Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

Per la base:

gr.180 di biscotti

gr.80 di burro

 

Per la farcia:

gr.200 di Philadelphia

gr.200 di ricotta

gr.100 di panna da montare

gr.140 di zucchero

2 uova

il succo di un limone

la scorza grattugiata di un limone

gr.200 di ciliege

4 cucchiai di zucchero

 

Prepara la base di biscotti:

Trita i biscotti e amalgamali col burro fuso, impastali bene e poi stendili sul fondo della teglia pressandoli un po'.

Togli il nocciolo alle ciliege e mettile in un pentolino assieme ai 4 cucchiai di zucchero e falli andare per una decina di minuti.

Scola le ciliege, eventualmente potrai usare il succo per decorare la torta.

Metti in una terrina: il Philadelphia, la ricotta, lo zucchero, la panna, le uova, il succo del limone, la buccia grattugiata del limone e amalgama il tutto con le fruste elettriche.

Poggia le ciliege scolate sulla base di biscotto, versaci sopra la farcia e informna a 170° per circa un'ora.

Se vuoi usare il succo delle ciliege per decorare la torta e renderla ancora piu' ricca puoi aggiungere al succo 2 fogli di colla di pesce precedentemente ammorbidita, strizzata e sciolta e versare il liquido sulla torta appena sfornata, la salsa si rapprenderà dopo qualche ora.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Dopo tanto tempo, finalmente rieccomi qua, stavolta con una ricetta un po' impegnativa, ma vi assicuro che ne vale la pena.

Per prima cosa dovete procurarvi degli stampi a campana in alluminio, oppure, se non li trovate, fate come me, armatevi di santa pazienza e tanta, tanta fantasia, prendete dei pirottini in alluminio usa e getta e modellateli fino a dare loro la forma di una camopana, li userete come supporto per i fiori.

 

Ingredienti:

fiori di zucca freschissimi (compratene un bel po' perchè alcuni si romperanno)

per la pastella:

5 cucchiai di farina

acqua minerale gassata freddissima q.b.

sale

 

per la farcia:

12 gamberi reali

3 cucchiai di ricotta

una patata lessa

2 dita di brandy

 

per decorare:

4 cucchiai di farina

1/2 bicchiere scarso di olio di semi

colorante alimentare rosso q.b.

e infine, olio per friggere

nero di seppia q.b.

erba cipollina

 

Ccomincia col preparare la decorazione corallo:

metti nel frullatore l'olio, la farina e il colorante alimentare e frulla bene.

Scalda una padella antiaderente e versaci 2 cucchiai di pastella rossa, aspetta che diventi croccante, toglila dalla pastella e adagiala delicatamente su un foglio di carta da cucina, poi procedi così anche per le altre cialde.

Prepara la farcia:

Pulisci i gamberi togliendo loro il guscio e le teste e falli andare in padella con un goccio d'olio, sfuma col brandy e aggiusta di sale, mi raccomando, non cuocere troppo i gamberi, altrimenti diventano stopposi!

Lessa la patata e schiacciala.

Trita i gamberi grossolanamente, aggiungili alla patata e alla ricotta e amalgama.

Prepara la pastella con farina e acqua minerale gassata freddissima , poi falla riposare in frigo.

Pulisci i fiori di zucca togliendo loro il pistillo ma stando molto attenta a non romperli.

Metti l'olio per friggere in un pentolino  e scaldalo.

Prendi il primo stampo a campana, spennellalo d'olio, adagiaci sopra il fiore in modo che i petali risultino ben allargati e spennellalo di pastella, poi friggi in olio profondo, cercando di tenere lo stampo sul fondo del pentolino, (aiutati con una pinza).

Appena il fiore risulterà bello croccante toglilo dall'olio e poggialo su un piatto, lo toglierai dallo stampo solo quando sarà tiepido.

Procedi allo stesso modo con gli altri fiori.

Intingi un dito nel nero di seppia e decora i singoli piatti con qualche ditata nera.

Metti al centro di ogni piatto un cucchiaino di farcia, farà da supporto al fiore.

Togli i fiori dallo stampo e farciscili con un cucchiaino di farcia, poi sistemali al centro del piatto.

Infine decora con una cialda di corallo e qualche ciuffo di reba cipollina.

Lo so, è una faticaccia, ma vi faranno l'applauso!

Fiorin fiorello

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #dolce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti per 6 rose:

una confezione di pasta sfoglia rettangolare

una mela

un cucchiaio di miele

2 cucchiai di zucchero

la buccia di un'arancia grattugiata o se preferite la buccia di un limone grattugiata, oppure un pizzico di cannella.

 

Preriscalda il forno a 200°.

Srotola la pasta sfoglia e tagliala in sei strisce della stessa grandezza, spennella le strisce con un po' di miele e spolverale di buccia d'arancia grattugiata.

Taglia la mela a fette sottilissime senza sbucciarla.

Poggia su ogni striscia di pasta sfoglia una fila di fettine di mela in modo che queste sporgano di un paio di centimetri dal bordo di pasta, spolvera di zucchero, ripiega la pasta del bordo inferiore sopra le fettine di mela e arrotolale su se stesse.

Disponi le rose ben distanziate su la leccarda sulla quale avrai steso un foglio di cartaforno e inforna a 200° per 20 minuti.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #dolce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

3 uova grandi (in totale dovrebbero pesare gr.210-220)

gr.150 di zucchero semolato

gr.100 di farina di mandorle

gr.110 di farina 00

una bustina di lievito vanigliato

il succo di tre arance

la buccia grattugiata di 3 arance

Per la bagna:

1/2 bicchiere di liquore all'arancia

1 bicchiere scasrso d'acqua

4 cucchiai colmi di zucchero granulato

 

Dividi i tuorli dagli albumi.

Monta gli albumi a neve ben ferma.

Monta i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi, aggiungi le farine, la buccia grattugiata delle arance e il succo delle arance e amalgama, aggiungi ora gli albumi montati a neve e amalgama delicatamente per non smontare il composto.

Spruzza di spray antiaderente degli stampi semisferici in silicone, versaci il composto e inforna a 180° per 25 minuti.

Togli gli stampi dal forno e fai raffreddare, intanto prepara la bagna.

Versa in un pentolino lo zucchero e l'acqua e fai bollire fino a quando otterrai uno sciroppo fluido, aggiungi ora il liquore all'arancia .

Togli i Babajaga dagli stampi e immergili uno alla volta nella bagna, poi disponi in dei pirottini in carta.

Questi dolcetti si prestano ad un'infinità di varianti, naturalmente sono ottimi anche con una bagna al rhum o al maraschino, e sono a dir poco SPLENDIDI, se dopo averli tuffati nella bagna, li passerete nella farina di mandorle.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto G.Losso

foto G.Losso

Questa è una ricetta davvero speciale, con dedica direi, cucinata con amore per il mio amore che dei limoni ama il colore, il sapore e il profumo.

Ingredienti:

gr.250 di bigoli (ma vanno bene anche le tagliatelle all'uovo)

1/2 litro di acqua

gr.60 di burro

2 limoni

gr.100 di parmigiano grattugiato

gr.250 di panna fresca da montare

sale, pepe

 

Metti in una grossa padella sufficientemente profonda l'acqua, il sale, la buccia grattugiata del limone e fai bollire, aggiungi i bigoli e lascia che cuociano in questa poca acqua, aggiungi anche il succo di limone , il burro e la panna, non appena i bigoli saranno cotti  e si sarà formata una bella cremina aggiungi il parmigiano, amalgama, impiatta e spolvera di pepe.

foto G.Losso

foto G.Losso

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.sechi

foto C.sechi

Ingredienti:

spaghetti alla chitarra

gr.150 di pomodori perini

uno spicchio d'aglio

un ciuffetto di prezzemolo

un goccio di vino bianco

una gallinella di mare

un peperoncino piccante

olio,sale q.b.

Gallinella in alto mare

Metti un po' d'olio in una padella, aggiungi l'aglio, il peperoncino e falli andare dolcemente stando attenta a non bruciare l'aglio, aggiungi la gallinella eviscerata e cuocila col coperchio girandola su ogni lato, sfuma col vino bianco e termina la cottura. Trasferisci la gallinella su un tagliere e puliscila attentamente togliendo tutte le lische, tieni da parte la polpa ottenuta.

Nello stesso olio di cottura aggiungi i pomodorini tagliati a metà ed il prezzemolo e cuocili vemlocemente, infine aggiungi la gallinella sbricilolata.

Cuoci gli spaghetti alla chiatarra, scolali e falli saltare in padella, infine impiatta.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti
foto C.sechi

foto C.sechi

Ingredienti:

per ogni persona:

3 gamberi reali

un carciofo

olio, sale, pepe

prezzemolo

la buccia grattugiata di un limone

il succo di un limone

un goccio di vino bianco

 

Pulisci i carciofi, tagliali a spicchi e falli bollire in acqua salata alla quale avrai aggiunto il succo di un limone.

Scola i carciofi e tienili in caldo.

Pulisci i gamberi .

Passa al frullatore un ciuffetto di prezzemolo assieme a 3 cucchiai d'olio ,frulla il tutto molto bene poi passa l'olio ottenuto al colino,e mettine un po' in una padella, fallo scaldare, aggiungi i gamberi e cuocili velocemente, sfuma con un goccio di vino e impiatta come vedi nella foto.

Se vuoi termina con una grattatina di buccia di limone ed una spolverata di pepe.

 

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
Bottarga alla Johnny Guitar

Ingredienti:

Spaghetti alla chitarra

bottarga di muggine

olio, sale,

peperoncino piccante

uno spicchio d'aglio

2 cucchiai di pangrattato

 

Mentre cuoce la pasta metti in una padella un po' d'olio, uno spicchio d'aglio ed un po' di peperoncino piccante e falli andare fino a quando l'olio si sarà insaporito, scola la pasta, falla saltare in padella assieme a l'olio, l'aglio e il peperoncino, spolvera di pangrattato e amalgama il tutto, impiatta , gratta sopra ogni piatto una generosa dose di bottarga e porta in tavola.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

gr.300 di calamaretti spillo

gr.200 di fagiolini

4-5 pomodorini a ciliegia

2 filetti di alice sott'olio

6-7 olive taggiasche denocciolate

olio extravergine d'oliva

sale, pepe

 

Pulisci i calamaretti e cuocili velocemente a vapore.

Lessa gli zucchini lasciandoli piuttosto al dente e tagliali in tronchetti di circa 5 cm.

Taglia i pomodorini a dadini piccolissimi.

Pulisci i filetti di acciuga e sminuzzali.

Togli il nocciolo alle olive e sminuzzale.

In una bastardella metti: i calamaretti, i fagiolini, i pomodori, i filetti di acciughe e le olive, condisci con olio , sale e pepe e impiatta.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

per la sfoglia all'uovo:

gr.250 di farina

2 uova intere ed un tuorlo

 

Per la farcia:

gr.150 di ricotta di bufala

gr.150 di ricotta di pecora

gr.100 di parmigiano grattugiato

3 carciofi

uno spicchio d'aglio

la buccia grattugiata di un limone

sale, pepe

Per condire:

1 porro

gr.200 di speck

burro chiarificato

parmigiano q.b.

un cucchiaino di curcuma

 

Trita l'aglio, pulisci i carciofi , sminuzzali e falli andare in padella con un po' d'olio e l'aglio, cuoci a fuoco basso e col coperchio, appena saranno giunti a cottura aggiungi la buccia grattugiata di un limone e amalgama, aspetta che raffreddino e aggiungi la mozzarella di bufala tritata, la ricotta ed il parmigiano, aggiusta di sale , amalgama bene il tutto e trasferisci il composto in una sach a poche.

Disponi la farina a fontana, versaci dentro le uova e impasta il tutto per una ventina di minuti, poi tira la sfoglia a mano o con l'apposita macchinetta e ricavane delle strisce nelle dalle quali ricaverai dei quadrati di circa 6-7 cm per lato,aiutandoti con la sach a poche metti al centro di ogni quadratino un po' di farcia, chiudi a triangolo e sigilla bene.

Prepara il condimento:

Taglia lo speck a rotelle sottili e fallo andare lentamente in padella con un po' di burro chiarificato, continua la cottura fino a quando i porri saranno quasi disfatti, in un'altra padella fai andare  a fuocco lento lo speck con un po' di burro chiarificato e la curcuma, unisci tutto quanto insieme e tieni in caldo.

Cuoci i triangoli , falli saltare in padella assieme al sughetto e impiatta.

Il burro chiarificato proprio non ce l'hai? Usa l'olio!

 

Leggi i commenti

commento(i)
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 > >>

Post recenti

Ospitato da Overblog