Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

E' si, proprio un bel pasticcio!

Tutte le volte che invito amici a cena va a finire che dimentico qualcosa, preparo il menù nei minimi particolari, faccio la spesa, mi metto al lavoro...e mentre l'arrosto di maiale cuoce in forno, improvvisamente mi ricordo che uno degli ospiti è ebreo, mi rammento di avere un coniglio nel freezer e lo scongelo in fretta e furia per prepararlo, ma no! Uno dei nostri ospiti è inglese e inorridirebbe a trovarsi un "coniglietto" nel piatto, se poi ci aggiungiamo un celiaco ed un vegetariano, la lotta si fa davvero dura, senza contare che aTizio non piacciono i peperoni, Caio detesta il caffè e Pinco Pallino è allergico alle pesche, certo che il momento più critico è stato quando un vegano si è seduto al mio tavolo, che incubo! Che tristezza! Quasi, quasi volevo portare in tavola una pressa di fieno.

E così l'altra sera mi sono messa ai fornelli fermamente decisa a preparare dei ravioli ripieni col tuorlo d'uovo, conditi con burro tartufo  e parmigiano, e invece, il mio temporaneo vuoto di memoria si riempie e ricordo che NO!

Il tartufo proprio non piace ad uno dei miei ospiti! Che fare? Certo, avrei potuto condire i ravioli con burro e formaggio, noooo, troppo ovvio!

Avrei potuto preparare in quattro e quattr'otto un sughetto con del pomodoro fresco...ma "che ci azzecca"?

Così mi sono ricordata che le uova  stanno bene col "bagnetto verde", una salsa con pinoli, prezzemolo acciuga e diverse altre cosette, così cerco in dispensa e trovo :dei pinoli, capperi, acciughe , olive sott'olio, in frigo avevo del prezzemolo e del parmigiano, l'aglio non manca mai , così ecco rimediata la salsa per i ravioli e già che c'ero, li ho decorati con delle bucce di melanzana tagliata sottilissima e fritta, che gli da un tocco d'amarognolo che non guasta.

 

Ingredienti:

per la pasta:

gr.200 di farina 00

2 uova

un pizzico di sale

 

Per la farcia:

gr. 200 di ricotta di pecora

noce moscat , sale,pepe q.b.

1 tuorlo per ogni raviolo

 

Per la salsa:

un grosso ciuffo di prezzemolo

uno spicchio d'aglio

3 cucchiai di pinoli leggermente tostati

gr.100 di parmigiano grattugiato

4filetti d'acciuga

un cucchiaio di capperi

olio extravergine d'oliva q.b.

una ventina di pomodori a ciliegia

olio, sale

 

Impasta la farina col sale e le uova, forma una palla e lasciala riposare.

Passa la ricotta al setaccio , aggiungi la noce moscata, il sale e il pepe e amalgama.

Riprendi l'impasto, stendilo in una sfoglia sottile, metti un cucchiaio di ricotta sulla sfoglia, col cucchiaio forma un incavo e versaci dentro il tuorlo dell'uovo.

 

 

 

 

 

 

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Richiudi il raviolo, pressa bene i bordi e prepara allo stesso modo tutti gli altri.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Prepara la salsa:

Metti nel frullatore:un po' d'olio, i filetti d'acciuga, i capperi  i pinoli, il parmigiano e un grosso ciuffo di prezzemolo, frulla il tutto grossolanamente e tieni da parte.

Taglia i pomodorini in quattro parti e falli andare in un padellino con un po' d'olio, un po' di sale e le olive.

Togli la buccia ad una melanzana, tagliala a julienne e friggila in olio profondo, appena sarà diventata croccante scolala e tienila da parte.

Cuoci i ravioli in abbondante acqua salata, MI RACCOMANDO , DEVONO CUOCERE PER 3 MINUTI, NON UN SECONDO DI PIU', altrimenti l'uovo si cuoce.

Scola i ravioli,metti in ogni piatto un cucchiaio di salsa verde, un raviolo, ancora salsa verde, qualche pomodorino con le olive, decora con la melanzana fritta e porta in tavola.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Commenta il post

Post recenti

Ospitato da Overblog