Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #marmellate
foto C.Sechi

foto C.Sechi

"DIO SALVI LA REGINA!" Dicono gli inglesi.

"E SALVI ANCHE LA PRIMA COLAZIONE!" Aggiungo io.

Mi piace moltissimo alzarmi al mattino e prendermi tutto il tempo che voglio per fare colazione in tutta tranquillità, mi piace il borbottare della moka sul fornello e l'odore del caffè che pian piano si diffonde tutto intorno, mi piace aspettare che il tostapane mi restituisca il tost bello bollente, mi piace imburrarlo e spalmarlo di marmellata , LA MIA! Ecco ,la prima colazione per me è sacra, preferisco alzarmi mezz'ora prima al mattino e completare tutto il rituale che fermarmi di corsa in un bar e prendermi in fretta e furia un cornetto e un cappuccino.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

kg.1 di succo di arance

kg.1,250 di zucchero semolato

3 mele grattugiate

kg.1 di bucce di ARANCE AMARE

 

Lava le arance amare non trattate e falle bollire in abbondante acqua per circa 20'minuti.

Trasferici le arance in un contenitore con abbondante acqua fredda e tienile a bagno peer 3 giorni cambiando l'acqua 3 volte al giorno.

Trascorso questo tempo dividi a metà le arance e scavale all'interno lasciando solo la buccia.

Butta la polpa che è amarissima e inservibile.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Taglia le bucce a listarelle  e poi falle bollire per 10 minuti in abbondante acqua.

Ripeti l'operazione altre due volte cambiando l'acqua.

Scola le bucce di arancia e trasferiscile in un pentolone assieme allo zucchero semolato, 3 mele sbucciate e grattugiate, e il succo non filtrato delle arance.

Fai bollire il tutto a fuoco medio schiumando di tanto in tanto, dopo circa 20 minuti controlla la cottura: prendi con un cucchiaino una piccola quantità di marmellata e rovesciala su un piatto, aspetta che raffreddi e poi metti il piatto in posizione verticale, se la goccia di marmellata scenderà lentamente la marmellata è pronta , altrimente falla cuocere ancora un po' .

Porziona la marmellata in dei barattoli a chiusura ermetica tipo Bormioli, sigillali col coperchio e immergili in una pentola d'acqua in modo che i coperchi risultino coperti e fai bollire, dopo circa 10 minuti spegni la fiamma e fai raffreddare lentamente i barattoli lasciandoli immersi nell'acqua, fino a che questa non si sarà raffreddata.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Commenta il post

Post recenti

Ospitato da Overblog