Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

Per la pasta frolla:

gr.150 di farina 00

gr.100 di farina di mandorle

gr.50 di fecola di patate

gr.150 di burro a temperatura ambiente

gr.150 di zucchero semolato

3 tuorli

un pizzico di sale

la buccia grattugiata di un'arancia

 

Per la crema pasticcera:

1 litro di latte intero

8 tuorli

gr.250 di zucchero semolato

gr.80 di farina 00

2 cucchiai colmi di marmellata di arance

 

8 fichi maturi

un po' di gelatina spray per lucidare

spray antiadertente per la tortiera

 

Prepara la pasta frolla:

 

Disponi la farina 00, la farima di mandorle, la fecola di patate e lo zucchero a fontana, metti al centro i tuorli d'uovo, la buccia grattugiata dell'arancia e il burro tagliato a dadini e amalgama il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Spruzza di spray antiaderente la tortiera.

Aiutandoti col mattarello stendi l'impasto e rivesti con questo il fondo della tortiera .

Riponi la tortiera con l'impasto nel frigo e prepara la crema pasticcera.

Fai bollire il latte e poi filtralo.

Dividi i tuorli dagli albumi.

Monta i tuorli con lo zucchero fino a quando saranno diventati chiari e spumosi, aggiungi ora la farina setacciata ed infine il latte.

Cuoci la crema a bagnomaria fino a quando avrà raggiunto la giusta consistenza.

Aggiungi la marmellata di arance alla crema e amalgama il tutto.

Togli la teglia con la pasta frolla dal frigo, versaci la crema pasticcera e livella il tutto.

Dividi i fichi a metà e poggiali sulla crema premendo leggermente.

Inforna a 180° per 30 minuti.

Sforna la torta, aspetta che raffreddi, trasferiscila su un piatto di portata e spruzzala di gelatina spray per lucidarla.

Commenta il post

Post recenti

Ospitato da Overblog