Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

gr.250 di farina

gr.150 di acqua tiepida

una presa di sale

gr.20 di olio di semi

 

2 mele renette

2 cucchiai di uva sultanina

un bicchierino di liquore all'arancia

2 cucchiai di bucce d'arancia candite

2 cucchiai di pinoli

6 noci tritate grossolanamente

3 cucchiai colmi di zucchero

2 cucchiai di pangrattato

burro q.b.

 

Impasta la farina con l'acqua, l'olio e il sale e lavorala vigorosamente per 20 minuti.

Prendi una bastardella in vetro o in ceramica, versaci dell'acqua bollente e lasciacela per un paio di minuti.

Togli l'acqua dalla bastardella.

Poggia il panetto di pasta su un tagliere in legno, ricoprilo con la bastardella riscaldata e fallo riposare per 20 minuti.

Intanto sbuccia le mele, tagliale a dadini e mettile in una bastardella assieme allo zucchero, il succo di limone, l'uvetta sultanina precedentemente ammorbidita nel liquore, i pinoli, le noci e i canditi tagliati a dadini.

Stendi su un tavolo una tovaglia e poggiaci il panetto di pasta, stendilo appena,appena col matterello, poi lavoralo con le mani come si fa per la pasta da strudel, in modo da ottenere una sfoglia molto grande e sottilissima, TRASPARENTE!.

Ritaglia la pasta in quadrati grandi come un tovagliolo.

Imburra una tortiera di cm 15 di diametro, stendi sulla tortiera un riquadro di pasta in modo che gli angli ricadano verso l'esterno, versaci 1/4 della farcia, ricopri con un'altro foglio di pasta, aggiungi ancora farcia e così via fino a teminare tutti gli ingredienti, infine rigira gli angoli di pasta che strabordano dalla tortiera in modo da ricoprire l'ultimo strato di pasta e spennella di burro.

Inforna a 180° per 30 minuti circa.

E' buona sia tiepida che fredda.

Commenta il post

Post recenti

Ospitato da Overblog