Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Dopo tanto tempo, finalmente rieccomi qua, stavolta con una ricetta un po' impegnativa, ma vi assicuro che ne vale la pena.

Per prima cosa dovete procurarvi degli stampi a campana in alluminio, oppure, se non li trovate, fate come me, armatevi di santa pazienza e tanta, tanta fantasia, prendete dei pirottini in alluminio usa e getta e modellateli fino a dare loro la forma di una camopana, li userete come supporto per i fiori.

 

Ingredienti:

fiori di zucca freschissimi (compratene un bel po' perchè alcuni si romperanno)

per la pastella:

5 cucchiai di farina

acqua minerale gassata freddissima q.b.

sale

 

per la farcia:

12 gamberi reali

3 cucchiai di ricotta

una patata lessa

2 dita di brandy

 

per decorare:

4 cucchiai di farina

1/2 bicchiere scarso di olio di semi

colorante alimentare rosso q.b.

e infine, olio per friggere

nero di seppia q.b.

erba cipollina

 

Ccomincia col preparare la decorazione corallo:

metti nel frullatore l'olio, la farina e il colorante alimentare e frulla bene.

Scalda una padella antiaderente e versaci 2 cucchiai di pastella rossa, aspetta che diventi croccante, toglila dalla pastella e adagiala delicatamente su un foglio di carta da cucina, poi procedi così anche per le altre cialde.

Prepara la farcia:

Pulisci i gamberi togliendo loro il guscio e le teste e falli andare in padella con un goccio d'olio, sfuma col brandy e aggiusta di sale, mi raccomando, non cuocere troppo i gamberi, altrimenti diventano stopposi!

Lessa la patata e schiacciala.

Trita i gamberi grossolanamente, aggiungili alla patata e alla ricotta e amalgama.

Prepara la pastella con farina e acqua minerale gassata freddissima , poi falla riposare in frigo.

Pulisci i fiori di zucca togliendo loro il pistillo ma stando molto attenta a non romperli.

Metti l'olio per friggere in un pentolino  e scaldalo.

Prendi il primo stampo a campana, spennellalo d'olio, adagiaci sopra il fiore in modo che i petali risultino ben allargati e spennellalo di pastella, poi friggi in olio profondo, cercando di tenere lo stampo sul fondo del pentolino, (aiutati con una pinza).

Appena il fiore risulterà bello croccante toglilo dall'olio e poggialo su un piatto, lo toglierai dallo stampo solo quando sarà tiepido.

Procedi allo stesso modo con gli altri fiori.

Intingi un dito nel nero di seppia e decora i singoli piatti con qualche ditata nera.

Metti al centro di ogni piatto un cucchiaino di farcia, farà da supporto al fiore.

Togli i fiori dallo stampo e farciscili con un cucchiaino di farcia, poi sistemali al centro del piatto.

Infine decora con una cialda di corallo e qualche ciuffo di reba cipollina.

Lo so, è una faticaccia, ma vi faranno l'applauso!

Fiorin fiorello

Commenta il post

Post recenti

Ospitato da Overblog