Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #dolci al cucchiaio

Ingredienti:

 

4 tuorli d'uovo

3 cucchiai di zucchero

gr.150 di cioccolato fondente

il succo di 1/2 arancia

un cucchiaio raso di farina

1/2 bicchiere di liquore all'arancia

1/2 bicchiere di latte 

 

 

un disco di pan di Spagna oppure qualche biscottino per decorare.

 

Prepara la crema gialla:

 

In una bastardella sbatti 2 tuorli con lo zucchero fin quando non saranno spumosi, mettili a bagnomaria , aggiungi la farina il liquore  e il succo dell'arancia e fai rapprendere come si fa per la crema pasticcera.

Prendi un'altra bastardella e mettila a bagnomaria, spezzettaci il cioccolato,aggiungi il latte  e lascia che il cioccolato si sciolga, quindi aggiungi i tuorli e fai rapprendere.

Versa la crema gialla sul fondo di un bicchiere o di una coppetta, aspetta qualche minuto, poi versaci sopra la crema di cioccolato.

Per la decorazione puoi usare dei biscottini tipo lingue di gatto , oppure tagliare dei cubetti da un disco di pan di Spagna, incoppa-Guelpha.jpg foto G.LOsso

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #pane e pizze

gr.500 di farina integrale

gr.200 di farina di segale

una manciata di semi di finocchio

2 hg di noci sbucciate e tritate grossolanamente

un cucchiaio di sale

un cucchiaino di zucchero

un panetto di lievito di birra

acqua q.b.

 

Disponi le farine su una spianatoia, forma la fontana al centro , metti sul fondo della fontana un cucchiaino di zucchero e sui bordi il sale.

Sciogli il lievito in una tazza d'acqua tiepida e rovescialo nel cratere, comincia ad impastare e aggiungi altra acqua se occorre,le noci tritate e i semi di finocchio, alla fine l'impasto non dovrà essere troppo duro , ma nemmeno colloso.

Naturalmente , se ti è possibile, puoi usare un'impastatrice elettrica, il risultato é lo stesso ma la fatica  è molto meno!

Con l'impasto , forma delle palline grosse come una palla da tennis e lascia che lievitino in un luogo caldo e umido, meglio sarebbe stendere sull'impasto un canovaccio e sopra anche una coperta di lana. Non sto scherzando! Senza-titolo-6.jpgfoto G.Losso

L'impasto deve starsene bene al caldo e , specie d'inverno, la lievitazione è piuttosto lenta.

Quando i panini avranno raddoppiato il loro volume, infornali col forno già caldo a 200° per 15 minuti, poi abbassa il forno a 150° e lascia cuocere ancora per 15 minuti, infine spegni il forno, spalanca lo sportello e lascia che il pane si raffreddi così, lentamente.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi

natale-2010-123.jpgIngredienti:

 

Per la pasta

gr. 500 di farina00

6 uova

 

Per il ripieno

gr.250 di polpa di maiale

gr. 150 di prosciutto crudo

gr. 200 di mortadella

gr. 100 di parmigiano

un uovo

noce moscata, sale e pepe.

 

Metti la farina su una spianatoia, forma un cratere al centro e mettici le uova, amalgama sbattendo prima le uova con la forchetta, e aggiungendo la farina poco a poco, poi continua ad impastare con le mani.

Lavora bene l'impasto e poi lascialo riposare coperto per una mezz'natale-2010-116.jpgoretta.

Trita la polpa di maiale e falla rosolare in un po' d'olio, aggiungi sale e pepe e togli dal fuoco.

Trita la mortadella e il prosciutto e uniscilo all'impasto, aggiungi l'uovo, la noce moscata e il parmigiano e amalgama bene il tutto.

A questo punto stendi un po' di farina sulla spianatoia e stendi la pasta con un mattarello, ma puoi anche usare la macchinetta elettrica o a manovella.

Una volta ottenuta la sfoglia dello spessore che desideri, tagliala in quadratini di circa 3 cm di lato,metti al centro una pallina di impasto e richiudi a triangolo sigillando bene i bordi, qiundi richiudi intorno al dito e dai la forma ai tortellini.

...E spero proprio che la mia amica Nilde, bolognese DOC, mi dia l'approvazione...natale-2010-117.jpg

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti

la conosci la ricetta per farli?

Mi faresti contento! Sono stato l'anno scorso in Sicilia eho scoperto cosa sono davvero lì.

Grazie

Grangoloso

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #sformati e timballi

DSCN0150 foto C.SechiDSCN0141Ingredienti:

 

2 porri

5 zucchini chiari

1 hg di bacon tagliato a dadini

una manciata di pinoli

un bel ciuffo di basilico

una grossa patata

olio,sale

 

Taglia la patata e gli zucchini a dadini molto piccoli e friggili insieme al bacon  in una padella con un po' d'olio e  sale ,aDSCN0133 cottura quasi ultimata aggiungi i pinoli.

Taglia i porri a striscioline e falli appena scottare in un po' d'acqua bollente.

Su un tagliere intreccia fra loro le strisce ottenute, fino a formare dei quadrati di circa cm. 15 di lato.

Metti l'intreccio ottenuto, all'interno di uno stampino individuale antiaderente imburrato.Procedi così anche per gli altri.

Farcisci gli stampini con la dadolata di zucchini , patate e bacon, richiudi e sigilla con una fetta di patata tagliata sottilissima.

Inforna per 10 minuti a 150° , poi spadella nei piatti.

Decora con un'emulsione di olio frullato insieme al basilico.

 DSCN0134

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne

Ingredienti:

DSCN0275-copia-1.JPG foto C.Sechi

1hg di speck tagliato a fette non troppo sottili

una grossa patata

una cipolla piccola

uno spicchio d'aglio

un rametto di rosmarino

un uovo e 3-4 cucchiai di latte o crema di latte

una noce  o due di burro

sale

 

Sbuccia le patate e tagliale a rondelle di circa 1/2 centimetro di spessore e friggile in un po' di burro con lo spicchio d'aglio e il rametto di rosmarino.

Affetta le cipolle e friggile in un po' di burro.

Unisci le cipolle alle patate.

Taglia lo speck a striscioline larghe circa un centimetro e mettile insieme al resto.

Sbatti l'uovo con la crema di latte e un po' di sale, versalo sulle patate e fai rapprendere girando di tanto in tanto.

L'uovo non deve risultare troppo cotto.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne

Ingredienti:

 

un peperone rosso

un peperone giallo

uno spicchio d'aglio

una grossa patata

3 wurstel

un ciuffo di basilico

un pizzico di peperoncino piccante

olio e sale

 

Pulisci i peperoni, tagliali a listarelle e mettili in una padella con un po' d'olio, uno spicchio d'aglio, il sale e il peperoncino, sbuccia la patata, tagliala a tocchetti e uniscila ai peperoni, e continua a friggere rigirando spesso, intanto taglia i wurstel a rotelle di circa un centimetro e uniscile al resto e termina la cottura, infine aggiungi il basilico.

Questo piatto, che è una variante del meridionalissimo peperoni e DSCN2961.JPG foto C.Sechi

patate , piace particolarmente ai bambini

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #marmellate

Ingredienti:

 

1kg.di mirtilli

gr.750 di zucchero.

 

Lava i mirtilli e poi scolali, quindi mettili in una pentola capace, insieme allo zucchero e falli cuocere scoperti, rigirandoli di tanto in tanto ed eventualemente schiumandoli.

La marmellata è pronta quando, mettendone qualche goccia su un piattino e aspettando qualche minuto, la goccia cadrà lentamente,

Attenzione, non cuocete troppo la marmellata, altrimenti quando raffredda diventa dura e caramellosa.

Io non aggiungo mai la pectina o altri addensanti, altrimenti tanto vale comprare la marmellata già fatta.

Per la conservazione:

Mettete la marmellata in dei vasetti del tipo DSCN2959.JPGfoto G.Losso

 

Bormioli, richiudeteli e se proprio volete essere sicuri che si conservi a lungo, fate bollire i vasetti ben chiusi , in una pentola piena d'acqua, (l'acqua deve coprire i coperchi dei vasetti ), appena sentirete i coperchi fare "stock", il vasetto può essere tolto dall'acqua.

Conservate la marmellata in un luogo buio.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #zuppe

 

Viva la pappa col pomodoro! Scriveva Gianburrasca nel suo mitico giornalino, e la pappa col pomodoro infatti è una gioia, così semplice eppure così buona, ora si va a cercarla nei ristoranti tipici, ma un tempo era così comune che nessun ristorante si sarebbe mai sognato di proporla, considerandola troppo "vile" , eppure questa semplice zuppa, che ha cresciuto un'infinità di bambini e deliziato altrettanti adulti è una vera bontà, purtroppo però ha un difetto, può essere preparata solo col pane toscano, che è un pane rustico, casereccio, quello più comune è sciapo, ma verso il mare ed in particolare in Lucchesia lo si trova anche salato, guai a farla con i panini! Ne risulterebbe un pappone ignobile, viscido e molliccio, che non ha niente a che vedere con la vera pappa col pomodoro.

 

 

Ingredienti

 

 

1/2 chilo di pomodori perini, san marzano, ciliegini o fiorentini

una cipolla

1-2 spicchi d'aglio

olio, sale, pepe

un ciuffo di basilico

pane toscano raffermo

brodo vegetale

lulu-colapasta.jpgIn una casseruola con un po' d'olio fai mbiondire l'aglio, aggiungi la cipolla tritata o tagliata a fettine, e i pomodori spezzettati; aggiungi il sale e porta a cottura tenendo la casseruola coperta, i pomodori non si devono asciugare.

Taglia il pane a dadini, ma mi raccomando, che sia proprio pane toscano! (con quello del resto d'Italia, proprio non si può fare, non è per campanilismo credetemi, se usate un altro tipo di pane vi risulta una pappa viscida e mollacchia che proprio non si può guardare! )

Metti il pane nella casseruola insieme al pomodoro, aggiungi il brodo e fai cuocre ancora per circa 10 minuti.

Qui ci sono due scuole di pensiero: una vuole che il

 

foto .G. Losso

 

 pomodoro, prima dell'aggiunta del pane, sia passato al passaverdure, l'altra no; poi c'è chi dice che la pappa col pomodoro deve essere liquida come una zuppa e che quindi va mangiata col cucchiaio, e chi la preferisce più soda e la mangia con la forchetta.

La regola è una sola...fate un po' come preferite, l'importante è non scordarsi il basilico , una spolverata di pepe nero, e un filo d'olio extravergine a crudo alla fine.

E ora, come diceva Gianburrasca, che di queste cose se ne intendeva...

W LA PAPPA COL POMODORO!!!

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #frutta cotta e macedonie

Ingredienti:

 

4 pere kaiser

1/2 litro di porto

5-6 cucchiai di zucchero

una stecca di cannella

 

Sbuccia le pere lasciandole intere e possibilmente col picciolo, mettile un un pentolino in modo che rimangano abbastanza strette da stare in piedi, coprile con lo zucchero e il vino aggiungi la stecca di cannella e falle cuocere per circa 20 minuti.

Toglile dal fuoco senza buttare il liquido di cottura , che farai restringere ancora un po' sul fuoco.

Ora comincia il bello, non ti spaventare che è facilissimo.

Metti una pera sul tagliere e tagliala a fettine di 1/2 centimetro, lasciando attaccata la parte finale (quella più larga),adagia la pera su un piattino e schiacciala DSCN2953foto c.sechi

con una leggera pressionedella mano , in modo che si allarghi a ventaglio.

Puoi decorarla col suo liquido di cottura ristretto o con delle ciliegine o con un po' di cioccolato fuso.

Leggi i commenti

commento(i)
1 2 3 4 5 > >>

Post recenti

Ospitato da Overblog