Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #la cucina di Lulù

prezzemo-e-giri.jpg foto C.Sechi

 

Ingredienti:

 

Spaghetti

olio

uno spicchio d'aglio

peperoncino piccante q.b.

un grosso ciuffo di prezzemolo, ma proprio tanto! (circa 70-80 grammi)

 

 Metti nell'acqua di cottura della pasta quasi tutto il prezzemolo, lasciane solo un ciuffetto che  triterai finemente, poi, mentre cuoce la pasta, scalda l'olio ,aggiungi l'aglio  tritato e il peperoncino a pezzettini e falli andare velocemente senza che l'aglio annerisca, scola la pasta molto al dente e trasferiscila in padella, termina la cottura della pasta aggiungendo un ramaiolo di acqua di cottura in padella.

Impiatta e aggiungi altro prezzemolo tritato.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce

gamberi-e-pisi.jpg foto C.Sechi

Ingredienti:

 

Tagliatelle al nero di seppia (la ricetta a "paste base")

uno scalogno

un bicchiere di piselli sgranati

una decina di gamberi

una noce di burro

olio, sale

un cucchiaino abbondante di curcuma

 

Trita finemente lo scalogno e fallo andare in padella con un po' d'olio, appena saràcotto aggiungi i piselli e dopo poco anche i  gamberi e portali a mezza cottura velocissimamente, toglili dalla padella puliscili conservando le teste.

Taglia grossolanamente i gamberi e rimettili in padella, prendi le teste dei gamberi, mettile in un colino, schiacciale e raccogline i succhi in padella, aggiungi la curcuma termina la cottura.

Cuoci la pasta ,scolala e saltala in padella,infine aggiungi una noce di burro.

 

 

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #quiche e frittate

platessa-1.jpg

 

foto C.Sechi

 

Esiste qualcosa di più squallido e affranto di una platessa surgelata che dal piatto ti guarda con mesta tristezza? Credo proprio di no.

-Allora perchè ce la proponi?

Direte voi, oh bella! Perché in casa non sono la sola a fare la spesa e talvolta capita che mio marito o mia figlia tornino trionfanti dal supermercato , convinti di aver acquistato chi sa mai quale prelibatezza, e una volta vuotate le borse della spesa ed aver riposto tutto in frigo, rimane a me il problema , non da poco, di dare degna sepoltura in padella e rendere appetibili, alimenti a volte squallidi e a volte..."sospetti".

Ecco che allora bisogna essere ingegnosi, tirar fuori un po' di fantasia e perché no, di coraggio, osare insomma!

Stavolta è andata bene e nonostante la materia prima "non troppo qualificata"il piatto è buono, così vi propongo la mia quiche.

 

Ingredienti:

 

una confezione di pasta sfoglia

2 uova

4 filetti di platessa

2-3 zucchine chiare

un bel ciuffo di basilico

gr.250 di Philadelphia

sale q. b.

 

Taglia le zucchine a yulienne e scottale velocemente in acqua calda salata (bastano due minuti, non di più), scolale e mettile da parte.

Monta le chiare a neve ben ferma.

Impasta i tuorli col philadelphia e un pizzico di sale poi aggiungi al composto gli albumi montati e mescola delicatamente.

Stendi la pasta sfoglia in una tortiera sufficientemente capace, adagia i filetti di platessa sopra il disco di pasta sfoglia, aggiugi qualche fogliolina di basilico e sala leggermente, versa il composto di uova e philadelphia sulle platesse, aggiungi le zucchine, rigira il bordo di pasta sfoglia in eccedenza verso l'interno e inforna a 200° per circa 30 minuti.

Se vuoi, puoi accompagnarla, come nella foto, con una dadolata di pomodori.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #sottaceti e sottoli

peperoni sott'olio

 

foto C.Sechi

 

Ingredienti:

2 kg di peperoncini rossi (del tipo da fare ripieni, grandi circa come una pallina da ping-pong)

1 litro di aceto di vino bianco

1 litro d'acqua

qualche foglia d'alloro

pepe in grani

olio extravergine d'oliva q.b.

gr.300 di tonno sott'olio

2 spicchi d'aglio

7-8 filetti d'acciuga

2 cucchiai di capperi

un bel ciuffo di prezzemolo tritato

olive verdi denocciolate q.b.

 

Pulisci i peperoni in modo che possano contenere la farcia, lavali e falli bollire in acqua e aceto con la foglia di alloro e il pepe in grani per non più di 8-10 minuti.

Scola i peperoni stando attenta che non contengano al loro interno il liquido di cottura.

Prepara la farcia: metti mel frullatore gli spicchi d'aglio, il tonno, i filetti d'acciuga, i capperi e il prezzemolo e frulla tutto insieme.

Metti la farcia all'interno dei peperoni, taglia le olive a metà e richiudi con una mezza oliva.

Disponi i peperoni così farciti in barattoli del tipo "Bormioli", coprili totalmente d'olio avendo cura che non si formino bolle d'aria e che i peperoni rimangano totalmente sommersi, richiudi e, per maggior sicurezza, fai bollire i barattoli completamente sommersi in acqua, fino a quando i coperchi non faranno "STOCK", eliminando così tutta l'aria, fai raffreddare lentamente e conserva i barattoli in luogo asciutto e buio.



Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi

E va be'...ho voluto giocare un po' con le parole, questo in effetti è grano,trattato però come un risotto.


 

grano pepperfoto C.Sechi

 

Ingredienti:

una tazza di grano

un peperone rosso

una grossa cipolla

4-5 zucchine chiare

un ciuffo di basilico

2 cucchiai di parmigiano

gr.150 di caciotta affumicata

olio, sale

brodo vegetale q.b.

 

Trita la cipolla e lasciala stufare in una risottiera o in un grosso tegame, appena sarà diventata lucida e quasi trasparente aggiungi il grano, lascialo tostare qualche minuto, poi aggiungi il brodo poco alla volta, così come si fa per un normale risotto.

Mentre il grano sta cuocendo pulisci le verdure, tagliale a dadini e uniscile al resto, continua a cuocere a fuoco non troppo alto aggiungendo il brodo poco alla volta.

Alla fine il risultato dovrà essere molto simile a quello di un risotto.

Terminata la cottura aggiungi un paio di cucchiai d'olio a crudo, il parmigiano grattugiato e la caciotta tagliata a dadini, aggiungi anche il basilico , lascia mantecare  e porta in tavola.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #finger food

DSCN8028.JPG Foto C. Sechi

 

Non servono ricette complicate per stare bene , a volte basta un bicchiere

di vino, delle fettine di formaggio e un paio di stuzzichini , con un po' di fantasia , il vostro frigo, anche se vi sembra semivuoto ,ve ne regalerà di splendidi, poi una candela accesa e l'atmosfera giusta farà il resto...

 

Ingredienti:

alcune fettine di baguette

 patè di olive nere

qualche pomodoro ciliegino

qualche ciuffetto di valeriana

 

Vi devo proprio spiegare il procedimento? Credo proprio di no...

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #crostoni e bruschette

secchi-e-brie.jpg foto C.Sechi

 

Ingredienti:

 

una baguette

una fetta di brie

alcuni pomodori secchi sott'olio

qualche fogliolina di basilico

 

Taglia la baguette a fettine di circa un cm di spessore, metti sopra ogni fetta di pane una fettina di brie e un pomodoro secco.

Scalda in forno per un paio di minuti, il formaggio deve solo ammorbidirsi senza sciogliersi.

Decora con qualche fogliolina di basilico.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne

peperoni-e-patate-e-wurstel.jpg foto C.Sechi

 

Quando si invitano gli amici a cena , spesso succede che questi si presentano con i bambini, che sono sempre i benvenuti...ma non sempre sono facili da accontentate; con gli adulti si può "osare", proporre piatti nuovi e coraggiosi, con i piccoli no, spesso sono diffidenti e poco inclini ad assaggiare cose diverse da quelle conosciute e rassicuranti, così, per non cucinare sempre le stesse cose ovvie e scontate, preparo sempre un menù per i più piccoli, di solito non mi sbaglio e riesco a farli mangiare, questo è uno dei piatti più gettonati.

 

Ingredienti:

un peperone rosso

un peperone giallo

due grosse patate

una cipolla

3-4 wurstel

olio, sale

un ciuffo di basilico

 

Pulisci la cipolla ,tagliala a listarelle e falla andare in padella con un po' d'olio, aggiungi i peperoni tagliati a listarelle e la patata tagliata a tocchetti e fai cuocere inizialmente a fuoco scoperto, poi copri la padella e continua la cottura a fuoco più basso.

A cottura quasi ultimata aggiungi i wurstel tagliati a rotelle e portali a cottura, infine aggiungi qualche fogliolina di basilico.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #dolci al cucchiaio

yogurt-pesche-1.jpg foto C.Sechi

 

Estate..ricordi di Grecia , di sole e di mare...

 

Ingredienti:

una confezione di yogurt greco

2 mezze pesche sciroppate (quando sarà la stagione potrete usare le pesche percocche fresche)

un cucchiaio di miele d'acacia

un cucchiaio di mandorle a lamelle

una ciliegia di Vignola

una piccola cialda di Montecatini

 

Metti sul fondo di un grosso bicchiere o di una ciotolina :le pesche sciroppate tagliate e cubetti, aggiungi lo yogurt, un cucchiaio di miele, spolvera con le lamelle di mandorle e aggiungi una ciliegina e una piccola cialda, tutto qua, ecco un'alternativa rapida e gustosa al dessert.

 

 

 

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #patate

gateau.jpg  foto C.Sechi

 

Ingredienti:

4-5 grosse patate

gr.200 di scamorza affumicata tagliata a dadini

gr.100 di parmigiano grattugiato

gr.100 di pecorino grattugiato

gr.200 di prosciutto cotto tagliato a dadini

2 uova intere

4 uova sode

una grossa cipolla

olio, sale

pangrattato q.b.

 

Trita finemente la cipolla e falla soffriggere.

Lessa le patate, pelale e passale al passapatate, aggiungi il soffritto di cipolla, la scamorza, il pecorino, il parmigiano ,le uova e amalgama il tutto.

Ungi il fondo di una tortiera antiaderente, spolveralo di pangrattato e versaci sopra metà dell'impasto, pulisci le uova sode e mettile nell'impasto distanziandole simmetricamente, ricopri con l'impasto rimasto, pressa leggermente e livella la superficie, inforna a 180° per 35-40 minuti.

Leggi i commenti

commento(i)
1 2 3 > >>

Post recenti

Ospitato da Overblog