Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

gr.300 di calamaretti spillo

gr.200 di fagiolini

4-5 pomodorini a ciliegia

2 filetti di alice sott'olio

6-7 olive taggiasche denocciolate

olio extravergine d'oliva

sale, pepe

 

Pulisci i calamaretti e cuocili velocemente a vapore.

Lessa gli zucchini lasciandoli piuttosto al dente e tagliali in tronchetti di circa 5 cm.

Taglia i pomodorini a dadini piccolissimi.

Pulisci i filetti di acciuga e sminuzzali.

Togli il nocciolo alle olive e sminuzzale.

In una bastardella metti: i calamaretti, i fagiolini, i pomodori, i filetti di acciughe e le olive, condisci con olio , sale e pepe e impiatta.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

per la sfoglia all'uovo:

gr.250 di farina

2 uova intere ed un tuorlo

 

Per la farcia:

gr.150 di ricotta di bufala

gr.150 di ricotta di pecora

gr.100 di parmigiano grattugiato

3 carciofi

uno spicchio d'aglio

la buccia grattugiata di un limone

sale, pepe

Per condire:

1 porro

gr.200 di speck

burro chiarificato

parmigiano q.b.

un cucchiaino di curcuma

 

Trita l'aglio, pulisci i carciofi , sminuzzali e falli andare in padella con un po' d'olio e l'aglio, cuoci a fuoco basso e col coperchio, appena saranno giunti a cottura aggiungi la buccia grattugiata di un limone e amalgama, aspetta che raffreddino e aggiungi la mozzarella di bufala tritata, la ricotta ed il parmigiano, aggiusta di sale , amalgama bene il tutto e trasferisci il composto in una sach a poche.

Disponi la farina a fontana, versaci dentro le uova e impasta il tutto per una ventina di minuti, poi tira la sfoglia a mano o con l'apposita macchinetta e ricavane delle strisce nelle dalle quali ricaverai dei quadrati di circa 6-7 cm per lato,aiutandoti con la sach a poche metti al centro di ogni quadratino un po' di farcia, chiudi a triangolo e sigilla bene.

Prepara il condimento:

Taglia lo speck a rotelle sottili e fallo andare lentamente in padella con un po' di burro chiarificato, continua la cottura fino a quando i porri saranno quasi disfatti, in un'altra padella fai andare  a fuocco lento lo speck con un po' di burro chiarificato e la curcuma, unisci tutto quanto insieme e tieni in caldo.

Cuoci i triangoli , falli saltare in padella assieme al sughetto e impiatta.

Il burro chiarificato proprio non ce l'hai? Usa l'olio!

 

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Cos'ha di bello questa ricetta? Che è facile, veloce, ha pochissime calorie è bella e, incredibile ma vero; E'ANCHE BUONA!

 

Ingredienti:

6 zucchine piccole e chiare

un'arancia

sale, pepe,

olio extravergine d'oliva

aceto balsamico

qualche fogliolina di menta

5 minuti del vostro preziosissimo tempo

 

Usando l'apposita macchinetta taglia gli zucchini a striscioline sottili, condiscili con olio ,sale e pepe e qualche fogliolina di menta, aggiungi un goccio di aceto balsamico e impiatta come vedi nella foto, aggiungendo qualche spicchio di arancia tagliato al vivo, infine decora con qualche fiorellino.

 

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #risotti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

gr.150 di cavolo viola

una tazza di riso carnaroli

una cipolla

1/2 bicchiere d'aceto di mele

una noce di burro

gr.100 di parmigiano reggiano grattugiato

gr.100 di guanciale

1/2 mela verde

olio, sale q.b.

brodo vegetale q.b.

Taglia il cavolo a striscioline e mettilo nella pentola a pressione con un goccio d'olio e un po' di sale, lascialo andare per un paio di minuti poi sfuma con l'aceto, appena l'aceto sarà evaporato aggiungi un bicchiere d'acqua , copri la pentola e cuoci per 15 minuti da quando la pentola inizia a fischiare.

Togli il cavolo dalla pentola e passalo al frullatore ricavandone una crema densa.

Trita la cipolla e falla soffriggere dolcemente in un po' d'olio, aggiungi il riso e continua la cottura aggiungendo il brodo poco alla volta, come si fa per un normale risotto.

Mentre il risotto cuoce prepara il guanciale:taglialo a cubetti piuttosto piccoli e fallo rosolare in padella senza aggiungere olio.

Taglia la mela a cubetti, eventualmente bagnala con qualche goccia di limone perché non annerisca e tienila da parte.

Appena il riso sarà cotto aggiungi la crema di cavolo rosso e amalgama,spegni la fiamma, aggiungi il burro e il parmigiano e fai mantecare.

Metti in ogni piatto un ramaiolo di riso, qualche cubetto di guanciale e qualche cubetto di mela verde.

Vai! E stupisci i tuoi ospiti! Sarà un successo!

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

6 carciofi

un limone

la buccia grattugiata di un limone

un ciuffetto di prezzemolo

uno spicchio d'aglio

2 uova

gr.100 di parmigiano reggiano grattugiato

gr.150 di ricotta

olio, sale

 

Pulisci i carciofi e tagliali a fettine poi cuocili in padella con un filo d'olio, il succo del limone , la buccia grattugiata del limone, l'aglio ed il prezzemolo tritati, falli cuocere lentamente fino a quando risulteranno morbidi.

Dividi i tuorli dagli albumi.

Monta gli albumi a neve ben ferma.

Amalgama il parmigiano con i tuorli, aggiungi la ricotta ed i carciofi e amalgama il tutto, infine aggiungi gli albumi mescolando delicatamente per non smontare il composto.

Spruzza di spray antiaderente degli stampini monoporzione, versaci il composto e trasferisci gli stampini in una teglia sul fondo della quale avrai messo 2 dita di acqua calda (gli sformatini devono cuocere a bagnomaria.)

Preriscalda il forno a 180° e inforna per 25-30 minuti.

Togli gli sformatini dal forno, lascia che diventino tiepidi e impiatta accompagnandoli con un po' di misticanza.

 

 

Leggi i commenti

commento(i)

Post recenti

Ospitato da Overblog