Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi

I rabaton sono dei grossi gnocchi tipici del piemonte, sono la versione un po' rustica degli "gnudi" toscani.La ricetta originale vuole che vengano cotti in brodo e gratinati con burro e salvia, io ve li propongo così, GOLOSI!

 

rabatton-pomodoro.jpg  foto C.Sechi

 

Ingredienti:

 

gr.500 di spinaci

gr.250 di ricotta

gr.150 di parmigiano

1 uovo

pangrattato q.b.

farina q.b.

sale, pepe

3 bicchieri di passato di pomodoro

gr.150 di mozzarella di bufala

un paio di foglie di salvia

uno spicchio d'aglio.

 

Metti in una padella capace un filo d'olio e cuoci gli spinaci con la sola acqua che rimane loro attaccata dopo il lavaggio.

Quando gli spinaci saranno cotti e avranno riassorbito completamente l'acqua, trasferiscili nel frullatore, aggiungi il parmigiano, l'uovo e qualche cucchiaio di parmigiano e frulla tutto insieme, fino ad ottenere un composto non troppo molle, ma nemmeno troppo duro, facile da modellare.

Metti poca farina sulla spianatoia, prendi un cucchiaio di impasto, fallo rotolare sulla farina in modo che diventi un cilindretto di circa 5 cm di lunghezza.

Quando avrai impastato allo stesso modo gli altri rabaton , prepara la salsa.

In un pentolino metti uno spicchio d'aglio e un paio di foglie di salvia e falle andare per un minuto o due, aggiungi il pomodoro, aggiusta di sale e fai ritirare la salsa.

Taglia la mozzarella a fettine e mettile a scolare.

Lessa i rabaton in abbondante acqua salata o , se preferisci, nel brodo, scolali quando vengono a galla.

Metti un po' di salsa sul fondo di una pirofila da forno, poggiaci sopra i rabaton ,aggiungi altra salsa, la mozzarella e spolvera di pangrattato.

Metti in forno fino a quando la mozzarella si sarà sciolta.

Commenta il post

Post recenti

Ospitato da Overblog