750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
foto C.sechi

foto C.sechi

Ingredienti:

un petto d'anatra

una cipolla

un rametto di rosmarino

1/2 bicchiere di mosto d'uva

olio, sale pepe

 

Soffriggi dolcemente la cipolla poi passala al frullatore e aggiungila al mosto d'uva.

Metti pochissimo olio in una padella, aspetta che sia caldo e aggiungi il petto d'anatra avendo cura di poggiarlo dalla parte della pelle che farai rosolare molto bene, aggiungi anche il rosmarino, gira il petto d'anatra e portalo a cottura, ricorda però che al suo interno la carne dovrà risultare al sangue, aggiungi il mosto d'uva con le cipolle e fai ritirare.

Scaloppa il petto d'anatra e impiatta accompagnandolo con un  po' di sughetto e qualche patata.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Anche stavolta un piatto rapidissimo, facile ed economico.

 

Ingredienti:

un lime (ma andrebbe bene anche un limone)

un filetto d'acciuga

uno spicchio d'aglio

un po' di peperoncino piccante

olio, sale

2-3 cucchiai di pangrattato.

 

Sbuccia il lime e taglia la buccia a julienne, poi mettila a bollire in un pentolino con 2 bicchieri d'acqua.

Metti in una padella capace un po' d'olio, uno spicchio d'aglio ed il peperoncino e falli andare fino a quando l'olio si sarà ben insaporito, aggiungi il filetto d'acciuga e lascia che si sciolga al calore.

In un altro padellino metti a tostare il pangrattato stando bene attenta che non si bruci.

Scola la pasta, falla saltare in padella , aggiungi le bucce di limone ed un goccio d'acqua di cottura, impiatta e infine aggiungi un po' di pangrattato.

Piùfacile di così!!!

P.S. Sarebbe meglio, quando fai bollire le bucce di lime, cambiare l'acqua un paio di volte.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

una decina di pomodori secchi

un cucchiaio colmo di olive taggiasche denocciolate

una decina di pomodori a ciliegia

uno spicchio d'aglio

2 bustine di zafferano

un po' di erba cipollina

olio, sale

 

Metti a bollire l'acqua della pasta  e aggiungici una bustina di zafferano.

Mentre cuoce la pasta: scalda un po' d'olio in una grossa padella, aggiungivi uno spicchio d'aglio e fallo rosolare senza bruciarlo, aggiungi i pomodorini tagliati a spicchi, le olive, i pomodori secchi tagliati a pezzettini, fai cuocere molto velocemente, aggiungil'altra bustina di zafferano ed un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta.

Scola la pasta e falla saltare in padella, infine aggiungi l'erba cipollina sminuzzata.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.sechi

foto C.sechi

Ingredienti:

2 fettone di salmone

6 mandarini

il succo di 1/2 limone

1/2 bicchiere di vino bianco

olio, sale

farina q.b.

2 dita di latte

un rametto di rosmarino

uno spicchio d'aglio.

 

Passa il salmone nella farina e friggilo dalla parte della pelle in poco olio con l'aggiunta di uno spicchio d'aglio ed un rametto di rosmarino.

Taglia 2 mandarini a fettine sottili.
Spremi i 4 mandarini rimasti e raccogline il succo, aggiungici anche il succo di limone.

Sfuma col vino poi aggiungi il succo di limone e quello di mandarino e fai evaporare, infine aggiungi il latte cuoci fino a quando si sarà formata una cremina.

Impiatta, aggiungi la salsa e decora con le fettine di mandarino.

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #risotti
foto G.Losso

foto G.Losso

Ingredienti;:

una tazza di riso carnaroli

gr.300 di zucca senza la buccia

una grossa cipolla bianca

olio q.b.

una grossa noce di burro

gr.150 di parmigiano grattugiato

gr.150 di taleggio tagliato a pezzettini

gr.100 di castagne lesse

brodo vegetale q.b.

 

Trita la cipolla e falla soffriggere dolcemente, aggiungi la zucca tagliata a dadini, aggiusta di sale , copri col coperchio e fai cuocere per una decina di minuti  mescolado di tanto in tanto.

Aggiungi il riso, un ramaiolo di brodo e porta a cottura come si fa per un normale risotto, aggiungendo il brodo poco alla volta.

Appena il riso sarà cotto (non dovrà risultare né brodoso , né asciutto, ma "all'onda"), aggiungi le castagne spezzettate, i formaggi e il burro, mecola il tutto, copri col coperchio e fai mantecare.

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #la cucina di Lulù
Foto L.Losso

Foto L.Losso

Ogni tanto  anche Lulù si dedica alla cucina, e questo è uno dei suoi cavalli di battaglia.

Ingredienti:

 

Riso carnaroli

una grossa cipolla

gr.250 di passato di pomodoro

olio, sale

origano

brodo vegetale q.b.

una noce di burro

parmigiano q.b.

 

Trita la cipolla e soffriggila in un po' d'olio, appena la cipolla è pronta aggiungi il passato di pomodoro e fallo andare per una decina di minuti o più, aggiusta di sale poi aggiungi il riso e continua la cottura come per un normale risotto, aggiungendo il brodo a poco a poco.

A  cottura ultimata aggiungi una noce di burro e il parmigiano e fai mantecare.

Impiatta, spolvera con l'origano e...BUON APPETITO!

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
foto G.Losso

foto G.Losso

Ingredienti:

gr.500 di zucca già pulita

una carota

una cipolla

un ciuffo di basilico

gr.250 di panna fresca da cucina

erba cipollina q.b.

 

Per il fumetto:

gr.400 di gamberi

una cipolla

un porro

un ciuffo di prezzemolo

1/2 bicchiere di vino bianco

uno spicchio d'aglio

olio, sale, pepe

una noce di burro.

 

Pulisci i gamberi, conserva le teste e i carapace per il fumetto.

Trita grossolanamente i gamberi e tienili da parte.

Trita la cipolla e il porro  e l'aglio e falli soffriggere dolcemente in una casseruola, aggiungi i carpace e le teste dei gamberi, falli tostare per qualche minuto poi aggiungi il prezzemolo e sfuma col vino, appena il vino sarà evaporato copri completamente i gamberi con dell'acqua, aggiusta di sale e fai sobbollire per circa 60 minuti, trascorso questo tempo filtra il tutto con un colino, avendo cura di schiacciare le teste dei gamberi per raccoglierne i succhi.

Trita l'altra cipolla e la carota e falle soffriggere in un po' d'olio, aggiungi la zucca tagliata a dadini, il fumetto di gamberi e se occorre un po' d'acqua e fai bollire il tutto fino a quando la zucca sarà cotta, aggungi ora la panna, aggiusta di sale e passa il tutto col frullatore a immersione.

Metti una noce di burro in un padellino, aspetta che si sciolga, aggiungi i gamberi spezzettati e cuocili rapidamente stando ben attenta a non cuocerli troppo altrimenti diventano duri e gommosi.

Trita l'erba cipollina.

Metti in ogni piatto: un ramaiolo di passato di zucca, un cucchiaio di gamberi e una spolverata d'erba cipollina

 

 

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Dopo giorni e giorni di abbuffate forse non avrete più tanto appetito, ma questo piatto secondo me vale proprio la pena di essere assaggiato, non è difficile e nemmeno troppo laborioso, l'importante è riuscire a trovare i ganascini, che altro non sono che dei muscoletti che si trovano nella guancia del vitello, calcolate un ganascino per ogni commensale, il risultato sarà da urlo!!!

 

Ingredienti:

4 ganascini di vitello

una grossa cipolla

3 porri

una carota

una costola di sedano

una foglia di alloro

un rametto di rosmarino

un ciuffetto di salvia

qualche bacca di ginepro

un chiodo di garofano

olio, sale, pepe

un cucchiaio raso di concentrato di pomodoro

una bottiglia barbera

 

un cavolo giallo di Chedar

2 cucchiai di burro chiarificato

sale

 

Trita grossolananmente la cipolla, lo scalogno, il sedano e la carota e falli andare in una grossa casseruola in ghisa assieme ad un po' d'olio, aggiungi la foglia d'alloro, il rosmarino, la salvia, il chiodo di garofano, sale, pepe e le bacche di ginepro tritate, lascia cuocere dolcemente per 15 minuti, aggiungi i ganascini, alza la fiamma e falli rosolare da ambo i lati, poi aggiungi il concentrato di pomodoro e tutto il vino, copri con un foglio di allumuminio nel quale avrai praticato un paio di fori e trasferisci il tutto in forno, cuoci a 200°fino a quando il vino sarà evaporato lasciando un sughetto denso e delizioso, la carne a questo punto dovrebbe essere cotta e morbidissima tanto da sfaldarsi con la forchetta.

Prepara il cavolo tagliando le cimette e mettendole in una grossa padella assieme al burro chiarificato, cuoci a fiamma media e col coperchio, aggiusta di sale e controlla la cottura, il cavolo dovrà risultare cotto ma non spappolato.

Metti in ogni piatto un ganascino, un po' di sughetto e 3-4 cimette di cavolfiore.

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

1/2 anatra

una grossa cipolla

una foglia di alloro

un ciuffetto di salvia

un rametto di rosmarino

qualche bacca di ginepro

olio, sale, pepe

un cucchiaio raso di concentrato di pomodoro

una bottiglia di amarone

la buccia di un limone tagliata a julienne

 

Taglia l'anatra i 3 grossi pezzi e falli andare in padella fino a quando la pelle sarà ben rosolata e la carne schiarita.

Togli al carne dalla padella e privala della pelle.

Togli il grasso dell'anatra dal fondo della padella, aggiungi un po' d'olio, la cipolla tritata  e falla soffriggere lentamente, aggiungi poi la salvia, il rosmarino, la foglia di alloro, le bacche di ginepro tritate,la buccia del limone il concentrato di pomodoro sciolto in 1/2 bicchiere d'acqua e l'anatra e cuoci il tutto a fuoco basso e col coperchio  bagnando spesso col vino.

Alla fine l'anatra dovrà risultare morbidissima e dovrà sfaldarsi con le mani, quindi disossala , cuoci i cannucciotti , scolali e falli saltare in padella , infine aggiungi una generosa spolverata di parmigiano

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #sformati e timballi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ricetta facilissima questa  e con le dosi...un po' approssimative, tanto, come lo fai, lo fai, è sempre buono.

 

Ingredienti:

2 fette di zucca

una cipolla

un rametto di timo

una noce di burro

olio, sale e un pizzico di peperoncino

4 finocchi

un rametto di rosmarino

gr.150 circa di philadelphia

un uovo intero

un cucchiaino raso di farina

 latte q.b.

gr.150 di parmigiano grattugiato.

 

Avvolgi la zucca nell'alluminio e infornala a 200° fino a quando sarà diventata morbida e si staccherà facilmente dalla buccia.

Sforna la zucca e ripuliscila della scorza.

Trita la cipolla e falla soffriggere dolcemente, aggiungi ora la polpa di zucca, aggiusta di sale, aggiungi il peperoncino e fai insaporire, poi passa il tutto al frullatore aggiungendovi anche una noce di burro e 3-4 cucchiai di latte.

Metti un po' d'olio in un'ampia padella, aggiungi il rosmarino e fallo andare per un paio di minuti in modo che l'olio si insaporisca ben bene, togli il rosmarino e aggiungi i finocchi tagliati a fette, aggiusta di sale e cuoci col coperchio.

Appena i finocchi saranno cotti trasferiscili in una bastardella, aggiungi il parmigiano, un cucchiaino di farina, una noce di burro fusa, un uovo intero e il philadelpia, poi amalgama il tutto.

Spruzza di spray antiadetrente degli stampini, versaci un po' di composto, livella la superficie e inforna a 180°-200° per una ventina di minuti.

Sforna gli stampini e aspetta che diventino tiepidi.

Versa sul fondo di ogni piatto un po' di salsa di zucca, aggiungi uno sformatino e qualche fogliolina di timo.

 

Leggi i commenti

Post recenti

Ospitato da Overblog