750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi

PICI TOSCANI

foto C. Sechi

foto C. Sechi

In questo periodo, non so perché, ma amo fare la pasta in casa e sperimentare nuovi formati, così oggi ho voluto provare a fare i "pici maremmani", una sorta di spaghettoni fatti a mano, ed eccovi la ricetta:

Per i pici:

gr.500 di farina di semola rimacinata

acqua tiepida q.b.

una presa di sale

Per la salsa:

una grossa cipolla,

una carota,

una costola di sedano

un ciuffo di prezzemolo

un rametto di salvia

un rametto di rosmarino

un cucchiaio o due di olive taggiasche denocciolate

la buccia di un'arancia privata del bianco

un bicchiere di vino rosso

5-6 salsicce

2 cucchiai colmi di triplo concentrato di pomodoro

olio, sale q.b.

 

Prepara la pasta:versa la farina sulla spainatoia, fai la fontana, aggiungi un pizzico di sale , un po' d'acqua tiepida e impasta il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

A questo punto dai all'impasto una forma allungata, taglialo solo al centro e dai all'impasto la forma di un anello che modellerai con le mani fino ad ottenere un unico grosso spaghetto

 

Ora forma una matassa come vedi nel video, e schiacciala delicatamente con le mani.

A  questo punto non ti rimane che tagliarli e preparare la salsa.

Fai un trito con tutti gli odori e fallo soffriggere in una casseruola con un po' d'olio,aggiungi il sale, le olive denocciolate, le bucce dell'arancia private del bianco e le salsicce spellate e sminuzzate, lascia che la carne delle salsicce si asciughi bene, bagna col vino rosso e fai ritirare, a questo punto unisci il concentrato di pomodoro sciolto in un bicchiere abbondante d'acqua  , copri col coperchio, abbassa la fiamma al minimo e fai cuocere lentamente fino a quando la salsa si sarà ritirata.

Cuoci i pici in abbondante acqua salata, scolali e condiscili con la salsa e se vuoi con un po' di parmigiano grattugiato.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
foto C.Sechi

foto C.Sechi

...E' andata così, il mio amore è un ghiottone  rimasto stregato dalla pasta briseé,  per cui, per il suo compleanno, ha voluto che gli inventassi la versione dolce dello Scrigno di Venere. Ero un po' dubbiosa e devo dire che l'ho preparata senza troppa convinzione, certa che ne risultasse un "mappazzone  epocale" e invece...

invece aveva ragione lui: ne è risultata una torta particolarissima che, per consistenze, ricorda la pastiera napoletana, solo che è realizzata coi tortellini, dolci ovviamente. Provatela!

 

Ingredienti:

per i tortellini:

gr.150 di farina 00

2 uova

gr.150 di ricotta di pecora

cannella q.b.

 

per la crema pasticcera:

3 tuorli

2 cucchiai colmi di farina 00

4 cucchiai colmi di zucchero semolato

1 bicchiere e 1/2 di latte intero

un bicchierino di amaretto di Saronno

una bustina di vanillina

una decina di castagne lessate

2 cucchiai colmi di pinoli

1 cucchiaio colmo di uvetta sultanina

 

per la pasta briseé:

gr.100 di burro a temperatura ambiente

gr. 50 di acqua molto ghiacciata

gr. 200 di farina 00

un pizzico di sale

per la finitura:

zucchero a velo q.b.

 

Prepara la pasta briseé:

Metti in una bastardella la farina, il sale, il burro tagliato a tocchetti e l'acqua ghiacciata; impasta il tutto molto bene, avvolgi il panetto di pasta nella pellicola trasparente e riponi in frigo.

Prepara la pasta dei tortellini:

Metti sulla spianatoia la farina e le uova, impasta il tutto fino ad ottenere un'impasto omogeneo, fai riposare per circa 30 minuti.

Prepara la farcia dei tortellini:

Passa la ricotta al setaccio, aggiungi la cannella e amalgama.

Stendi la pasta sottilissima, ricavane dei cerchi di 6 cm di diametro, metti al centro di ogni cerchio un po' di farcia e richiudi come si fa per i normali tortellini.

Prepara la crema pasticcera:

Dividi i tuorli dagli albumi.Trasferisci i tuorli in una bastardella, aggiungi lo zucchero e amalgama fino a quando i tuorli saranno diventati bianchi e spumosi, aggiungi la farina, amalgama, aggiungi il latte tiepido e mescola,unisci anche la bustina di vanillina e cuoci a bagno maria, sempre mescolando, fino a quando la crema si sarà addensata.

Metti l'uvetta a bagno nell'amaretto di Saronno e appena si sarà ammorbidita unisci il tutto alla crema pasticcera, infine aggiungi anche le castagne lessate e spezzettate e i pinoli.

Lessa i tortellini avendo cura di lasciarli un po' al dente, scolali e uniscili alla crema pasticcera.

Togli la pasta briseé dal frigo, togline 2/3 e stendila col matterello fino ad ottenere un grande disco non più spesso di 5 mm.

Spruzza di spray antiaderente uno stampo in ceramica del diametro di cm.20, disponi al centro la pasta briseé in modo da foderarlo, versaci la farcia, ritaglia i bordi e stendi ora la pasta briseé rimasta fino ad ottenere un cerchio di circa 20 cm che posizionerai a coprire la farcia. Sigilla i bordi poi con un coppapasta piccolissimo fai un foro rotondo al centro , spennella con un uovo sbattuto assieme ad un paio di cucchiai di latte e inforna a 180° per almeno 40 minuti.

Togli lo stampo dal forno, aspetta che si raffreddi, sforma lo scrigno e spolvera di zucchero a velo

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
Foto C.Sechi

Foto C.Sechi

Ingredienti:

 

2-3 polipi di medie dimensioni

uno spicchio d'aglio

un ciuffo di prezzemolo

2-3 filetti d'acciuga

un cucchiaio di capperi sott'aceto

due cucchiai di olive taggiasche

una decina di pomodori secchi tagliati a pezzetti

2 dita di vino bianco

olio

qualche patata

una puntina di cucchiaio di concentrato di pomodoro

 

Dopo aver pulito i polipi ed averli tagliati a pezzetti, metti in una casseruola un trito di aglio e prezzemolo, fallo andare dolcemente, aggiungi i pomodori secchi, i filetti di acciuga, le olive , i capperi precedentemente sciacquati ed il polipo, lascia che cuocia per qualche minuto, sfuma col vino bianco, aggiungi quindi il concentrato di pomodoro e copri con acqua calda, lascia che cuocia lentamente a fuoco coperto fino a quando risulterà morbido .

Intanto prepara le patate.

In un'altra casseruola metti dell'olio, le patate tagliate a tocchetti e copri d'acqua, in modo che questa copra appena le patate.
Appena l'acqua sarà evaporata completamente, trasferisci le patate nella casseruola assieme al polipo e termina la cottura.

In questa ricetta non ho aggiunto sale, i pomodori secchi, i capperi, le olive e i filetti di acciughe ne contengono già in abbondanza.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #zuppe
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

Una scatola di fagioli cannellini

3 grosse patate

6 carote

2 porri

gr. 200 di fagiolini

2 porri

una cipolla

uno spicchio d'aglio

un rametto di rosmarino

gr.150 di bacon (assolutamente bacon, non pancetta affumicata!!!)

olio, sale q.b.

 

Metti sul fondo di una pentola un goccio d'olio, lo spicchio d'aglio  il rametto di rosmarino e il bacon tagliato a cubetti e falli andare per qualche minuto.

Togli l'aglio e il rosmarino dall'olio, aggiungi i fagioli, 3 carote intere, 3 carote a pezzetti, le patate intere, la cipolla e i porri tagliati a cubetti, i fagiolini tagliati a pezzettini ,copri d'acqua, aggiusta di sale e fai bollire fino a che le patate cominceranno a sbriciolarsi.

Togli le patate e le carote intere, schiacciale con lo schiaccia patate e aggiungile alla zuppa...tutto qua.

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #pani dolci e brioches
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti per le BRIOCHES:

- gr 250 Farina 00

- gr 250 Manitoba

- gr 30   Burro

- gr 90   Zucchero

- gr 10   Latte

- gr 300 Latte

- Sale q.b.

- ½ stecca di Vaniglia

 

- Sciogli il Lievito nel Latte, a temperatura ambiente

- metti le 2 Farine nella planetaria

- aggiungi il Lievito stemperato nel Latte, lo Zucchero e la Vaniglia

- lavora, a media velocità, per 2 minuti

- aggiungi il Burro a tocchetti, un po’ alla volta

- quando è assorbito, aggiungi il Sale e lavora altri 5 minuti

 

- Metti l’impasto su un piano e forma una palla

- riponi in una scodella, coperto con una pellicola

- fai lievitare per 1h e 1/2

 

- (non raddoppierà)

- trasferisci su un piano di lavoro e forma delle palline di gr 30 ciascuna (ne verranno ca. 28)

- disponi su una leccarda ricoperta di carta-forno, distanziate perché continueranno a lievitare

- copri con la pellicola e fai lievitare per 1h e ½

 

- Spennella ciascuna pallina con un po’ di latte mescolato ad un uovo

- Inforna – forno NON VENTILATO- a 180° per 18 min.

 

 

 

Ingredienti per la Crema (A):

 - gr 200 Latte

- gr 70    Zucchero

- gr 20    Maizena

- gr 10    Miele

- ½ stecca di Vaniglia

 

- Versa in un pentolino il Latte e lo Zucchero

- metti sul fuoco e fai sciogliere

- aggiungi il Miele e la Vaniglia

- aggiungi quindi la Maizena

- togli dal fuoco, appena il composto velerà il cucchiaio

- metti in una ciotola BASSA e LARGA perché raffreddi.

 

Ingredienti per la Crema (B):

- gr 150 Ricotta

- gr 150 Panna da montare

- gr 30   Zucchero a velo

- la scorza di 1 Limone

 

- Monta la Panna a neve ben ferma e metti in frigo

- lavora in una ciotola la ricotta, finché risulti morbida

- aggiungi lo Zucchero a velo e la scorza del Limone

 

- A questo punto, unisci le 2 Creme, aggiungendo la panna con precauzione e un po’ alla volta

- copri e metti in frigo.

 

- Riempi con il composto delle Creme una sac a poche e farcisci generosamente le Palle

- disponile su un piatto da portata e spolvera di Zucchero vanigliato.

 

 

 

 

 

 

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

1/2 filetto di baccalà spugnato

un ciuffo di prezzemolo

uno spicchio d'aglio

1/4 di bicchiere di vino bianco

gr.150 di ricotta

la buccia grattugiata di un'arancia

qualche fogliolina di timo

olio, sale e pepe q.b.

 

Non fidarti del baccalà spugnato, risulta sempre troppo salato, perciò immergilo in una ciotola con abbondante acqua fredda e fallo spugnare per 1/2 giornata cambiando l'acqua di tanto in tanto.

Togli la pelle al baccalà e taglialo a pezzetti.

Fai un trito di aglio e prezzemolo e fallo andare in padella senza bruciarlo, aggiungi il baccalà e lascia che si insaporisca, sfumalo col vino bianco e se occorre aggiusta di sale.

Cuoci le fettuccine in abbondante acqua salata, scolale falle saltare in padella assieme al baccalà e alla ricotta e con l'eventuale aggiunta di qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, ifine aggiungi la buccia d'arancia grattugiata, se vuoi aggiungi anche qualche fogliolina di timo e impiatta.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

2 uova grandi (circa gr.75 l'una)

gr.100 di farina di nocciole

gr.120 di farina 00

una bustina di lievito vanigliato

1/2 cucchiaino di cremor tartaro

gr.75 di zucchero di canna (quello vero!)

gr. 75 di cioccolato fondente

1/2 bicchiere di latte intero

per la crema:

2 tuorli

gr.75 di zucchero

gr.75 di crema di nocciole ( no, Nutella, crema di nocciole senza cioccolato)

gr. 250 di mascarpone

 

per la bagna (facoltativa): liquore alla nocciola stemperato con un  po' di latte

per la finitura:

 

gr, 70 di nocciole

gr. 100 di zucchero semolato

un pizzico di sale

glassa al cioccolato q.b.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Dividi i tuorli dagli albumi.

Monta gli albumii a neve ben ferma.

Monta i tuorli con lo zucchero, aggiungi le farine , il lievito vanigliato, il cremor tartaro e amalgama.

Sciogli a bagnomaria o nel microonde il cioccolato fondente con il latte e versalo nel composto di tuorli e farina, amalgama il tutto, aggiungi gli albumi montati a neve e amalgama il tutto mescolando lentamente dall'alto verso il basso per non smontare il composto.

Spruzza di spray antiaderente una tortiera di cm.20-22, versaci il composto e inforna a 180° (col forno già caldo) per 30-40 minuti, trascorso questo tempo controlla la torta e sfornala per lasciarla raffreddare.

Prepara la crema: metti in una bastardella i tuorli e sbattili bene assieme allo zucchero fino a renderli chiari e spumosi, aggiungi la crema di nocciole e il mascarpone e amalgama il tutto.

Prepara anche la bagna.

Appena la torta si sarà raffreddata tagliala in tre dischi.

Metti un ring al centro di un piatto di portata, mettici al centro il primo disco di pasta, inumidiscilo leggermente con la bagna, versaci metà della crema e aggiungi il secondo disco di pasta, inumidisci con la bagna e aggiungi l'altra metà della crema, copri con l'ultimo disco, versaci la glassa al cioccolato e fai raffreddare in frigo.

Prepara il croccante salato:

Trita grossolanamente le nocciole.

Versa lo zucchero in un pentolino, lascia che si caramelli e aggiungi le nocciole spezzettate e il sale e amalgama.

Stendi il croccante salato su un foglio di carta-forno, poggiaci sopra un altro foglio di carta-forno e schiaccialo col mattarello fino ad ottenere un disco sottile che lascerai raffreddare e poi spezzetterai grossolanamente.

Al  momento di servire decora la torta col, croccante salato e qualche nocciola.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
Spaghetti delle sirene di Ulisse

Ingredienti:

Un sacchetto di cozze

uno spicchio d'aglio

un ciuffo di prezzemolo

olio

peperoncino q.b.

un pezzettino di bottarga

2 cucchiai di pane raffermo grattugiato grossolanamente

 

Metti in un ampia padella un po' d'olio, il prezzemolo e l'aglio tritati, il peperoncino e falli andare per un minuto, aggiungi ora le cozze e lascia che si aprano.

Togli la padella dal fuoco, pulisci due terzi delle cozze dal loro guscio e tienile in caldo nella loro acqua.

Cuoci gli spaghetti e scolali ancora al dente poi falli saltare in padella con le cozze sgusciate.

Impiatta, aggiungi su ogni piatto qualche cozza col guscio, la bottarga grattugiata ed una spolverata di pane grattugiato.

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
Caponpasta

Ingredienti:

una salsiccia piccante

una melanzana

un peperone rosso

una cipolla

un cucchiaio di concentrato di pomodoro

olio, sale

un cucchiaino di zucchero

2 cucchiaini di aceto di vino

 

In una grossa padella metti a friggere le melanzane tagliate a tocchetti (ricorda di non togliere la buccia).

Appena le melanzane saranno ben fritte toglile dalla padella e tienile in caldo.

Nella stessa padella metti la cipolla tagliata a rotelle sottili, la salsiccia sbriciolata e il peperone tagliato a listarelle, aggiusta di sale e fai cuocere il tutto, infine aggiungi le melanzane.

Metti in un bicchiere 3 dita di acqua calda col concentrato di pomodoro, lo zucchero e l'aceto, versa il tutto sulle verdure appena cotte e fai ritirare a fiamma alta.

Con questo sughetto condisci la pasta, infine se vuoi, aggiungi un ciuffetto di basilico.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #biscotti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

gr.260 di farina 00

1/2 cucchiaino di bicarbonato

un pizzico di sale

gr.120 di burro

gr.130 di zucchero di canna

gr. 60 di zucchero semolato

aroma di vaniglia q.b.

1 uovo intero + un tuorlo

gr. 150 di gocce di cioccolato

 

Metti in una bastardella :la farina, il bicarbonato, il sale il burro tagliato a tocchetti, lo zucchero di canna, lo zucchero semolato, l'aroma di vaniglia, le uova e impasta il tutto, aggiungi alla fine le gocce di cioccolato e impasta ancora.

Trasferisci la bastardella col suo contenuto in frigo per 30 minuti e fai riposare, trascorso questo tempo preriscalda il forno a 180°.

Poggia su una leccarda un foglio di carta antiaderente o un pad da pasticceri, forma con l'impasto delle palline leggermente più piccole di una pallina da ping pong e disponile sulla leccarda ben distanziate fra loro, infine inforna per 10 -15 minuti, non di più.

Una volta cotti i biscotti risulteranno morbidi al tatto, toglieteli dalla leccarda solo quando saranno ben freddi, altrimenti si rompeeranno o si arricceranno.

foto C. Sechi

foto C. Sechi

Se vi piace potete sostituire le gocce di cioccolato con noci, mandorle, nocciole, bucce di arancia candite o semplicemente aromatizzare con della cannella.

Leggi i commenti

<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 > >>

Post recenti

Ospitato da Overblog