750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti

Ingredienti:

 

una confezione di pasta sfoglia surgelata

uno zucchino

3 fette sottili di bacon

 una robiola piccola

origano

 

Stendi la pasta sfoglia, spalaci sopra la robiola, spolvera di origano, aggiungi le fettine di bacon e fette sottilissime di zucchine crude, arrotola su se stessa e taglia afette di un paio di cm.

Stendi sulla leccarda un foglio di carta forno, appoggiaci le girelle e inforna a 200° co forno già caldo per circa 15 minuti.

 

girelle philadelphia zucchini bacon origano  foto C. Sechi

 

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Dopo una notte insonne e tormentata, stamattina , distrutta e affranta, mi sono decisa ad accendere la tv e tanto per cambiare mi sono imbattuta in un programma di cucina, ormai se ne vedono a tutte le ore del giorno e della notte.

E chi ti vedo in quel programma? Un cuoco strafamoso che presenta , rivisitandola, un classico della cucina italiana:

"i rigatoni alla norcina".

Visto che qualche salsiccia in casa c'era, oggi a pranzo mi sono detta: Perché no?

Ed ecco qua le penne alla norcina...con un tocco in più.

 

Ingredienti:

2 salsicce fresche

olio, sale, pepe

un ciuffetto di rosmarino

qualche cucchiaio di crema di latte o panna fresca da montare

abbondante pecorino romano grattugiato

un paio di cucchiai di curry rosso

1/2 bicchiere di vino bianco

 

Spella le due salsicce.

Con la prima salsiccia prepara delle polpettine poco più grandi di una nocciola.

Metti sul fondo di una bastardella il curry rosso , poggiaci sopra le polpettine e falle rotolare in modo che si ricoprano di curry.

Metti un goccio d'olio in un padellino, appena l'olio sarà ben caldo lasciaci sfrigolare le polpette e poi tienile in caldo.

Sbriciola finemente la seconda salsiccia e falla andare in padella con un goccio d'olio e il rametto di rosmarino, appena la salsiccia sarà rosolata sfumala col vino rosso e quando il vino sarà evaporato completamente aggiungi un paio di cucchiai di panna e un goccio di acqua di cottura della pasta.

Scola la pasta, falla matecare in padella col sughetto di salsiccia, aggiungi il pecorino, un po' di pepe e impiatta, metti tutto intorno un po' di polpettine come vedi nella foto

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne

Ecco fatto, qualche giorno fa ho letto la ricetta di un pollo al vino alla francese che mi pareva proprio appetitosa poi, come spesso succede, il tutto è caduto nel dimenticatoio, ma ecco che oggi, scongelando un pollo , mi è tornata alla mente la ricettina dell'altro giorno, cerca di qua, cerca di là, la ricetta è sparita, e allora largo alla fantasia!Qualcosa mi ricordavo, altre cose me le sono inventate, ma il risultato è splendido! Provatela!

 

Ingredienti:

Un pollo tagliato a pezzi

1/2 kg di cipolline

gr.300 di champignons

un cucchiaino di concentrato di pomodoro

qualche fogliolina di maggiorana

1 bicchiere di brandy

un bicchiere di vino rosso

olio, sale, paprica dolce

 

Metti in una casseruola di ghisa un po' d'olio e lascia rosolare i tocchi di pollo, aggiungi le cipolline e i funghi e appena il pollo sarà rosolato sfumalo col brandy, bagnalo col vino rosso,aggiungi la maggiorana e la paprica, coprilo con un foglio di domopak e infornalo a 200° per circa 30-40 minuti.

Togli il pollo dal forno, fai ritirare la salsa e impiatta.

 

 

polaster1.jpg foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cinzia michela sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #zuppe
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Quando sale un po' di nostalgia dei tempi passati, in una fredda sera d'inverno, che c'è di meglio di una zuppa avvolta nel ricordo?

 

Ingredienti:

 

1/2 kg di fagioli con l'occhio

una cipolla

un cucchiaino raso di concentrato di pomodoro

acqua, sale

una manciata di foglie di spinaci

olio

 

Meti i fagioli a bagno per una notte.

Trita una grossa cipolla e falla soffriggere in poco olio, aggiungi pochissimo concentrato di pomodoro, i fagioli e l'acqua, aggiusta di sale e fai bollire il tutto lentamente.

Lava gli spinaci e tritali grossolanamente con le mani, mettili in pentola assieme ai fagioli e fai cuocere per un paio di minuti, poi spegni la fiamma.

Questa zuppa, della quale era golosissima mia nonna Vittoria, si accompagna molto bene , oltre che alla pasta corta, anche a crostini di pane tostato.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

3 confezioni di pasta sfoglia

3 cucchiai di zucchero a velo

 

per la crema:

 

gr.500 di mascarpone

gr.150 di zucchero

4 tuorli

gr.100 di cioccolato in gocce

 

per gli choux:

 

1 cucchiaino di zucchero

gr.100 di burro

ml.200 di acqua

4 uova

una presa di sale

gr.130 di farina

 

per la farcia degli choux:

 

gr.100 di succo di frutto della passione

3 tuorli

3 cucchiai colmi di zucchero

un cucchiaio colmo di farina

 

per decorare:

 

3 cucchiai di zucchero semolato

zucchero a velo q.b.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Prepara gli choux:

 

Versa in un tegame 200 ml di acqua, lo zucchero e il sale, appena bolle versaci la farina setacciata  e togli dal fuoco, amalgama il tutto molto bene, rimetti la pentola sul fuoco e cuoci a fuoco basso sempre mescolando, fino a quando l'impasto si staccherà dalle pareti.

Trasferisci l'impasto in una bastardella e fallo raffreddare molto bene, quindi trasferiscilo nella planetaria, sbatti le uova e aggiungile all'impasto poche alla volta, non aggiungere altre uova fino a quando le prime non si saranno ben amalgamate.

Versa l'impasto così ottenuto nella sach a poche.

Stendi sulla leccarda del forno un foglio di cartaforno e versaci sopra delle "palline" di composto non più grandi di una pallina da ping pong.

Inforna nel forno ventilato a 200° per 15 minuti.

 

Prepara la pasta sfoglia:

Stendi i fogli di pasta sfoglia sulla leccarda coperta da una pellicola di cartaforno, ritaglia la pastasfoglia nella forma e dimensione che preferisci, bucherellala con la forchetta,

cospargila di zucchero a velo e inforna a 200° per 10-15 minuti.

Mentre la pasta sfoglia cuoce prepara le creme.

 

Per la farcia del millefoglie:

Dividi i tuorli dagli albumi.

Monta i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi, aggiungi ora il mascarpone e amalgama.

 

Prepara la crema al frutto della passione.

Dividi i tuorli dagli albumi

Monta i tuorli con lo zucchero, aggiungi la farina e amalgama, aggiungi il succo di frutto della passione e amalgama.

Cuoci il composto a bagnomaria mescolando spesso fino ad ottenere una crema morbida e vellutata.

Trasferisci la crema in una sach a poche.

Fai un piccolo foro sulla base di ogni choux, farciscilo con la crema e tienilo da parte.

Trasferisci la crema al mascarpone in una sach a poche con la bocchetta molto larga.

Metti un primo strato di pasta sfoglia su un piatto di portata, farciscilo con la crema al mascarpone, aggiungi un po' di gocce di cioccolato, poggiaci sopra l'altro foglio di pasta sfoglia, farcisci con la crema al mascarpone e le gocce di cioccolato e infine aggiungi l'ultimo strato.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Posiziona sull'ultimo strato gli choux come vedi nella foto (ti puoi aiutare incollandoli con un po' di farcia avanzata) e infine spolvera con lo zucchero a velo.

Fondi il rimanente zucchero fino a formare un caramello dal colore caldo e ambrato, aiutandoti con una forchetta versalo su un foglio di cartaforno in modo da formare dei lunghi filamenti che, una volta raffreddati romperai grossolanamente, poi posizionali sulla torta, come vedi nella foto.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cinzia michela sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
foto C.Sechi

foto C.Sechi

A me e al mio amore piace cucinare insieme, solo che lui è preciso e meticoloso e pesa tutto col bilancino dell'orafo, così io mi stresso e vorrei tirargli il collo, ma non lo dico perché altrimenti si mortifica e mi tiene il muso.

-Ti aiuto,-

mi dice,

-ti peso gli ingredienti.-

E si mette a frugare nell'armadietto dove tengo l'occorrente per la pasticceria.

-Cosa ti serve?-

-Lievito vanigliato, uvetta e canditi.-

-Ma lo sai che qui c'è la cannella?

-Lo so ma non mi serve.-

-E quando l'adopri? Qua ci sono due pacchi di zucchero a velo  e la colla di pesce, ti serve la colla di pesce?-

-NO!Solo lievito vanigliato, uvetta e canditi!  E già che ci sei mi prendi anche lo spray antiaderente?-

-Lo sapevi che qui c'è anche la gelatina per lucidare , il glucosio e la granella di zucchero?-

-VOGLIO IL LIEVITO!!!-

-SEI UNA DISORDINATA! NON SI LAVORA COSI'!!!-

-Sarà... ma le torte mi vengono belle gonfie...-

-Sei solo fortunata, ti serve il latte?-

Così va a finire che per una torta facile, facile occorre un'ora di preparazione mentre a me basterebbe la metà del tempo...ma col mio amore è tutto più dolce!

 

Ingredienti:

 

gr.250 di burro a temperatura ambiente

gr.250 di farina

gr.250 di zucchero

6 uova

gr.150 di uvetta sultanina

gr.100 di uvetta di Corinto

3 cucchiai colmi di rhum

gr.50 di arance candite

gr.50 di cedro candito

2 cucchiai colmi di marmellata di arance

la buccia grattugiata di un limone

1 bustina di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

una presa di sale

 

Metti l'uvetta a bagno in acqua calda, appena si sarà ammorbidita scolala e asciugala.

Sbatti le uova con metà dello zucchero.

Monta il burro con l'altra metà dello zucchero

Aggiungi al composto di uova e zucchero quello di burro e zucchero e amalgama con le fruste elettriche, aggiungi la farina e amalgama, aggiungi il sale, la buccia grattugiata del limone, il lievito, la vanillina e l'uetta  e infine i canditi sminuzzati,e il rhum e amalgama bene il tutto.

Spruzza di spray antiaderente uno stampo da plumcake e versaci il composto, infine inforna a 180° per circa un'ora.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Si , lo so, lo so ... sono giorni che non pubblico niente, ma il tempo è tiranno e carogna, così oggi che finalmente è sabato ho deciso di riscattarmi e cercare di pubblicare qualcuna delle ricette che avevo messo da parte, questa ad esempio, è stata la mia cena di San Valentino, ma voi potete farla anche stasera, l'importante è apparecchiare la tavola con cura, e creare un po' d'atmosfera con qualche candela, e naturalmente, preparare con cura questo piatto che, come tutte le mie proposte è facilissimo da realizzare.

Buon NON San Valentino!

 

Ingredienti:

 

4 fette di filetto di cervo

2 cucchiai di caffè in polvere

gr.100 di pangrattato

erbe aromatiche miste(dragoncello, nepitella, timo, rosmarino, erba cipollina

1 cucchiaino di bacche di ginepro

2 chiodi di garofano

1 grossa cipolla bianca

brodo vegetale q.b.

3 patate di media grandezza

gr.50 di burro

 

sale, pep, olio

 

Taglia le patate a dadini e lessale in poco brodo.

Trita la cipolla e soffriggila in poco olio, appena la cipolla risulterà ben cotta passala al frullatore.

Scola le patate ma conserva il brodo di cottura.

Passa le patate allo schiacciapatate, incorpolale alle cipolle, aggiungi il burro e il brodo bollente fino ad ottenere una purea morbida e vellutata.

Prepara l'impanatura mescolano il caffè in polvere col trito di erbe aromatiche, le bacche di ginepro e i chiodi di garofano polverizzati.

Scotta sulla piastra rovente le fette di cervo per pochi minuti, passale quindi nell'impanatura e rimettile sulla piastra per terminare la cottura che dovrà risultare al sangue.

Metti in ogni piatto un cucchiaio di purea e due filetti impanati, decora con qualche foglia di lattughino oppure con spinaci saltati velocemente in padella.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
...Chi vuol esser lieto sia, del doman non v'è certezza

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

E così eccoci arrivati a Carnevale, fra cenci, frittelle e chiacchere, mettiamoci su anche un bel piatto di pasta...un po' grassa e ricca come ogni carnevale che si rispetti, e allora...

PANCIA MIA FATTI CAPANNA!!!

 

Ingredienti:

una cipolla

gr.200 di finocchiona sbriciolona

una melanzana

un cucchiaino di concentrato di pomodoro

una ventina di pomodorini a ciliegia

maggiorana fresca

olio, sale, pepe

parmigiano q.b.

 

Trita la cipolla e soffriggila dolcemente in olio d'oliva, aggiungi la finocchiona sbriciolona tagliuzzata e falla andare per un paio di minuti, aggiungi ora le melanzane con la buccia tagliate a cubetti piccoli e lascia che cuociano a fuoco vivo, appena risulteranno morbide aggiungi un po' di concentrato di pomodoro ed i pomodorini tagliati in quattro e termina la cottura.

Scola i garganelli, falli saltare in padella col sughetto, aggiungi qualche fogliolina di maggiorana fresca e del parmigiano a scaglie

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Post recenti

Ospitato da Overblog