750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce

gamberi-zucchini-spezie-indiane.jpg

 

foto C.Sechi

 

Oggi la mia vena esotica mi ha portato in oriente a rubare sapori orientali, per poi mescolarli ai nostri.


Ingredienti:

 

2 zucchine

uno scalogno

una decina di gamberoni

una decina di pomodorini

olio, sale

una bustina di zafferano

1/2 cucchiaino di spezie SHICHIMI TOGARASHI

 

Trita lo scalogno e fallo andare in padella con l'olio e gli zucchini tagliati a dadini, appena saranno cotti aggiungi i gamberi a pezzettoni e i pomodorini spaccati in quattro, cuoci il tutto molto velocemente, infine bagna con 2-3 cucchiai di latte nei quali avrai sciolto lo zafferano, spolvera con le spezie e condisci la pasta facendola saltare in padella

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #risotti

gorgo-e-pistacchio.jpg

 

Foto C.Sechi

 

Ingredienti:

una tazza di riso Carnaroli

una grossa cipolla bianca

brodo di pollo o carne q.b.

1 bicchiere di vino bianco

olio q.b.

una grossa noce di burro

abbondante parmigiano grattugiato

2 cucchiai di pesto di pistacchi

2 cucchiai di pistacchi tritati grossolanamente

 

Trita la cipolla e falla soffriggere lentamente, aggiungi il riso e fallo andare per un minuto o due, sfuma col vino e una volta che sarà ritirato procedi aggiungendo il brodo a poco a poco, come si fa per un normale risotto.

A cottura ultimata aggiungi il burro, il parmigiano e il pesto di pistacchi, amalgama il tutto e fai mantecare.

Impiatta e spolvera con un po' di pistacchi tritati.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi

pesto-montalbano.jpg

 

Foto C.Sechi

 

Ingredienti:

Fusilli freschi

una decina di pomodori perini freschi

un grosso ciuffo di basilico

1 cucchiaio di ricotta di pecora

un paio di cucchiai di pinoli leggermente tostati

uno spicchio d'aglio

olio, sale

 

Scalda una pentola con dell'acqua e appena avrà preso il bollore spegni il fornello e immergi nella pentola i pomodori, ai quali avrai precedentemente inciso la pelle.

Lascia i pomodori a bagno nell'acqua bollente per un paio di minuti, poi spellali.

Schiaccia l'aglio e fallo andare in padella con un po' d'olio, aggiungi i pomodori spellati e tagliati grossolanamente e falli andare velocemente, aggiusta di sale, aggiungi la ricotta e i pinoli.

Cuoci la pasta, falla saltare in padella, trita il ciuffo di basilico , impiatta e spolvera col basilico.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne

 

caterina.jpg

 

foto C.Sechi

 

 

Questa è una ricetta molto antica, non sarà proprio rinascimentale al cento per cento, ma l'accostamento dolce - salato rimanda comunque ad anni molto lontani.


 

Ingredienti:

 

un papero tagliato a pezzi

2 melagrane

2-3 scalogni

un ciuffetto di salvia

1 bicchierino di brandy

2 cucchiaini di zucchero

olio, sale

bacche di ginepro

 

Metti sul fondo di una pirofila in ghisa un po' d'olio ,aggiungi il papero e fallo rosolare da tutti i lati, aggingi lo scalogno tritato, le bacche di ginepro ,la salvia,lo zucchero, aggiusta di sale e sfuma col brandy poi aggiungi il succo di 1 melagrana e 1/2 (usa lo spremiagrumi), copri con un foglio di carta stagnola e inforna a 200° per 30 minuti, passato questo tempo togli il papero dal forno, fai ritirare la salsa e aggiungi i chicchi dell'altra metà della melanzana.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce

spaghi-teste.jpg

 

foto C.Sechi

 

Ingredienti:

 

7-8 teste di gamberone

10-12 pomodorini

uno scalogno

1 bicchiere di brandy

un ciuffo di prezzemolo

olio ,sale

peperoncino

una decina di olive verdi

 

Fai un trito  finissimo con lo scalogno e lascialo stufare lentamente con un po' d'olio, a metà cottura aggiungi le teste di gamberone e il peperoncino,le olive elascia cuocere per un minuto o due, bagna col brandy e lascialo evaporare, togli le teste, mettile in un colino e schiacciale bene con un pestello, raccogline i succhi e mettili in padella con gli altri ingredienti, aggiungi i pomodorini tagliati in quattro e cuoci ancora per qualche minuto.

Cola la pasta, falla saltare in padella , impiatta e aggiungi un trito finissimo di prezzemolo

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #quiche e frittate

quiche-patate-cipolla-e-zucchini-copia-1.jpg

 

foto C. Sechi

 

Ingredienti:

 

un rotolo di pasta sfoglia surgelata

un porro

una patata lessa

uno zucchino

gr.100 di ricotta

gr.100 di parmigiano

2 uova

olio, sale

 

Taglia  il porro a rotelle.

Taglia la parte verde dello zucchino a yulienne.

Taglia la parte bianca dello zucchino a dadini.

Metti in una padella un po' d'olio e friggi il porro e i dadini di zucchine.

Schiaccia la patata lessa.

Monta le chiare dell'uovo a neve ben ferma.

Impasta la ricotta con: i tuorli dell'uovo, il parmigiano, il porro e la zucchina, la patata lessa, un po' di sale e le chiare dell'uovo.

Stendi il foglio di pasta sfoglia sul fondo di una pirofila da forno imburrata, versaci il composto, decora con la yulienne di zucchine e inforna a 200° per circa 25 -30 minuti

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce

beccafico.jpg

 

foto C.Sechi

 

Ingredienti:


12 acciughe fresche

6 pomodori secchi sott'olio

un cucchiaio di capperi

3-4 cucchiai di salsa di pomodoro

un ciuffetto di prezzemolo

1/2 spicchio d'aglio

pangrattato q.b.

olio, sale

 

Togli la testa e la lisca alle acciughe stando attenta a non romperle e facendo in modo che i due filetti rimangano attaccati per la coda.

Trita finemente l'aglio, il prezzemolo e i capperi, metti al centro di ogni filetto un cucchiaino di questo composto e 1/2 pomodoro secco, arrotola i pesciolini su se stessi facendo in modo che la coda rimanga all'esterno, passa nel pangrattato e metti il tutto in una teglia da forno antiaderente cosparsa d'olio, inforna a 180°-200° per pochi minuti, in modo che il pesce non si asciughi troppo diventando stopposo.

Impiatta , e decora con un goccio di salsa di pomodoro.



Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #piatti da strada

arancini.jpg

 

Foto C.Sechi

 

Degli arancini siciliani esistono numerose ricette: con carne e piselli, con prosciutto e  mozzarella , con  gli spinaci ed altro ancora  e chi sa qual'è l'originale, io che non sono siciliana , vi propongo questa, che è la ricetta che preferisco.

 

Ingredienti:

 

gr.500 di riso carnaroli

una noce di burro

gr.150 di parmigiano

5 uova

gr.100 di caciocavallo tagliato a dadini

gr.100 di prosciutto cotto tagliato a dadini

farina q.b.

pangrattato q.b.

olio per friggere

sale

una bustina di zafferano.

 

Lessa il riso in acqua salata facendo in modo che l'acqua di cottura venga assorbita tutta, in questo modo il riso tratterrà l'amido e risulterà più facile impastare gli arancini.

Lascia che il riso si intiepidisca , aggiungi 3 tuorli e lo zafferano, il burro e il parmigiano e amalgama bene il tutto.

Prendi un cucchiaio del composto, mettilo nel palmo della mano, metti al centro un po' di prosciutto cotto e un po' di caciocavallo, richiudi e forma una palla che presserai bene.

Sbatti le due uova rimanenti e gli albumi avanzati con un po' di sale.

Passa gli arancini nella farina, poi nell'uovo e infine nel pangrattato.

Friggi in olio profondo fino a quando si sarà formata una bella crosticina dorata.

Servi caldissimi.


Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #marmellate

marmellata.jpg

 

foto C.Sechi

 

Ingredienti:

Kg.1 di albicocche

gr.750 di zucchero semolato

 

Sbuccia le albicocche e tagliale in quattro pezzi, mettile in una pentola profonda assieme allo zucchero e cuoci a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto e schiumando (cioè togliendo la schiuma che si forma in superficie con una schiumarola).

Purtroppo i tempi di cottura sono variabili...20 minuti...30 e dovrete "farvi l'occhio".

Trascorso il tempo stabilito  fate cadere una goccia di composto su un piattino inclinato:se si coagula rapidamente senza scivolare sul piatto vorrà dire che la marmellata è cotta.

A questo punto non vi rimane che passare la marmellata al passaverdure (a me piace anche a pezzettoni) e trasferirla nei vasi.

Per maggior sicurezza fate bollire i vasetti con la marmellata, chiusi ermeticamente e coperti d'acqua fino a quando l'aria sarà uscita dai barattolui emettendo il classico rumore "STOCK !"


Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi

bassotti.jpg

 

Foto C.Sechi

 

Queste "lasagne bassotte" in realtà si possono preparare anche con le pappardelle o le tagliatelle, il procedimento cambia ben poco, l'importante è avere dell'ottimo brodo di carne o di pollo e della pasta all'uovo freschissima, che ancora non si è seccata cioè, oppure, potete usare dalla pasta da lasagne già pronta ma mi raccomando, che sia sottilissima!!!

 

Ingredienti:

Brodo di pollo o carne Q.B.

abbondante parmigiano

gr.100 di spek tagliato a listarelle sottilissime

gr.250 di pasta fresca all'uovo del tipo per lasagne

qualche fiocchetto di burro.

 

Mettete sul fondo di una pirofila da forno un goccio di brodo, aggiungete uno strato di pasta, bagnate col brodo, aggiungete il parmigiano e lo spek, coprite con un'altro foglio di pasta e continuate così fino all'ultimo strato che deve essere coperto  "a filo" con il brodo, cioè col brodo che copre appena il livello della pasta, spolverate di parmigiano, aggiungete qualche fiocchetto di burro e infornate a 200° per il tempo necessario affinchè il brodo sia completamente assorbito.

Leggi i commenti

Post recenti

Ospitato da Overblog