750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Post con #piatti da strada categoria

Pubblicato su da cuochisidiventa.it
Con tag : #piatti da strada
Foto C.Sechi

Foto C.Sechi

Ingredienti:

 

gr.800 di latte

gr.400 di farina 00

1 noce di burro

sale q.b.

 

per la panatura:

3 uova

pangrattato q.b.

 

per la farcia:

una grossa cipolla

una decina di zucchine

gr. 50 di speck

gr.100 di formaggio gouda ( ma se preferite usate pure il pa<

rmigiano)

un ciuffetto di basilico

olio, sale q.b.

olio per friggere

 

Prepara la farcia:

Taglia finemente la cipolla e gli zucchini e falli andare in padella con un po' d'olio e un po' di sale, a fine cottura aggiungi qualche foglia di basilico e fai raffreddare, intanto prepara la pasta.

Metti a bollire il latte con la noce di burro e un pizzico di sale, appena bolle aggiungi la farina tutta in una volta sola, togli dal fuoco e amalgama bene, rimetti la pentola sul fuoco e continua a cuocere mescolando fino a quando il composto si staccherà dalle pareti e comincerà a sfrigolare.

Rovescia il composto sulla spianatoia, lascia che diventi tiepido poi riprendilo e stendilo col matterello fino ad ottenere una sfoglia di 2-3 millimetri di spessore.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Aiutandoti con l'attrezzo che vedi nella foto ritaglia dei dischi di pasta, riempili di farcia, aggiungi un po' di speck a striscioline e un pezzettino di formaggio.

foto C.sechi

foto C.sechi

Sigilla i bordi spennellandoli con un po' d'uovo sbattuto e richiudi.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Infine passa i gonfiotti nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato e friggili in olio ben caldo.

foto C.sechi

foto C.sechi

Naturalmente in questa ricetta la farcia è solo indicativa, puoi riempirli come meglio credi: pomodoro e mozzarella, salsicce e rape, melanzane e scamorza, peperoni e mozzarella, spinaci e besciamel e chi più ne ha più ne metta.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #piatti da strada
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Proprio l'altra sera mi era avanzato un po'di risotto al peperone e così l'ho riciclato in questo modo, creando una sorta di arancino aromatizzato al peperone, inutile dire che sono stati "spolverati" in un nano-secondo, e allora , per la serie" non si butta via niente", eccovi la ricetta , certo, non sarà una novità e i food blogger storceranno un po' il naso, ma ogni tanto un po' di sana cucina casereccia che ti da conforto , ci vuole proprio. Buon appetito!

 

Ingredienti:

una grossa cipolla bianca

un peperone rosso

uno spicchio d'aglio

un ciuffo di basilico

una noce di burro

3-4 cucchiai di parmigiano grattugiati

brodo vegetale q.b.

olio, sale

gr.100 di scamorza affumicata tagliata a dadini

un uovo

farina q.b.

pangrattato q.b.

olio per friggere

 

Taglia il peperone a dadini e fallo andare in padella con un po' d'olio, il sale e lo spicchio d'aglio, appena sarà cotto passalo al frullatore e aggiungi un po' di basilico tritato.

Trita la cipolla e falla soffriggere in un po' d'olio, aggiungi il riso, poi procedi come si fa per un normale risotto, a metà cottura aggiungi il peperone frullato e termina la cottura, aggiungi dunque il burro e il parmigiano e fai mantecare.

Fai raffreddare il riso.Prendi una cucchiaiata di risotto, mettila nel palmo della mano, aggiungi un paio di dadini di scamorza affumicata e richiudi formando delle crocchette.

Passa le crocchette prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato e friggi in olio profondo.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #piatti da strada

arancini.jpg

 

Foto C.Sechi

 

Degli arancini siciliani esistono numerose ricette: con carne e piselli, con prosciutto e  mozzarella , con  gli spinaci ed altro ancora  e chi sa qual'è l'originale, io che non sono siciliana , vi propongo questa, che è la ricetta che preferisco.

 

Ingredienti:

 

gr.500 di riso carnaroli

una noce di burro

gr.150 di parmigiano

5 uova

gr.100 di caciocavallo tagliato a dadini

gr.100 di prosciutto cotto tagliato a dadini

farina q.b.

pangrattato q.b.

olio per friggere

sale

una bustina di zafferano.

 

Lessa il riso in acqua salata facendo in modo che l'acqua di cottura venga assorbita tutta, in questo modo il riso tratterrà l'amido e risulterà più facile impastare gli arancini.

Lascia che il riso si intiepidisca , aggiungi 3 tuorli e lo zafferano, il burro e il parmigiano e amalgama bene il tutto.

Prendi un cucchiaio del composto, mettilo nel palmo della mano, metti al centro un po' di prosciutto cotto e un po' di caciocavallo, richiudi e forma una palla che presserai bene.

Sbatti le due uova rimanenti e gli albumi avanzati con un po' di sale.

Passa gli arancini nella farina, poi nell'uovo e infine nel pangrattato.

Friggi in olio profondo fino a quando si sarà formata una bella crosticina dorata.

Servi caldissimi.


Leggi i commenti

Post recenti

Ospitato da Overblog