750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

primi di pesce

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

1 peperone rosso arrostito

gr.150 di salmone affumicato

1 spicchio d'aglio

olio, sale

timo, basilico

paprica dolce

 

Dopo aver arrostito il peperone in forno, spellalo e taglialo a listarelle.

Metti in un pentolino uno spicchio d'aglio ed un po' d'olio, fai insaporire l'olio a fiamma bassa, togli l'aglio e aggiungi l'olio ai peperoni.

Taglia il salmone affumicato a cubetti, aggiungilo ai peperoni, unisci anche un po' di timo, qualche fogliolina di basilico e un pizzico di paprica dolce.

A questo punto non ti rimane che condire gli spaghetti.

Buon appetito!

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

In questi giorni, presa da impegni e tartassata dagli imprevisti ho abbandonato il blog a se stesso  e la mia cucina è diventata improvvisamente il regno delle insalate e dei piatti scongelati all'ultimo minuto.

Ed io dov'ero in tutto questo?

Alle prese coi miei mille impegni cercavo faticosamente di risalire la corrente correndo da una parte all'altra, saltellando, arrancando ...

Così eccomi qua, oggi, finalmente a casa, ed eccovi la mia prima ricetta dopo il D-Day.

 

Ingredienti:

 

gr.150 di salmone affumicato (in un unico pezzo)

1 peperone

1 spicchio d'aglio

un mazzo di fiori di zucca

qualche foglia di basilico

qualche rametto di timo fresco

olio, sale

 

Lava il peperone e fallo arrostire in forno a 200° per il tempo necessario, quindi toglilo dal forno e spellalo quando è ancora caldo.

Taglia metà del peperone a listarelle, metti l'altra metà del peperone nel frullatore, aggiungi un po' della sua acqua, (quella che si sarà depositata sul fondo della leccarda), un pizzico di sale e un goccio d'olio e frulla il tutto.

Pulisci i fiori di zucca, tagliali a listarelle e falli andare in padella con un goccio d'olio e uno spicchio d'aglio, aggiungi ora il peperone tagliato a listarelle e quello frullato  e lascia che il sughetto prenda il bollore.

Taglia il salmone a cubetti di circa 1 cm.

Scola la pasta, falla saltare in padella,poi spegni la fiamma, aggiungi il salmone e amalgama, impiatta e aggiungi infine un po' di basilico e un po' di timo.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

A volte mi prende così...e un piatto di spaghetti molto mediterraneo, con pochissimo si trasforma in un piatto esotico che profuma di oriente.

 

Ingredienti:

 

8 gamberoni

uno spicchio d'aglio

un ciuffo di prezzemolo

olio, sale

un goccio di vino bianco

un cucchiaino di spezie tajinee

una patata

una noce di burro

 

Lessa la patata in acqua salata, (se vuoi puoi aggiungervi qualche erba aromatica), appena cotta togli la buccia e passala al frullatore con 1/2 bicchiere  di acqua di cottura.

Metti in una padella un po' d'olio e un trito finissimo di aglio e prezzemolo e falli andare stando attenta a non bruciarlo, aggiungi i gamberoni puliti ma con ancora le teste , lasciali scottare brevemente e sfuma col vino, togli i gamberi dal sughetto, schiaccia le teste e ricavane il succo che rimetterai in padella, taglia i gamberi a tocchetti e rimettili in padella aggiungi ora le spezie e il passato di patata, il sughetto dovrà risultare sufficientemente fluido, aggiungi ora una noce di burro ed è pronto, cuoci la pasta, condiscila e impiatta.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

gr.200 di tonno fresco

un rametto di rosmarino

uno spicchio d'aglio

un pizzico di peperoncino

un bicchiere di passato di pomodoro

172 bicchiere scarso di vino rosso (si, ho detto proprio ROSSO)

olio, sale

 

Taglia il tonno a dadini e fallo andare in padella con un po' d'olio ,un trito di aglio e rosmarino e un pizzico di peperoncino, bagna col vino e  appena questo sarà evaporato aggiungi il passato di pomodoro e fai ritirare.

Scola i paccheri piuttosto al dente e saltali in padella assieme al sughetto.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Da qualche giorno avevo voglia di cucinare qualcosa di un po' diverso , poi l'altro giorno ho visto un bell'avocado e ,dal momento che mi piace molto, ho pensato a come poterlo utilizzare, ho scartato subito le insalate, troppo ovvie, mi è tornata in mente una salsa messicana che si fa con l'avocado, il "guachamole", ma non ho idea di come si prepari, così, visto che mi avanzava anche una triglia, e pesce ed avocado si accostano bene insieme, mi sono inventata questa pasta.

 

Ingredienti:

2 triglie di scoglio

un avocado ben maturo

il succo di un lime

la buccia grattugiata di un lime

sale, pepe rosso in grani

qualche foglia di menta

1 spicchio d'aglio

un goccio di vino bianco.

il succo di 1/2 limone

 

Trita l'aglio e fallo andare in padella con un po' d'olio, aggiungi le triglie, falle rosolare un po' e bagna col vino bianco ed il succo di 1/2 lime, fai ritirare e sfiletta il pesce sminuzzandolo grossolanamente.

Taglia l'avocado a metà, metti la polpa di una metà nel frullatore insieme ad un po' d'olio, il sale, le foglie di menta e il succo di 1/2 lime, frulla il tutto.

Con l'apposito attrezzo scava delle palline nell'altra metà di avocado, condiscile poi con olio e limone.

Cuoci la pasta, scolalala avendo cura di lasciare 3-4 cucchiai di acqua di cottura.

Condisci la pasta con il frullato di avocado, eventualmente aggiungi anche un po' d'acqua di cottura della pasta, impiatta, aggiungi ad ogni porzione un po' di triglia sminuzzata col suo sughetto, circonda con le palline di avocado, decora con pepe rosso in grani e aggiungi un paio di foglioline di menta.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
Penne con quattro P

Ovvero:penne, patate, pecorino e pesce

Questo piatto, che io ho preparato con i gamberi, si può fare anche coi moscardini, le vongole il baccalà e via dicendo, insomma basta che sia pesce.

 

Ingredienti:

2 patate

brodo vegetale q.b.

2 spicchi d'aglio

un peperoncino piccante

una decina di gamberi

prezzemolo q.b.

olio, sale

un goccio di brandy

4 cucchiai di pecorino romano grattugiato

 

Taglia le patate a dadini e lessale nel brodo vegetale.

Appena le patate saranno lessate mettine da parte 1/3 e tienile in caldo, frulla l'altra metà.

Fai andare in padella l'aglio con un po' d'olio e il peperoncino, appena l'aglio sarà pronto,( dovrà essere ben sfrigolato, quasi bruciato,) toglilo dall'olio, aggiungi quindi un paio di ramaioli di frullato di patate.

Fai andare i gamberi in padella con un po' d'olio, sfuma col brandy, spolvera di prezzemolo tritato.

Cuoci la pasta, scolala e falla saltare in padella con il frullato di patate,aggiungi il pecorino e amalgama, impiatta, aggiungi qualche patata a dadini e i gamberi col loro sughetto, se vuoi, puoi aggiungere  dell'olio al prezzemolo.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

gr.150 di tonno in scatola

2 cucchiai di pesto di pistacchio di Bronte

olio, sale

uno spicchio d'aglio

1 cucchiaino raso di fecola di patate

un paio di cucchiai di acqua di cottura degli gnocchi.

 

Prepara gli gnocchi (la ricetta alla categoria "paste base").

Metti un goccio d'olio in padella,aggiungi uno spicchio d'aglio e lascia che imbiondisca senza bruciare, aggiungi il tonno sbriciolato e lascia che si scaldi, infine aggiungi il cucchiaino di fecola di patate sciolto nell'acqua di cottura degli gnocchi, aggiungi ora il pesto di pistacchio e spegni la fiamma.

Scola gli gnocchi e condiscili col sughetto, tutto qua.

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

gr.200 di sfoglia all'uovo per lasagne

(la ricetta alla categoria "paste base"

gr.200 di filetti di cernia ,

ma se volete potete usare il pesce che più vi piace

1 spicchio d'aglio

1 scalogno

1/2 bicchiere di vino bianco

gr.250 di pomodorini freschi

una cipolla bianca

1/2 litro di brodo di pesce

gr 70 circa di burro

1 cucchiaio di farina

pangrattato q.b.

olio, sale, pepe

 

Trita lo spicchio d'aglio e lo scalogno e falli andare in padella con un po' d'olio, aggiungi quindi il filetto di cernia tagliato a dadini e fallo andare velocemente, aggiusta di sale, sfuma col vino bianco e appena sarà evaporato aggiungi i pomodorini tagliati in quattro e termina la cottura.

Attenzione i pomodori non devono risultare stracotti.

Trita la cipolla e falla soffriggere dolcemente in un po' d'olio, appena sarà appassita e traslucida aggiungi il burro e la farina  e mescola bene con la frusta, aggiungi ora il brodo di pesce e , sempre mescolando, aspetta che la salsa si rapprenda.

Cuoci la pasta, scolala.

Stendi sul fondo di una pirofila da forno uno strato di salsa bianca, aggiungi uno strato di pasta, un'altro di salsa, uno di ragout di pesce, uno di pasta e così via.

Termina con uno strato di ragout di pesce, spolvera di pangrattato e inforna a 190°-200° fino a quando si sarà formata una bella crosticina.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

orecchiette fresche

2 bustine di zafferano

due aglietti freschi (mi raccomando, l'aglio non fresco non è la stessa cosa!!!)

6 mazzancolle

un goccio di vino bianco

2 cucchiai di piselli sgranati

olio, sale,

una noce di burro

 

Pulisci le mazzancolle ma tieni da parte le teste.

Taglia finemente l'aglio fresco, anche il gambo e fallo andare in padella con i piselli, un po' d'olio e il sale, eventualmente aggiungi anche un goccio d'acqua e porta a cottura.

In un'altra padella fai andare le teste dei gamberoni con l'agltro aglietto fresco tritato ed un po' d'olio, aggiusta di sale, sfuma col vino e porta a cottura, a questo punto prendi le teste, mettile nel colino cinese e schiacciale raccogliendone i succhi nella padella , aggiungi ora i gamberi puliti e tagliati a pezzetti e cuoci per un paio di minuti, aggiungi lo zafferano sciolto in un cucchiaio d'acqua calda, aggiungi una noce di burro  e i piselli che hai cotto precedentemente.

Cuoci le orecchiette in acqua salata alla quale avrai aggiunto l'altra bustina di zafferano, a cottura ultimata scola la pasta , falla saltare in padella e impiatta

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ehsi ! Lo so che lo scorfano è brutto e pieno di lische, però è tanto buono, è un pesce molto saporito che vale la pena di imparare ad usare, di solito lo si mette nelle zuppe di pesce per dare sapore, io ciho preparato degli spaghetti, eccoli qua.

 

Ingredienti:

uno scorfano

1 spicchio d'aglio

uno scalogno

1/2 bicchiere di vino bianco

prezzemolo tritato

una decina di pomodorini ben maturi

due cucchiai di piselli sgranati...lo confesso, ho usato quelli surgelati, daltronde, nessuno è perfetto!

olio, sale

 

Fai un trito con l'aglio e lo scalogno e mettilo in una casseruola con un po' d'olio, aggiungi lo scorfano e fallo rosolare da ambo i lati, sfuma col vino e fai evaporare, aggiusta di sale, aggiungi un ramaiolo d'acqua e porta a cottura.

Togli il pesce dalla casseruola e puliscilo molto bene stando attenta a togliere tutte le lische.

Aggiungi al fondo di cottura i pomodorini tagliati in quattro e i piselli e termina la cottura, a cottura quasi ultimata rimetti lo scorfano sfilettato in padella, cuoci la pasta, falla saltare nel suo sughetto e impiatta.

Dimenticavo! Se vuoi aggiungi una spolverata di prezzemolo tritato.

Leggi i commenti

<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>

Post recenti

Ospitato da Overblog