750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa.it
Con tag : #piatti da strada
foto G.Losso

foto G.Losso

Il mio amore mi ha raccontato che al Liceo che frequentava, ai suoi tempi la ricreazione durava mezz'ora! Il Classico B.Telesio si trova in cima al colle Pancrazio, invece, alla fine del Corso Telesio, giù in fondo, c'era un chiosco nel quale, da tempi immemorabili, si friggevano "panzerotti e cucddurieddri".

In discesa e a rotta di collo, lui e 3 suoi compagni di classe percorrevano quasi ottocento metri, per mangiarsi un cuddurieddru caldo avvolto nella carta paglia, ma c'entrava anche una partita con rivincita al calcio balilla gestito illegalmente da un vecchino in un vicolo di Cosenza vecchia.

Bella età i 17 anni!

Così oggi, per farlo contento, mi sono cimentata in questo che è uno dei Canoni della cucina cosentina.

Ingredienti:

300 di patate

gr.400 di farina 00

1/2 panetto di lievito di birra

1/ bicchiere scarso di acqua tiepida

una presa di sale

olio per friggere q.b.

 

Lessa le patate con la buccia, spellale ancora calde e schiacciale al passapatate, aggiusta di sale, aggiungi la fariana e il lievito sciolto nell'acqua e impasta il tutto molto bene. Come per gli gnocchi le quantità sono indicative, devi ottenere un impasto morbido e un po' colloso che mettereai a lievitare al caldo per un'ora.

Riprendi l'impasto, stendilo col matterello fino ad ottenere una sfoglia di 1 cm, ricavane dei dischi di circa 10 cm di diametro  al centro dei quali praticherai un foro rotondo ottenendone delle ciambelle.

Metti ognuna di queste ciambelle su un foglietto quadrato di carta forno e fai lievitare coperto per circa due ore.

Controlla la lievitazione.

Scalda abbondante olio per friggere e friggi in olio profondo Metti nell'olio anche la carta, si staccherà da sola), scola le ciambelle così ottenute, aggiusta di sale e servi ben calde accompagnate da salumi, formaggi e sott'oli.

Leggi i commenti

Post recenti

Ospitato da Overblog