Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Sarà forse perché quest'estate per fortuna non è ancora troppo calda, ma ho pensato di usare per dei normalissimi involtini, della soppressata ,o "soprassata", come diciamo noi in toscana, un salume ottenuto facendo bollire gli scarti della testa del maiale ed altre parti meno nobili, so che da altre parti questo salume è conosciuto anche come testa in cassetta o salame cotto,poi l'ho accompagnato con un finto purè di patate.

 

Ingredienti:

per gli involtini:

6 fettine di vitello sottilissime, (tipo carpaccio)

6 fette sottilissime di soppressata

qualche fogliolina di timo fresco

la buccia grattugiata di un limone

1 uovo

pangrattato q.b.

olio, sale

 

per il finto purè:

3 grosse patate

un cipollotto fresco

qualche fogliolina di origano fresco

sale, olio extravergine d'oliva

 

Lessa le patate in acqua salata, sbucciale e tienile in caldo.

Trita il cipollotto e fallo soffriggere lentamente con un po' d'olio.

Pela le patate e schiacciale grossolanamente, aggiungi il cipollotto, l'origano fresco, aggiusta di sale, aggiungi ancora un po' d'olio e amalgama.

Stendi le fettine di vitello su un tagliere, poggia sopra ad ognuna di esse una fettina di soppressata, aggiungi un po' di buccia di limone grattugiata e qualche fogliolina di timo e arrotola gli involtini, non importa fermarli con lo stuzzicadenti, si sigilleranno da soli.

Passa gli involtini nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato e friggili, appena avranno formato una bella crosticina croccante sono pronti.

Metti in ogni piatto un paio di involtini, una cupoletta di finto purè e se vuoi aggiungi un po' di valeriana condita con olio, aceto balsamico e scaglie di parmigiano.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #conserve
Cinzia Sechi

Cinzia Sechi

L'anno scorso, in un raro momento di noia, volevo provare a pasticciare un po' senza mettermi ai fornelli, avevo davanti agli occhi una bella bottiglia di birra vuota, così ho pensato di riempirla con dell'aceto, ho aggiunto un po' di questo e un po' di quello, imbottigliato il tutto, riposto in dispensa e dimenticato, l'altro giorno mi è cascato l'occhio sulla bottiglia e allora, non senza qualche timore l'ho aperta ed ho adoperato un po' d'olio ed un po' d' aceto aromatico per condire del tristissimo pollo lesso, ho lasciato il tutto a riposare per un'oretta ed ho assaggiato, era buonissimo! E allora eccovi qua la mia ricetta dell'aceto aromatico.

 

Ingredienti:

1/2 litro di aceto di vino bianco

un cucchiaio raso di zucchero semolato

un bel ciuffo di salvia

un rametto di rosmarino

una scorza di limone

un cucchiaio di pepe nero in grani

qualche bacca di ginepro

un cucchiaino di semi di coriandolo

2 spicchi d'aglio

una foglia d'alloro

2 cucchiai di senape in polvere

 

Sciogli lo zucchero nell'aceto mescolando bene per un po', aggiungi anche la senape in polvere, trasferisci l'aceto nella bottiglia,aggiungi il pepe, le bacche di ginepro, i semi di coriandolo , le erbe aromatiche e l'aglio,la buccia di limone , sigilla con un turacciolo e lascia riposare la bottiglia per qualche mese.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
Foto C.Sechi

Foto C.Sechi

Forse sarò un po' monotona ma in questo momento mi è presa così...a tutto pesce, perciò, se vi va, provate questa ricetta.

 

Ingredienti

6 totani piccoli

una fetta di pane toscano raffermo

4-5 pomodori secchi sott'olio

una decina di olive nere denocciolate

un cucchiaio di capperi sotto sale

2 albumi

uno spicchio d'aglio

un ciuffo di prezzemolo

olio, sale

una decina di pomodorini oppure 3 pomodori S.Marzano

1/2 bicchiere scarso di vino bianco

 

Pulisci bene i totani,taglia il pane a dadini piuttosto piccoli e mettili in una bastardella, aggiungi i capperi che avrai precedentemente lavato in acqua corrente, le olive denocciolate tagliate a metà, i pomodori secchi sott'olio tagluzzati finemente, sbatti leggermente l'albume, uniscilo alla farcia e riempi i totani, richiudi con uno spiedino e falli andare in padella con un po' d'olio , un pizzico di sale e un trito finissimo di aglio, sfuma col vino bianco, aggiungi i pomodorini tagliati a cubetti, il prezzemolo tritato e termina la cottura.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Mannaggia la Peppa! Mi piace molto il pesce, ma in casa mia non la pensano come me, ovvero, vorrebbero il pesce ma non le lische, così devo sempre inventare qualche ricetta che preveda il pesce sfilettato oppure, devo usare dei pesci senza lische, che straziooooooo!!!!!!

Stavolta l'ho rimediata così, ho comprato un trancio di palombo, "il pesce dei bambini", e visto che non è molto saporito, l'ho arrangiato in questo modo:avevo dell'ottima mostarda di mele,( non per niente l'ho fatta io!), del liquore all'arancia, e qualche patata, ecco qua la mia ricetta e buon appetito!

 

Ingredienti:

6 fettine di palombo

una grossa patata

un goccio di liquore all'arancia

sale

olio,

una noce di burro

farina di riso q.b.

un cucchiaio di mostarda di mele

2 gocce di essenza di senape , ma proprio 2 gocce, non di più!

 

Lessa la patata un po' al dente, scolala, sbucciala e tagliala a fette di 1 cm circa.

Metti in padella un cucchiaio d'olio e una noce di burro, metti le fette di patata in padella e falle dorare appena, toglile dalla padella e tienile in caldo.

Passa le fettine di palombo nella farina di riso e falle rosolare molto velocemente, sfuma col liquore all'arancia e , sul piatto di portata, forma degli strati di patata e palombo.

Metti nel fondo di cottura un cucchiaio di mostarda di mele e fallo appena scaldare, infine aggiungi 1-2 gocce di senape e aggiungi la salsa al piatto.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ecco una ricetta estiva veramente veloce, qua vi sfido proprio a sbagliare, non c'è modo, si mettono tutti gli ingredienti a freddo, e via col frullatore!

 

Ingredienti:

una decina di olive verdi denocciolate

un grosso ciuffo di basilico

un cucchiaio di pinoli

un cucchiaino di capperi sott'aceto ben sciacquati

il succo di 1/2 limone

2 filetti d'acciugha sott'olio

olio,

un mestolino di acqua di cottura della pasta

1 spicchio d'aglio

 

Mentre cuoce la pasta metti nel frullatore tutti gli ingredienti e frulla bene il tutto, infine aggiungi un mestolino scarso di acqua di cottura della pasta e condisci gli spaghetti, tutto qua.

Mi raccomando , non aggiungere sale alla salsa!!!!!

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #verdure
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Eccomi tornata dopo qualche giorno di silenzio.

Ieri sera ho voluto pasticciare un po' in cucina e l'occhio mi è caduto su un po' di farina di mais avanzata che mi guardava dal fondo di un barattolo, avevo una bella melanzana e degli zucchini col fiore, così ho pensato...-Perchè no? Perché non usare la farina di mais in maniera un po' diversa, alla messicana, e reinventarmi una sorta di parmigiana? Ecco quello che ne è venuto fuori, un piatto rustico e senza pretese, ma molto appetitoso.

 

Ingredienti:

qualche cucchiaio di farina di mais(5-6)

acqua q.b.

3-4 cucchiai di parmigiano grattugiato

un cipollotto fresco

un uovo

7-8 fiori di zucchini

olio, sale, pepe

qualche cubetto di parmigiano

uno spicchio d'aglio

una decina di pomodorini

basilico

origano fresco

una melanzana

una mozzarella di bufala

farina di riso q.b.

olio per friggere.

 

Per prima cosa prepara la pastella con farina di riso ed acqua freddissima e poi lasciala riposare in frigo.

Taglia le melanzane a fette di circa 1 cm e mettile a spurgare in acqua fredda salata.

Prepara la salsa di zucchini:

Taglia il cipollotto a fettine e fallo andare in poco olio, appena sarà soffritto a puntino aggiungi i fiori di zucchini e un po' d'acqua, aggiusta di sale e porta a cottura per pochi minuti, aggiungi diverse foglioline di origano fresco e passa il tutto al frullatore.

Metti in una bastardella la farina di mais con un po' d'acqua , impastala e lasciala riposare.

Metti a scaldare l'olio per la frittura, immergi le melanzane nella pastella e friggile in olio profondo, poi salale e tienile in caldo.

Schiaccia l'aglio e mettilo in padella con un filo d'olio, aggiungi i pomodorini tagliati in quattro, aggiusta di sale e cuoci velocemente, infine aggiungi il pepe nero e il basilico.

Riprendi l'impasto con la farina di mais, aggiungi il parmigiano grattugiato e l'uovo, forma delle grosse frittelle e friggile in poco olio,fino a quando si sarà formata una bella crosticina.

Metti su ogni piatto una frittella di mais, una melanzana, un po' di mozzarella, qualche pomodorino , ancora una fetta di melanzana ed un po' di ponmodoro e passa in forno ben caldo fino a quando la mozzarella comincerà a sciogliersi, togli i piatti dal forno, aggiungi la salsa di fiori di zucchini,qualche dadino di parmigiano ed è pronto.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Anche oggi ho continuato a sperimentare la macchinetta che fa i riccioli alla verdura, ed ecco qua un'altra ricetta di pesce, con una salsa di peperoni stavolta.

In casa mia sono fatti così, vogliono il pesce e poi non vogliono le lische così sono sempre alla ricerca di qualche pesce commestibile che abbia meno lische possibili, stavolta ho scelto il nasello, eccolo qua.

Ingredienti:

 

3 fette di nasello

un goccio di vino bianco

una zucchina

un peperone rosso

un porro

una patata

qualche foglia di timo

un ciuffo di basilico

un peperone verde

olio per friggere

sale, pepe

un cucchiaio di farina di riso

 

Taglia il peperone verde a dadini e fallo andare in padella con un po' d'olio e un pizzico di sale, cuocilo piuttosto al dente e mettilo da parte.

Metti in una pentola:il porro tagliato a rotelle, la patata tagliata a dadini e il peperone tagliato a tocchetti, aggiungi acqua e sale e lascia bollire tutto quanto il tempo necessario perché le verdure si cuociano completamente, aggiungi poi un ciuffo di basilico e passa il tutto al frullatore ottenendo una salsa non troppo densa, infine aggiungi un po' di pepe.

Togli la pelle al nasello, infarinalo leggermente e fallo andare in padella, sfuma col vino bianco.

Con l'apposita macchinetta taglia la zucchina a striscioline e immergila in acqua freddissima.

Fai scaldare l'olio in un pentolino, prendi una matassina di zucchini, scolali, passali velocemente nella farina di riso e friggili in olio profondo.

Metti la salsa a specchio nei piatti individuali, metti al centro una fetta di palombo, aggiungi qualche fogliolina di timo, decora tutto intorno con cubetti di peperone verde e posiziona sulla fetta di nasello una matassina di zucchini fritti.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)

Post recenti

Ospitato da Overblog