Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce

beccafico.jpg

 

foto C.Sechi

 

Ingredienti:


12 acciughe fresche

6 pomodori secchi sott'olio

un cucchiaio di capperi

3-4 cucchiai di salsa di pomodoro

un ciuffetto di prezzemolo

1/2 spicchio d'aglio

pangrattato q.b.

olio, sale

 

Togli la testa e la lisca alle acciughe stando attenta a non romperle e facendo in modo che i due filetti rimangano attaccati per la coda.

Trita finemente l'aglio, il prezzemolo e i capperi, metti al centro di ogni filetto un cucchiaino di questo composto e 1/2 pomodoro secco, arrotola i pesciolini su se stessi facendo in modo che la coda rimanga all'esterno, passa nel pangrattato e metti il tutto in una teglia da forno antiaderente cosparsa d'olio, inforna a 180°-200° per pochi minuti, in modo che il pesce non si asciughi troppo diventando stopposo.

Impiatta , e decora con un goccio di salsa di pomodoro.



Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #piatti da strada

arancini.jpg

 

Foto C.Sechi

 

Degli arancini siciliani esistono numerose ricette: con carne e piselli, con prosciutto e  mozzarella , con  gli spinaci ed altro ancora  e chi sa qual'è l'originale, io che non sono siciliana , vi propongo questa, che è la ricetta che preferisco.

 

Ingredienti:

 

gr.500 di riso carnaroli

una noce di burro

gr.150 di parmigiano

5 uova

gr.100 di caciocavallo tagliato a dadini

gr.100 di prosciutto cotto tagliato a dadini

farina q.b.

pangrattato q.b.

olio per friggere

sale

una bustina di zafferano.

 

Lessa il riso in acqua salata facendo in modo che l'acqua di cottura venga assorbita tutta, in questo modo il riso tratterrà l'amido e risulterà più facile impastare gli arancini.

Lascia che il riso si intiepidisca , aggiungi 3 tuorli e lo zafferano, il burro e il parmigiano e amalgama bene il tutto.

Prendi un cucchiaio del composto, mettilo nel palmo della mano, metti al centro un po' di prosciutto cotto e un po' di caciocavallo, richiudi e forma una palla che presserai bene.

Sbatti le due uova rimanenti e gli albumi avanzati con un po' di sale.

Passa gli arancini nella farina, poi nell'uovo e infine nel pangrattato.

Friggi in olio profondo fino a quando si sarà formata una bella crosticina dorata.

Servi caldissimi.


Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #marmellate

marmellata.jpg

 

foto C.Sechi

 

Ingredienti:

Kg.1 di albicocche

gr.750 di zucchero semolato

 

Sbuccia le albicocche e tagliale in quattro pezzi, mettile in una pentola profonda assieme allo zucchero e cuoci a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto e schiumando (cioè togliendo la schiuma che si forma in superficie con una schiumarola).

Purtroppo i tempi di cottura sono variabili...20 minuti...30 e dovrete "farvi l'occhio".

Trascorso il tempo stabilito  fate cadere una goccia di composto su un piattino inclinato:se si coagula rapidamente senza scivolare sul piatto vorrà dire che la marmellata è cotta.

A questo punto non vi rimane che passare la marmellata al passaverdure (a me piace anche a pezzettoni) e trasferirla nei vasi.

Per maggior sicurezza fate bollire i vasetti con la marmellata, chiusi ermeticamente e coperti d'acqua fino a quando l'aria sarà uscita dai barattolui emettendo il classico rumore "STOCK !"


Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi

bassotti.jpg

 

Foto C.Sechi

 

Queste "lasagne bassotte" in realtà si possono preparare anche con le pappardelle o le tagliatelle, il procedimento cambia ben poco, l'importante è avere dell'ottimo brodo di carne o di pollo e della pasta all'uovo freschissima, che ancora non si è seccata cioè, oppure, potete usare dalla pasta da lasagne già pronta ma mi raccomando, che sia sottilissima!!!

 

Ingredienti:

Brodo di pollo o carne Q.B.

abbondante parmigiano

gr.100 di spek tagliato a listarelle sottilissime

gr.250 di pasta fresca all'uovo del tipo per lasagne

qualche fiocchetto di burro.

 

Mettete sul fondo di una pirofila da forno un goccio di brodo, aggiungete uno strato di pasta, bagnate col brodo, aggiungete il parmigiano e lo spek, coprite con un'altro foglio di pasta e continuate così fino all'ultimo strato che deve essere coperto  "a filo" con il brodo, cioè col brodo che copre appena il livello della pasta, spolverate di parmigiano, aggiungete qualche fiocchetto di burro e infornate a 200° per il tempo necessario affinchè il brodo sia completamente assorbito.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #verdure

peper-e-pate-buona.jpg

 

foto C.Sechi

Ecco un classico della cucina del sud, un ever green che non muore mai

 

Ingredienti:


3 peperoni

3 patate

olio, sale

 

Pulite i peperoni, tagliateli a listarelle e friggeteli in padella con un po' d'olio.

Pulite le patate, tagliatele a listarelle e friggetele in un'altra padella, appena le patate saranno a metà cottura , trasferitele nella padella insieme ai peperoni e terminate la frittura.


Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce

trabaccolara-1.jpg

 

foto C.Sechi

 

Ingredienti:

gr,400 di pesce bianco magro (spigola ad esempio)

una cipolla

uno spicchio d'aglio

un bicchiere di passata di pomodori

un ciuffo di basilico

un bicchiere di vino bianco

 

Trita finemente la cipolla e falla soffriggere in padella, aggiungi il pesce sfilettato, cuocilo velocemente,sfumalo col vino, aggiungi il pomodoro e fai ritirare.

Quando il pomodoro si sarà ritirato e il pesce sbriciolato, cuoci la pasta, condiscila, aggiungi del basilico e impiatta.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi

penne-risottate.jpg

 

foto C.Sechi

Ingredienti:

un mazzo di asparagi

una cipolla

olio

una noce di burro

abbondante parmigiano

sale

brodo vegetale


Trita la cipolla e falla soffriggere.

Pulisci gli asparagi e tagliali a tocchetti, uniscili alla cipolla ma conserva le punte.

Aggiungi le penne e man mano aggiungi un po' di brodo, continua come fosse un risotto, a metà cottura aggiungi le punte d'asparago e continua a cuocere mescolando di tanto in tanto, alla fine il brodo si dovrà asciugare completamente.

Terminata la cottura aggiungi un tocco di burro e il parmigiano, fai mantecare e impiatta.


Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #finger food

hambuurger-lolllipop.jpg

 

foto C.Sechi

 

Il bello della cucina è che ci permette di giocare e così anche i piatti oiù anonimi possono diventare creativi, ecco che allora un amburger, di per se triste e scontato, si trasforma in qualcosa di sfizioso, un finger food ad esempio o in qualcosa di invitante, per bambini inappetenti.

 

Ingredienti:

 

gr 500 di cane macinata di manzo

1/2 cipolla

qualche spiedino

qualche cucchiaio di salsa di pomodoro

 

Trita finemente la cipolla, impastala con la carne ,forma delle polpette grandi come una pallina da ping pong, schiacciale leggermente e cuocile su una piastra o una padella in ghisa , ricorda che la padella deve essere rovente! Cuoci da ambo i lati, infilza con uno spiedino e servi accompagnate da salsa di pomodoro


Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #risotti

milanese-2.jpg

foto C. Sechi

 

Oggi si rimane sul classico, risotto alla milanese, un gran piatto della nostra cucina regionale, ma con un tocco di colore che esalta il giallo dello zafferano.

A volte mi lascio prendere dall'entusiasmo, sono come un bambino davanti ad un giocattolo nuovo e devo provare ogni ingrediente insolito o bizzarro mi capiti davanti.

Oggi al mercato ho trovato le carote viola, a dire il vero hanno un aspetto un po' inquietante  e prima di azzardare un piatto stile Famiglia Adams, ho voluto usarle come decorazione, il giallo e il suo complementare...

 

Ingredienti:

Riso carnaroli

una grossa cipolla bianca

qualche pistillo di zafferano

brodo di carne q. b.

una grossa noce di burro

3-4 cucchiai di parmigiano

1 carota viola

1/2 bicchiere di vino bianco

 

Lessa la carota e poi tagliala a dadini molto piccoli.

Trita la cipolla e soffriggila molto lentamente, sfumala col vino e fai evaporare, aggiungi il riso, lascialo tostare appena un po' e bagna con un paio di ramaioli di brodo, mescola  e continua così, aggiungi il brodo man mano che si asciuga fino a cottura ultimata,a questo punto aggiungi il burro e il parmigiano, mescola bene, copri col coperchio e fai mantecare.

Impiatta e decora con qualche dadino di carota.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne

dimitri.jpg

Foto C.Sechi

 

Il primo impatto che ho avuto con la cucina greca è stato traumatico .    Ho una zia greca che proprio non sa cucinare, e guardavo con orrore le sue "prelibatezze" così poco invitanti, a volte sconcertanti sia nell'aspetto che nella sostanza ... la sua cucina? Traumatica ! Un guazzabuglio insolito e inquietante dal quale nessuno di noi riusciva ad astenersi e così, la prima volta che sono approdata in Grecia  per una vacanza ero molto prevenuta e mi aspettavo il peggio e invece...MERAVIGLIA ! Mi si è aperto un mondo ! Chi non ha mai conosciuto il Mussakà (la risposta greca alla parmigiana di melanzane), non sa cosa ha perso, e poi le zuppe di pesce , i dolmades di foglie di vite, la taramasalata, la tiropita , il baklavà, l'agnello in infinite e meravigliose preparazioni. Queste sono solo alcune "chicche" , meno conosciute dai turisti forse, ma comunissime in famiglia queste polpette, alle quali ho voluto dare il nome del mio amico Dimitri, greco di Castoria, fiorentino per passione.

 

Ingredienti:


gr.500 di carne di maiale o di manzo macinata

uno spicchio d'aglio

una cipolla bianca

un ciuffo di prezzemolo

una fetta di pane raffermo

1/2 bicchiere d'aceto

1 uovo

farina q.b.

sale

olio

 

Trita la cipolla, l'aglio e il prezzemolo.

Bagna la fetta di pane con l'aceto, strizzala e uniscila alla carne e al trito di cipolla, aglio e prezzemolo, aggiungi l'uovo, aggiusta di sale e impasta il tutto, forma poi delle polpette, passale nella farina e friggile.

Leggi i commenti

commento(i)
1 2 3 > >>

Post recenti

Ospitato da Overblog