Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

6 triglie di scoglio

gr.300 circa di pomodori S.Marzano

2 spicchi d'aglio

peperoncino piccante q.b.

un ciuffo di prezzemolo

olio, sale

Pulisci le triglie avendo cura di togliere bene anche le squame.

Metti un po' d'olio in una padella, aggiungi l'aglio e il peperoncino tritati e falli soffriggere, aggiungi ora i pomodori tagliati a cubetti, aggiusta di sale e lascia che cuociano per 7-8 minuti, aggiungi ora le triglie, una manciata di prezzemolo tritato e cuoci col coperchio per altri 10 minuti circa.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
fot G.Losso

fot G.Losso

Eccomi di nuovo alle prese con una torta piccola ma bella e soprattutto BUONA!, Quindi, per la serie "Mignon" eccovi la ricetta di questa tortina al limone, più facile a farsi di quanto possa sembrare.

 

Ingredienti:

per la base:

1 uovo intero

1 albume

gr.90 di farina

gr.100 di zucchero

il succo di due limoni

la buccia grattugiata di due limoni

gr.100 di ricotta

1/2 bustina di lievito vanigliato.

Per la farcia:

3 tuorli

1/2 bicchiere di limoncello

il succo di 1 limone e 1/2

4 cucchiai colmi di zucchero

2 cucchiai colmi di farina

la buccia grattugiata di un limone

per la ghiaccia:

1 albume

gr.100 di zucchero a velo

colorante alimentare giallo q.b.

2-3 gocce di succo di limone

per decorare:

un lime

qualche fogliolina di menta

qualche fiore di gelsomino

 

Prepara la base della torta:

Dividi i tuorli dagli albumi.

Monta gli albumi a neve ben ferma.

Monta il tuorlo con lo zucchero fino a renderlo chiaro e spumoso, aggiungi quindi la farina, poi la ricotta, il lievito, la buccia grattugiata del limone e il succo di limone e amalgama bene il tutto.

Aggiungi gli albumi montati a neve al composto appena preparato e mescola delicatamente dall'alto verso il basso per non smontare il tutto.

Spruzza di spray antiaderente una teglia per dolci di non più di cm. 20 di diametro, versaci il composto e inforna col forno già caldo a 180° per 30 minuti.

Prepara la farcia.

Metti in una bastardella i tuorli con lo zucchero e mescola energicamente fino a renderli chiari e spumosi, aggiungi quindi la farina, amalgama, aggiungi il succo e la buccia grattugiata del limone e il limoncello, amalgama e fai rapprendere a bagnomaria sempre mescolando.

Appena la crema sarà diventata densa toglila dal fuoco e trasferiscila in un'altra bastardella.

Appena la torta si sarà raffreddata tagliala in due dischi uguali.

Usando un ring per dolci come fosse un coppapasta ricavane due dischi identici.

Poggia il ring al centro del piatto come vedi nella foto, posiziona al centro il primo disco di pasta.

Taglia il lime a metà nel senso della lunghezza, quindi taglialo a fettine di un paio di millimetri.

Fodera il ring, internamente, con le fette di lime, bagna col limoncello il disco di pasta, aggiungi la crema, livellala e copri col secondo disco di pasta.

Prepara la ghiaccia reale.

In una bastardella metti un albume con lo zucchero a velo e 2-3 gocce di succo di limone , monta il tutto con la frusta elettrica e , se vuoi, colora con del colorante alimentare giallo.

Versa la ghiaccia sulla torta e trasferisci in frigo per un paio d'ore, trascorso questo tempo decora con altre fettine di lime, qualche fogliolina di menta e di fiori di gelsomino.

 

Taglia la torta in due dischi di uguale grandezza, ritagliali ancora con un ring per dolci usato come fosse un coppapasta...

Taglia la torta in due dischi di uguale grandezza, ritagliali ancora con un ring per dolci usato come fosse un coppapasta...

posiziona le fettine di lime sul bordo interno del ring...

posiziona le fettine di lime sul bordo interno del ring...

metti la crema...

metti la crema...

copri col secondo disco di pasta e bagna col limoncello...

copri col secondo disco di pasta e bagna col limoncello...

versa la ghiaccia reale...Non ti resta che decorare la torta!

versa la ghiaccia reale...Non ti resta che decorare la torta!

foto G.Losso

foto G.Losso

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
Foto L.Losso

Foto L.Losso

Avevo voglia di una torta piccola ,piccola e colorata, così ho pensato di preparare questa tortina ai lamponi, ma se vi sembra troppo piccola...potete sempre raddoppiare le dosi!

 

Ingredienti:

Per la base:

1 uovo intero

1 albume

gr.70 di farina

gr.80 di zucchero

1/2 bustina di lievito

gr.150 di yogurt Muller

colorante rosso in polvere q.b.

per la farcia:

1 scatola di Philadelphia

mezzo bicchiere di panna da montare

4 cucchiai di zucchero

1 tuorlo

gr.5 di colla di pesce

un cucchiaio di succo di limone

1 vaschetta di lamponi

3 cucchiai di alchermes

gr.50 di cioccolato fondente tritato.

 

Prepara la base della torta:

Dividi i tuorli dagli albumi, conserva un tuorlo per la farcia.

Metti l'altro tuorlo in una bastardella , aggiungi lo zucchero e amalgama fino a quando il composto sarà chiaro e spumoso.

Aggiungi al composto la farina, lo yogurt , il lievito ed il colorante in polvere e amalgama.

Monta le chiare a neve ben ferma, uniscile quindi all'impasto mescolando delicatamente per non smontarlo.

Prendi una tortiera di cm. 15 di diametro, spruzzala di spray antiaderente, versaci l'impasto e inforna a 180° per 30-35 minuti.

Sforna la torta, aspetta che raffreddi e dividila in due dischi.

Prepara la farcia.

Sbatti il ,tuorlo con lo zucchero, aggiungi il philadelphia e amalgama.Monta la panna e aggiungila alla farcia.

Ammorbidisci la colla di pesce nel succo di limone, quindi falla sciogliere sul fornello e aggiungila alla farcia mescolando vigorosamente.

Prendi un ring per torte di 15 cm di diametro e poggialo su un piatto, metti al centro il primo disco di torta, bagnalo con l'alchermes, forma un anello di lamponi lungo il bordo interno del ring, metti al centro la farcia  i lamponi rimasti meno quelli per la decorazione, aggiungi il cioccolato sbriciolato e ricopri con il secondo disco di torta.

Trasferisci la farcia rimasta in una sach a poche, decora come nella foto, aggiungi i lamponi e se vuoi, lucida con un po' di gelatina spray e aggiungi 3 foglioline di menta.

Trasferisci la torta in frigo per 3-4 ore, poi togli il ring e porta in tavola.

 

Foto L.Losso

Foto L.Losso

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

orecchiette fresche

2 bustine di zafferano

due aglietti freschi (mi raccomando, l'aglio non fresco non è la stessa cosa!!!)

6 mazzancolle

un goccio di vino bianco

2 cucchiai di piselli sgranati

olio, sale,

una noce di burro

 

Pulisci le mazzancolle ma tieni da parte le teste.

Taglia finemente l'aglio fresco, anche il gambo e fallo andare in padella con i piselli, un po' d'olio e il sale, eventualmente aggiungi anche un goccio d'acqua e porta a cottura.

In un'altra padella fai andare le teste dei gamberoni con l'agltro aglietto fresco tritato ed un po' d'olio, aggiusta di sale, sfuma col vino e porta a cottura, a questo punto prendi le teste, mettile nel colino cinese e schiacciale raccogliendone i succhi nella padella , aggiungi ora i gamberi puliti e tagliati a pezzetti e cuoci per un paio di minuti, aggiungi lo zafferano sciolto in un cucchiaio d'acqua calda, aggiungi una noce di burro  e i piselli che hai cotto precedentemente.

Cuoci le orecchiette in acqua salata alla quale avrai aggiunto l'altra bustina di zafferano, a cottura ultimata scola la pasta , falla saltare in padella e impiatta

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ehsi ! Lo so che lo scorfano è brutto e pieno di lische, però è tanto buono, è un pesce molto saporito che vale la pena di imparare ad usare, di solito lo si mette nelle zuppe di pesce per dare sapore, io ciho preparato degli spaghetti, eccoli qua.

 

Ingredienti:

uno scorfano

1 spicchio d'aglio

uno scalogno

1/2 bicchiere di vino bianco

prezzemolo tritato

una decina di pomodorini ben maturi

due cucchiai di piselli sgranati...lo confesso, ho usato quelli surgelati, daltronde, nessuno è perfetto!

olio, sale

 

Fai un trito con l'aglio e lo scalogno e mettilo in una casseruola con un po' d'olio, aggiungi lo scorfano e fallo rosolare da ambo i lati, sfuma col vino e fai evaporare, aggiusta di sale, aggiungi un ramaiolo d'acqua e porta a cottura.

Togli il pesce dalla casseruola e puliscilo molto bene stando attenta a togliere tutte le lische.

Aggiungi al fondo di cottura i pomodorini tagliati in quattro e i piselli e termina la cottura, a cottura quasi ultimata rimetti lo scorfano sfilettato in padella, cuoci la pasta, falla saltare nel suo sughetto e impiatta.

Dimenticavo! Se vuoi aggiungi una spolverata di prezzemolo tritato.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Da un po' di tempo non facevo una torta , non perché non mi piacciano, anzi, anche se preferisco sempre e comunque il salato, niente da più soddisfazione che preparare una torta bella e buona ma...purtroppo, le torte vanno sempre a sedimentarsi nei punti sbagliati e allora, se posso le evito, ma ieri si è presentata l'occasione giusta giusta per una deroga, un invito a cena dove , guarda caso, sai la novità! Io dovevo portare il dolce.

Subito il mio lui, che è un dolce dipendente ha cominciato a brontolare:

-Non fai mai una torta....non fai mai le torte che piacciono a me...ho voglia di una torta al limone...

Ora, a parte il fatto che non è assolutamente vero che non preparo mai dei dolci, e non è vero nemmeno che preparo sempre torte che non gli piacciono, dal momento che lui, il dolce dipendente, non si è mai tirato in dietro di fronte alla seconda fetta abbondante.

Era da un po' di tempo che avevo voglia di una torta alle fragole e dal momento che le fragole ormai stanno per finire, quale occasione migliore? Ma il boss reclamava a gran voce una torta al limone e allora ecco qua la torta del compromesso, farcita con crema al limone e con tante tantissime fragole.

 

Ingredienti:

per la base:

3 uova

gr.120di farina 00

gr.80 di farina di mandorle

gr.180 di zucchero semolato

una bustina di lievito per dolci

il succo di due grossi limoni

la buccia grattugiata di due limoni

 

Per la farcia:

1/2 bicchiere di limoncello

4 tuorli

1 cucchiaio colmo di farina

la buccia grattugiata di 2 limoni

il succo di 2 limoni

4 cucchiai colmi di zucchero semolato

gr.500 di panna da montare

ancora 4 cucchiai di zucchero

3 vaschette di fragole

alcune foglie di menta

2 fogli di colla di pesce

gelatina spray per lucidare.

 

Prepara la base della torta:

dividi i tuorli dagli albumi.

Monta gli albumi a neve ben ferma.

Sbatti i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi.

Aggiungi le farine ai tuorli, aggiungi anche il lievito e la buccia e il succo dei limoni e amalgama il tutto.

Aggiungi al composto le chiare montate a neve mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.

Spruzza lo spray anti aderente sul fondo e sui bordi di una tortiera di cm.20 di diametro, versaci il composto e inforna a 180° per 35 minuti circa, trascorso questo tempo sforna la torta, falla raffreddare e tagliala in tre dischi.

Prepara la farcia:

dividi i tuorli dagli albumi.

Metti i tuorli in una bastardella, aggiungi 4 cucchiai di zucchero e amalgama bene fino a rendere chiaro e spumoso il tutto, aggiungi ora la farina e mescola ancora, aggiungi poi il succo e la buccia dei limoni e metti sul fuoco a bagnomaria e , sempre mescolando con una frusta, aspetta che la crema abbia raggiunto la giusta consistenza.

Togli la crema dalla bastardella e trasferiscila in un altro recipiente e lascia che raffreddi benissimo.

Monta la panna con 4 cucchiai di zucchero.

Trasferisci metà della panna montata in una sach a poche dalla bocchetta larga e riponila in frigo.

Sciogli la colla di pesce in un paio di cucchiai di latte e aggiungili alla crema al limone mescolando energicamente con una frusta, quindi aggiungi la panna montata rimasta mescolando delicatamente per non smontare il tutto.

Lava le fragole, asciugale e scegline 12 della medesima grandezza, a queste lascerai il picciolo.

Pulisci le fragole rimaste e tagliale a metà come vedi nella foto.

Prendi un ring per torte e mettilo al centro del piatto di portata, se non ha il bordo sufficientemente alto, foderalo con della carta forno in modo che fuoriesca dal bordo di circa 5 cm.

Prepara la bagna diluendo il limoncello con 3 cucchiai d'acqua.

Metti al centro del ring il primo disco di torta, inumidiscilo con parte della bagna, fodera il bordo del ring con le fragole tagliate a metà avendo cura che la parte tagliata sia rivolta verso l'esterno, metti al centro metà della crema, altre fragole e ricopri col primo strato.

Posiziona il secondo disco di torta e procedi come col primo, metti infine l'ultimo disco di torta, inumidiscilo con la bagna rimasta, togli la sach a poche dal frigo e copri completamente il disco di pasta con ciuffetti di panna montata, infine aggiungi le fragole intere e le foglioline di menta, per finire lucida le fragole con un po' di gelatina spray.

 

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

una coscia di coniglio

una grossa cipolla

una carota

una costola di sedano

uno spicchio d'aglio

un rametto di rosmarino

un ciuffo di salvia

una scorza di limone

1 bicchiere di vino bianco

1/2 cucchiaio scarso di concentrato di pomodoro

una foglia d'alloro

qualche bacca di ginepro

qualche chicco di pepe nero in grani

olio, sale

una noce di burro

un'abbondante spolverata di parmigiano

 

Trita la cipolla, la carota, il sedano e falli andare in una casseruola in modo che soffriggano lentamente,aggiungi la scorza di limone, la salvia, l'alloro e il rosmarino, appena la cipolla sarà diventata trasparente aggiungi il coniglio,  il pepe nero e le bacche di ginepro schiacciate, aggiungi anche il vino e il concentrato di pomodoro sciolto in 1/2 bicchiere d'acqua e fai bollire piano piano e col coperchio fino a quando il liquido si sarà completamente asciugato e la carne si staccherà dall'osso, a questo punto spolpa il coniglio, tritalo grossolanamente con le mani e rimettilo in pentola, al momento di condire la pasta aggiungi del burro e abbondante parmigiano grattugiato.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #piatti da strada
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Proprio l'altra sera mi era avanzato un po'di risotto al peperone e così l'ho riciclato in questo modo, creando una sorta di arancino aromatizzato al peperone, inutile dire che sono stati "spolverati" in un nano-secondo, e allora , per la serie" non si butta via niente", eccovi la ricetta , certo, non sarà una novità e i food blogger storceranno un po' il naso, ma ogni tanto un po' di sana cucina casereccia che ti da conforto , ci vuole proprio. Buon appetito!

 

Ingredienti:

una grossa cipolla bianca

un peperone rosso

uno spicchio d'aglio

un ciuffo di basilico

una noce di burro

3-4 cucchiai di parmigiano grattugiati

brodo vegetale q.b.

olio, sale

gr.100 di scamorza affumicata tagliata a dadini

un uovo

farina q.b.

pangrattato q.b.

olio per friggere

 

Taglia il peperone a dadini e fallo andare in padella con un po' d'olio, il sale e lo spicchio d'aglio, appena sarà cotto passalo al frullatore e aggiungi un po' di basilico tritato.

Trita la cipolla e falla soffriggere in un po' d'olio, aggiungi il riso, poi procedi come si fa per un normale risotto, a metà cottura aggiungi il peperone frullato e termina la cottura, aggiungi dunque il burro e il parmigiano e fai mantecare.

Fai raffreddare il riso.Prendi una cucchiaiata di risotto, mettila nel palmo della mano, aggiungi un paio di dadini di scamorza affumicata e richiudi formando delle crocchette.

Passa le crocchette prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato e friggi in olio profondo.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #zuppe
foto c.Sechi

foto c.Sechi

Ingredienti:

4 fette di pane toscano raffermo

una decina di pomodorini oppure 3-4 pomodori S.Marzano

uno spicchio d'aglio

uno scalogno

un ciuffo di prezzemolo

peperoncino piccante q.b.

olio, sale

4 mazzancolle

6 spannocchie o cicale

 

Trita lo scalogno e fallo andare in un pentolino insieme ad un po' d'olio e un po' di peperoncino piccante, aggiungi i pomodorini spaccati in quattro e falli andare per qualche minuto, fino a quando saranno un po' appassiti, aggiungi le spannocchie  e le mazzancolle, aggiungi un po' d'acqua e fai andare ancora per 5-10 minuti, solvera di prezzemolo tritato.

Fai tostare le fette di pane, struscia sopra ognuna di esse un po' d'aglio...ma poco!, impiatta, aggiungi il pane ed è pronto.

 

 

 

Leggi i commenti

commento(i)

Post recenti

Ospitato da Overblog