Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #dolci fritti e frittelle
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

gr.450 di latte intero

gr.80 di burro fuso

gr.100 di zucchero

gr.400 di farina 00

4 uova

gr.40 di lievito di birra.

marmellata q.b.

zucchero semolato q.b.

 

Scalda il latte a 35°40° gradi, aggiungi  le uova e il burro fuso e amalgama bene il tutto.

Metti 3-4 cucchiai di questo composto in una scodellina insieme al lievito di birra sbriciolato e amalgama bene in modo che il lievito si sciolga.

Versa il lievito così sciolto nella bastardella col latte, le uova e il burro, aggiungi lo zucchero, la farina , amalgama ancora, copri con una pellicola trasparente e un panno di lana e fai lievitare in un luogo caldo per 40-50 minuti.

Metti abbondante olio nella friggitrice o in una pentola capiente e quando l'olio sarà ben caldo versaci una cucchiaiata del composto, fai dorare bene, scola le frittelle e lascia che si asciughino su una carta da fritti, spolvera di zucchero semolato.

Fai un foro nelle frittelle.

Riempi di marmellata la sach a poche, versa nel foro un po' di marmellata e sono pronte.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

un petto d'anatra

una cipolla bianca

una tazza di riso

brodo di pollo q.b.

un bicchiere di vino bianco

una noce di burro

un cucchiaio colmo di yogurt greco

un cucchiaino abbondante di curcuma

un peperoncino piccante verde

un peperone rosso

un porro

una carota

una decina di piselli taccole

olio, sale

uno spicchio d'aglio

2 cucchiai di aceto balsamico, (lo confesso, dato il prezzo e l'uso che volevo farne, ho usato della comunissima crema di aceto balsamico da ... supermercato, perdonatemi, nessuno è perfetto)

un bicchierino di brandy

erba cipollina

 

Metti un po' d'olio in una padella , aggiungi uno spicchio d'aglio in camicia e cuoci il petto d'anatra tenendolo poggiato dalla parte della pelle, fallo rosolare bene poi giralo dall'altra parte, aggiusta di sale e sfuma col brandy, infine aggiungi l'aceto balsamico sciolto in un paio di cucchiai di brodo e fai ritirare.

Ricorda che a fine cottura il petto d'anatra dovrà risultare al sangue.

Taglia la carota a listarelle e falla andare in padella con un po' d'olio, aggiungi il porro tagliato a rotelle e il peperone tagliato a dadini , infine aggiungi i piselli taccole appena sbollentati e fai saltare velocemente le verdure che dovranno risultare croccanti, aggiusta di sale e tieni in caldo.

Trita finemente la cipolla e falla soffriggere in un po' d'olio, aggiungi il riso, sfumalo col vino bianco e fai evaporare, aggiungi il brodo e procedi come per un normale risotto alla milanese.Terminata la cottura aggiungi la curcuma, il burro, il cucchiaio di yogurt e fai mantecare.

Al momento di impiattare scaloppa il petto d'anatra, metti accanto un cucchiaio di verdure, uno di riso, decora con erba cipollina, il peperone verde tagliato a rotelle sottilissime e qualche goccia di aceto balsamico. il petto d'anatra a striscioline

 

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #la cucina di Lulù
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Oggi Lulù ha deciso di cucinare, e così a me è toccata la parte di aiuto cuoco e sguattero tutto fare.

Il risultato? Non male direi.

 

Ingredienti:

Pasta all'uovo per lasagne (la ricetta alla categoria "paste base")

2 peperoni rossi

1 peperone giallo

1 cipollotto fresco

1 scatola di Philadelphia

3 cucchiai di pecorino primosale

qualche fogliolina di basilico

olio, sale

 

Arrostisci i peperoni rossi nel forno , spellali e tagliali a listarelle di un paio di centimetri e salali.

Taglia il cipollotto fresco  e il peperone giallo a tocchetti e falli andare in padella con un po' d'olio, aggiusta di sale e appena saranno cotti frullali con un po' di olio extravergine d'oliva.

Amalgama il Philadelphia con il Primosale grattugiato.

Taglia la pasta a quadrati di circa 10 cm e lessali in abbondante acqua salata, scola la pasta quando è ancora al dente.

Stendi un foglio di pasta, spalmalo con la crema di Philadelphia e primosale, adagiaci sopra una fettina o due di peperone rosso arrostito e richiudi avvolgendo il rotolino su se stesso.

Procedi così anche per tutti gli altri quadrati di pasta.

Spennella una teglia da forno con un po' d'olio, poggiaci i cannelloni così preparati, spennella d'olio la superficie e fai scaldare in forno.

Prima di impiattare stendi sui piatti una cucchiaiata di crema di peperoni, aggiungi due cannelloni e una fogliolina di basilico.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

8 mazzancolle

un aglietto fresco

uno scalogno

curcuma q.b.

olio, sale

2-3 cucchiai di latte intero

una noce di burro infarinata

un bicchierin scarsissimo di limoncello

la scorza di un limone grattugiata

il succo di mezzo limone

 

Taglia l'aglietto fresco e lo scalogno e falli andare dolcemente in padella con un po' d'olio, aggiungi le mazzancolle, scottale per un minuto, aggiungi la curcuma il limoncello, il succo di limone e fai evaporare.

Togli le mazzancolle dalla padella e tienile in caldo, fai ritirare il sughetto, aggiungi una noce di burro infarinata e lascia che rapprenda.

Impiatta e aggiungi la buccia di limone grattugiata.

Questo piatto si accompagna molto bene col riso.

 

foto C. Sechi

foto C. Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #sformati e timballi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

un sedano rapa

brodo vegetale q.b.

una cipolla bianca

1/2 bicchiere di vino bianco

1 cucchiaio di farina

gr.70 circa di burro

gr.100 di speck

gr.100 di parmigiano grattugiato

gr.100 di pecorino grattugiato

pangrattato quanto basta

noce moscata q.b.

 

Pulisci il sedano rapa e taglialo a fette piuttosto sottili, lessalo nel brodo vegetale e scolalo quando è ancora piuttosto al dente ma ricordati di non gettare il brodo di cottura.

Trita la cipolla e falla soffriggere lentamente in poco olio, sfumala col vino bianco, aggiungi la farina, il burro e procedi come per una normale salsa besciamel aggiungendo il brodo anzichè il latte.

La salsa non dovrà risultare molto densa.

Metti sul fondo di una pirofila da forno qualche cucchiaio di salsa, stendi sopra a questa uno strato di fettine di rapa, spolvera col misto di formaggi grattugiati, metti ancora la salsa, poi il sedano rapa e il formaggio e continua così fino alla fine.

Dovrai terminare con uno strato di salsa e uno di formaggio, spolvera di pangrattato e se vuoi, con un po' di noce moscata, infine fai gratinare col forno ben caldo , fino a quando si sarà formata una bella crosticina.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Siete pronti? 10 minuti per fare questo piatto!

 

Ingredienti:

gr.100 di spek

un porro

un aglietto fresco

abbondante  parmigiano

olio, sale

una noce di burro

1/2 bicchiere di birra chiara

una noce di burro

timo fresco

 

Taglia il porro a rotelle e fallo cuocere in un po' d'olio  insieme all'aglietto fresco stando attento che non bruci, aggiungi lo spek tagliato a listarelle, dopo un minuto sfuma con la birra.

Cuoci la pasta, falla saltare in padella insieme allo spek e al porro, aggiungi una noce di burro e abbondante parmigiano

infine aggiungi il timo fresco.

A TAVOLAAAAA!!!!!!!!!

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #zuppe
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ebbene si, anche stavolta sono ricascata nella trappola mortale...Che succede? Ormai lo sapete, quando trovo qualcosa di insolito non resisto e lo compro, l'eterno Peter Pan che è in me scalpita  e...compra.

Come potevo resistere davanti a delle "orrende" carote viola?

Le ho comprate e poi...che ci faccio? Ho pensato.

Non vi resta che leggere la ricetta.

 

Ingredienti:

5 carote viola

una cipolla

2 patate

 

Ancora 3 patate

una cipolla bianca

1/2 vasetto di yogurt greco

5-6 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato

un cucchiaino colmo di curcuma

timo fresco

olio, sale.

 

Taglia grossolanamente 2 patate , le carote e la cipolla e lessale in 1/2 litro di acqua salata, poi passa tutto col frullatore a immersione.

Trita  la cipolla bianca e falla soffriggere in poco olio.

Lessa 3 patate, scolale e passale allo schiacciapatate, aggiungi la cipolla soffritta, lo yogurt, il parmigiano e la curcuma e amalgama il tutto che deve risultare di un bel giallo intenso.

Aiutandoti con un dosatore da gelato metti al centro del piatto un po' di purè di patate, aggiungi la crema di carote , qualche scaglia di parmigiano e qualche fogliolina di timo.

Se non hai il dosatore per gelati, puoi preparare delle quenelle aiutandoti con due cucchiai.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #sformati e timballi
foto G.Losso

foto G.Losso

Attenzione, questo non è il solito moussaka, ma la versione originalissima del mio amico Nikolas e a quanto sembra , questa è la versione INTEGRALE, quella da vero greco per intendersi, l'altra ricetta, che vi darò a breve è quella che si trova in tutti i ristoranti, ma a detta di Nikolas, il vero moussaka è questo, l'altro è di origine turca e si sa , fra greci e turchi...non è mai corso buon sangue...

 

Ingredienti:

3 melanzane

3 zucchini

gr.500 di macinato di manzo

una grossa cipolla bianca

un bicchiere di vino rosso

2 bicchieri di passata di pomodori

1 foglia di alloro

3 chiodi di garofano

noce moscata q.b.

olio q.b.

sale

pangrattato q.b.

3 vasetti di yogurt greco (TOTAL, tanto per non fare pubblicità)

3 uova

gr.150 di formaggio greco (io non l'ho trovato ed ho usato il primosale)

 

Taglia le melanzane e gli zucchini a fette e falli grigliare semplicemente spennellandoli con un goccio d'olio.

Trita la cipolla e falla soffriggere in un po' d'olio , appena la cipolla sarà traslucida aggiungi la carne macinata e lascia che schiarisca, sfumala quindi col vino rosso, aggiusta di sale, aggiungi i chiodi di garofano e la foglia d'alloro e appena il vino sarà evaporato aggiungi anche il passato di pomodoro e fai ritirare.

Il ragout deve risultare piuttosto asciutto.

Metti lo yogurt in una bastardella, aggiungi le uova, la noce moscata e il formaggio grattugiato e amalgama.

Stendi le melanzane grigliate e le zucchine sul fondo di una teglia leggermente oleata, copri con un bello strato di ragout e infine copri il tutto con uno strato di crema di yogurt, spolvera di noce moscata e pangrattato e inforna a 180°per circa 30 minuti, alla fine lo yogurt dovrà risultare leggermente dorato, fai riposare per una decina di minuti e porta in tavola.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #dolci al cucchiaio
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

2 scatole di Philadelphia

5 cucchiai colmi di zucchero semolato

2 tuorli d'uovo

la buccia grattugiata di un limone

gr.10 di colla di pesce

il succo di due limoni

gr.200 di biscotti

gr.100 di burro

3 cucchiai di marmella ta o gelatina al limone

4 lime maturi

 

Sbriciola i biscotti e impastali col burro che avrai fatto fondere precedentemente.

Stendi l'impasto di burro e biscotti sul fondo di una tortiera antiaderente con la cerniera.

Inforna a 180° per 10 minuti.

Togli la teglia dal forno e lascia raffreddare.

Sbatti i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi,quindi impastali col Philadelphia, aggiungi il succo di 1 limone e 1/2 , la buccia grattugiata di un limone e amalgama ancora.

Ammorbidisci i fogli di colla di pesce in poca acqua fredda e quindi falli sciogliere a fuoco bassissimo insieme al succo di 1/2 limone, aggiungi quindi la colla di pesce appena sciolta all'impasto con le uova, il limone, lo zucchero e il Philadelphia, amalgama velocemente.

Taglia i lime a fettine sottili che dividerai a metà.

Fodera il bordo della tortiera con le fettine di lime, versa l'impasto al centro della tortiera , livella la superficie e lascia raffreddare in frigo per 3-4 ore, passato questo tempo sciogli la marmellata con un cucchiaio d'acqua  e versala al centro della torta, decora quindi con altre fettine di lime come vedi nella foto.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ecco un modo facile e veloce di preparare un piatto per il giorno dopo.

Questa maniera di cucinare il pollo me l'ha insegnata la mia amica Giorgia, che sa che ne sono ghiotta e me lo prepara spesso.

 

Ingredienti:

un petto di pollo

un uovo

pangrattato q.b.

olio per friggere

un rametto di salvia

un rametto di rosmarino

una cipolla rossa

1/2 bicchiere di vino rosso

1/2 bicchiere d'aceto

olio d'oliva q. b.

 

Taglia il petto di pollo a fette sottili, passalo nell'uovo sbattuto e nel pangrattato e friggilo, toglilo dalla padella e mettilo in una bastardella.

Metti sul fondo di una padella abbondante olio d'oliva, taglia grossolanamente una cipolla  e falla soffriggere, aggiungi poi il rosmarino e la salvia e falli andare per un minuto o due, sfuma col vino e l'aceto, lascia che evapori leggermente e irrora con questo sughetto le fette di pollo fritto.

Le fettine di pollo devono risultare coperte dal sughetto perchè si insaporiscano a dovere, per cui è consigliabile girarle di tanto in tanto.

Questo piatto deve essere servito freddo, possibilmente il giorno dopo che è stato preparato e si conserva in frigo per qualche giorno...ma dubito che ne rimanga!

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
1 2 > >>

Post recenti

Ospitato da Overblog