Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte

ciocco-buona.jpg

 

foto C. Sechi

 

Ingredienti:

 

per la torta:

3 uova

gr.250 di farina

gr.200 di zucchero

una bustina di lievito vanigliato

gr.200 di cioccolato fondente

1/2 bicchiere di latte

 

per la farcia:

gr.500 di mascarpone

3 tuorli

4 cucchiai di zucchero

3-4 cucchiai di gocce di cioccolato

 

per la mousse al cioccolato:

1 litro di panna fresca da montare

4 cucchiai colmi di zucchero

5 -6 cucchiai di cacao amaro

 

per la bagna:

2 tazzine di caffè ristretto

1 tazzina di liquore al caffè (Kalua)

 

per la finitura:

un paio di cucchiai di cacao amaro

 

Prepara la torta:


Dividi i tuorli dagli albumi.

Monta gli albumi a neve ben ferma.

Metti in una bastardella i tuorli e lo zucchero e amalgama con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungi la farina e il lievito e amalgama ancora.

Sciogli a bagnomaria il cioccolato con il latte e uniscilo ancora caldo all'impasto, amalgama bene e infine unisci gli albumi montati a neve mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per non smontare il composto.

Spruzza di spray antiaderente una teglia per dolci , versaci il composto e inforna a 180° per 30-40 minuti.

Passato questo tempo, aiutandoti con uno spiedino di legno controlla la cottura della torta, sfornala e lasciala raffreddare capovolta.

Appena la torta sarà raffreddata completamente tagliala in tre dischi orizzontali.


Prepara la bagna mescolando insieme il caffè e il Kalua.


Per la crema al mascarpone:


Dividi i tuorli dagli albumi, metti i 3 tuorli in una bastardella , aggiungi lo zucchero e amalgama con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungi il mascarpone e amalgama ancora.


Metti il primo disco di torta all'interno di un ring estraibile, bagnalo con metà della bagna, aggiungi metà della farcia, qualche goccia di cioccolato e aggiungi il secondo disco di torta, bagna con l'altra metà di bagna , aggiungi l'altra metà di farcia, qualche goccia di cioccolato e infine posiziona l'ultimo disco di torta.

Riponi la torta in frigo per qualche ora.


Passato questo tempo, metti la panna in una bastardella, aggiungi lo zucchero e comincia a montarla con le fruste elettriche, poco prima che la panna abbia raggiunto la densità voluta aggiungi il cacao in polvere e continua a frullare fin quando la panna sarà ben salda.


Togli la torta dal frigo, estraila dal ring.

Spolvera la torta con un po' di cacao.

Metti la mousse al cioccolato in una sach a poche con la bocchetta larga e, cominciando dal basso, decorala come vedi nella foto.


cioccobuona-2.jpg

 

foto C.Sechi

 

Non preoccuparti se sei alle prime armi e la torta non viene bella come quella della foto, comunque vada...SARA'UN SUCCESSO!!!



Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti

pacchero-buona.jpg

foto C.Sechi

 

Ingredienti:

gr.250 di paccheri (Sono un tipo di pasta simile ai cannelloni ma molto più grossi)


per la farcia:

1 melanzana

1 spicchio d'aglio

1 uovo

gr.50 di parmigiano grattugiato

gr.50 di caciocavallo

un pizzico d'origano

un cucchiaio di pangrattato

olio, sale


per la panatura:

pangrattato q.b.

2 uova

un paio di cucchiai di latte

farina q.b.

sale

olio per friggere

 

Taglia la melanzana a rotelle e falla spurgare per 30 minuti in acqua fredda salata, passato questo tempo, taglia le fette a cubetti piuttosto piccoli e falli andare in padella con un po' d'olio, sale e uno spicchio d'aglio, la melanzana dovrà risultare stufata e quasi disfatta.

Trasferisci la melanzana in una bastardella e prepara la farcia:aggiungi un uovo, il pangrattato, i formaggi e l'origano e  amalgama il tutto .

Lessa i paccheri in abbondante acqua salata, scolali e farciscili , (puoi usare le mani, un cucchiaino oppure una sach a poche).


Passa i paccheri così farciti nella farina, nell'uovo sbattuto con il latte e infine nel pangrattato, friggi in olio profondo e servi il tutto ben caldo.

P.S.

ATTENZIONE, è scientificamente provato che danno dipendenza!!!


pacchero-2.jpg

 

Foto C.Sechi


Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #risotti
Foto C.Sechi

Foto C.Sechi

Ingredienti:

6 gamberi reali

uno scalogno

un porro

una cipolla bianca

3 zucchine chiare

qualche foglia di origano fresco

1/2 bicchiere scarso di vino bianco

una noce di burro

1 cucchiaino di concentrato di pomodoro

olio, sale

due cucchiai di parmigiano grattugiato

pepe nero

1 tazza di riso carnaroli

 

Pulisci i gamberi ma tieni da parte le teste.

Taglia i gamberi a pezzettini e mettili da parte.

Fai andare le teste con un po' di scalogno, sfuma col vino, aggiungi il concentrato di pomodoro, 2 tazze d'acqua e il sale e prepara un brodo di pesce un po'...veloce.

Trita la cipolla e falla soffriggere piano piano con un po' d'olio e di sale.

Taglia il porro a rotelle e gli zucchini a dadini e falli andare in padella con un po' d'olio e un po' di sale, a metà cottura passali col frullatore ad immersione, aggiungi un po' d'acqua calda salata e continua a frullare fino a quando avrai ottenuto un composto cremoso, rimettilo sul fuoco e termina la cottura velocemente, quindi aggiungi il parmigiano e, se vuoi, una noce di burro.

Metti il riso nel soffritto e prosegui la cottura come si fa per un normale risotto, aggiungendo il brodo poco a poco, quando mancheranno un paio di minuti alla cottura aggiungi i gamberi tritati grossolanamente, quindi spegni il fornello, aggiungi una noce di burro e fai mantecare.

Metti la salsa di zucchine a specchio nel piatto, posizionaci al centro un coppapasta, versaci qualche cucchiaiata di risotto, togli il coppapasta, decora con una yulienne finissima di porro crudo e aggingi qualche fogliolina di origano fresco.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ogni tanto mi prende così, ho voglia di "giocare" e...gioco...

E' andata così: passeggiavo per il mercato cittadino e l'occhio mi è andato su un banco sul quale era esposta una curiosa macchinetta capace di tagliare le verdure in strisce lunghe e sottili a mo' di spaghetti, niente di più inutile direte voi, ed in effetti è così, ma...come resitere alla tentazione?

Ho esitato solo un istante e l'ho comprata, così me ne sono tornata a casa pensando al modo di sperimentarla e, pensa che ti pensa, mi è venuto in mente di "rivisitare il solito fish and chips, ho preso un bel pezzo di baccalà, delle patate , ed ecco qua "ogni riccio un capriccio"

 

Ingredienti:

un bel pezzo di baccalà spugnato

2 grosse patate

qualche rametto di rosmarino

olio per friggere

sale

 

Metti il baccalà in acqua fredda e tienilo a bagno un giorno intero cambiando spesso l'acqua.(Io non mi fido, anche se è già spugnato lo metto a bagno, meglio aggiungere un po' di sale alla fine che rischiare che sia troppo salato).

Togli la pelle al baccalà e taglialo a tocchetti larghi 3 dita, infilza dentro ad ogni pezzetto di baccalà un rametto di rosmarino e taglia la parte che fuoriesce.

Pela le patate, passale alla macchinetta e ricavane delle striscioline finissime e lunghe che terrai immerse in acqua fredda per circa 3o minuti.

Avvolgi ogni tronchetto di baccalà nelle striscioline di patate come se facessi un gomitolo e friggi in olio profondo, scola bene, aggiungi un po' di sale e servi caldissimo, i bambini ne andranno pazzi!

 

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #dolci al cucchiaio

amaretto.jpg

 

foto C.Sechi

 

Ingredienti:

 

3 cucchiai di farina

gr.100 di burro

gr.100 di zucchero

gr.100 di latte

gr.100 di cacao amaro

1 scatola di amaretti

un bicchiere di panna da montare

 

Sciogli il burro a fuoco basso, aggiungi la farina, lo zucchero e il cacao e amalgama, aggiungi il latte , amalgama e lascia che la crema si addensi, sempre tenendo la fiamma piuttosto bassa.

Sbriciola un pugno di amaretti e aggiungili alla crema.

Rivesti una zuppiera con i rimanenti amaretti, versaci la crema e falla raffreddare.Appena la crema sarà fredda trasferiscila in frigo e lasciacela per qualche ora.

Capovolgi lo zuccotto su un piatto di portata e decora con la panna montata e altri amaretti.


Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

Una spigola sfilettata

una melanzana

uno scalogno

1 spicchio d'aglio

1 foglia d'alloro

1 filetto d'acciuga

6 fiori di zucca

1 cipollotto

1 bicchiere scarso di brodo vegetale

olio, sale, pepe

 

Sfiletta la spigola e togli la pelle, dai ai filetti una forma cilindrica.

Taglia le melanzane a fette sottilissime, (puoi usare la mandolina).

Distendi tre fette di melanzana sopra un tagliere tenendole leggermente sovrapposte, condiscile con sale e pepe, aggiungi qualche fogliolina di origano fresco, avvolgi gli involtini e spennellali con un po' d'olio.

Prepara la salsa facendo andare:

olio, il cipollotto e lo scalogno tritati, aglio, lauro e origano fresco, aggiungi un filetto di acciuga e lascia che si sciolga, all'ultimo momento aggiungi i fiori di zucca e lascia che si insaporiscano, frulla la salsa e poi passala al colino cinese.

Cuoci velocemente gli involtini di spigola e melanzane facendoli rosolare da tutti i lati,impiatta e accompagna con la salsa.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
C.Sechi

C.Sechi

Eccomi di nuovo alle prese col pesce che piace ai miei, quello senza lische, ma stavolta ho voluto dargli una marcia in più.

Ingredienti:

6 fette di palombo

1/2 bicchierino scarso di liquore alla mandorla

una noce di burro

farina q.b.

olio

una melanzana

2 zucchini

uno spicchio d'aglio

un cucchiaio di pistacchi sbriciolati grossolanamente

una fetta di pane toscano

qualche fogliolina di timo

qualche fogliolina di menta fresca

 

Taglia le a melanzana e gli zucchini a cubetti e falli andare in padella con un po' d'olio, il sale e lo spicchio d'aglio, a fine cottura aggiungi i pinoli sbriciolati, qualche fogliolina di timo e tienili in caldo.

Prendi una fetta di pane toscano alta 1 cm, spennellala d'olio da ambo i lati, tagliala a cubetti e mettila nel microonde per un minuto o due in modo che si tosti e diventi croccante.

Infarina le fette di pesce e falle andare in padella con l'olio e il burro, aggiusta di sale e sfuma col liquore alla mandorla.

Metti un coppapasta al centro del piatto, versaci un po' del composto di melanzane e zucchini, aggiungi qualche dadino di pane e decora con un paio di foglioline di menta fresca, disponi il palombo tutto intorno.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #risotti

riso-gobbi.jpg

 

Ingredienti:

 

Un cardo gobbo

una tazza di riso

una cipolla

brodo di carne q.b.

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

una noce di burro

2 tuorli d'uovo

il succo di un limone

un cucchiaio di curcuma

olio

 

Pulisci il cardo e mettilo a bagno in acqua acidulata col succo di limone.

Lessa il cardo e taglialo a dadini.

Prepara un soffritto con olio e cipolla e fallo appassire lentamente, aggiungi i cardi e il riso, poi procedi come per un normale risotto, aggiungendo il brodo poco alla volta.

A cottura ultimata e a fuoco spento, aggiungi il burro, il parmigiano, la curcuma e il tuorlo d'uovo e fai mantecare.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di carne

arista-arancia.jpgfoto C.Sechi

Ingredienti:

un bel pezzo di arista di circa 700-800 grammi

 (in toscana si chiama arista quel taglio di carne che si ricava dalle bistecche di maiale disossate).

un rametto di rosmarino

uno spicchio d'aglio

alcune foglie di salvia

un bicchierino di brandy

gr.100 di pancetta tagliata sottile

la buccia di un'arancia

il succo di 1/2 arancia

1 arancia tagliata a fette sottili

olio, sale , pepe,

una noce di burro

farina q. b.

 

Fai un trito finissimo con il rosmarino , la salvia e l'aglio, aggiungi un po' di sale e pepe e amalgama il tutto.

Stendi su un tagliere le fette di pancetta, spalmaci sopra il trito appena fatto, poggiaci il taglio d'arista e avvolgi  l'arista nella pancetta.

 Metti sul fondo di una teglia da forno un po' d'olio, adagiaci sopra le fette d'arancia non sbucciate e poi l'arista e inforna a 200° per cira un'ora, a metà cottura bagna con un goccio di brandy.

Terminata la cottura togli la carne e tienila in caldo insieme alle arance a rotelle.

Raccogli il fondo di cottura in un pentolino e fallo andare insieme al succo di 1/2 arancia, un po' di sale e pepe, una fogliolina di salvia e il restante brandy, quando il sughetto si sarà ristretto a sufficienza toglilo dal fuoco, infarina una noce di burro e uniscila al sughetto e lascia che la salsa si rapprenda.

Servi l'arista accompagnata dalle fette di arancia e il suo sughetto.

Questa ricetta semplicissima e veloce vi stupirà, non è buona, E' MERAVIGLIOSA, ed è anche un piatto elegante che si adatta bene alle feste, provatela, mi rammenterete!arista-2.jpg

foto C. Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti

uovo-fritto.jpg

 

foto C.Sechi

 

l'uovo in camicia sicuramente lo conoscete già, così , vista la stagione,non vi resta che provare l'uovo col cappotto.

 

Ingredienti:


4 uova

un cavolo stellato

la buccia grattugiata di un limone

un ciuffo di erba cipollina

6- cucchiai di pangrattato

un uovo

farina q.b.

olio per friggere.

 

Prendi 4 uova e lessale per 5 minuti esatti, passato questo tempo immergile nell'acqua fredda , lasciale raffreddare e sgusciale.

Taglia il cavolo a tocchetti e fallo saltare in padella con un po' d'olio e un pizzico di sale.

Appena il cavolo sarà cotto  mettine da parte alcuni pezzetti che terrai per decorazione e frulla il resto con un po' d'olio, un ramaiolo d'acqua calda e la buccia grattugiata di un limone.

Sbatti l'ultimo uovo con un po' di sale.

Passa le uova sode prima nella farina, poi nell'uovo e infine nel pangrattato e friggi in olio profondo.

Metti la salsa a specchio nel piatto, mettici sopra un uovo fritto, decora con qualche pezzetto di cavolo ed un ciuffetto di erba cipollina.


uovo-fritto-2.jpg

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
1 2 > >>

Post recenti

Ospitato da Overblog