Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

gr.150 di yogurt greco

una cipolla bianca

3-4 zucchine chiare

due dita di vino bianco

abbondantissimo parmigiano

olio, sale, pepe.

 

Trita la cipolla e falla soffriggere lentamente in un po' d'olio, sfuma col vino bianco e fai evaporare.

Taglia gli zucchini a julienne , uniscili alle cipolle e falli rosolare, spegni la fiamma e aggiungi lo yogurt greco.

Scola la pasta, falla saltare in padella col condimento, spolvera con abbondante parmigiano, aggiungi una grattatina di pepe e impiatta.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto c.sechi

foto c.sechi

Ingredienti:

pasta del tipo calamarata

3 bicchieri di passato di pomodoro

1 cipolla grande

basilico

sale

olio

gr.200 di ricotta di pecora

abbondante parmigiano

 

Affetta finemente la cipolla e falla soffriggere lentamente, aggiungi il passato di pomodoro, aggiusta di sale e fai ritirare, aggiungi un po' di basilico e cuoci la pasta lasciandola piuttosto al dente.

Passa la ricotta al setaccio, aggiungila alla salsa di pomodoro, scola la pasta e e condiscila , trasferisci la calamarata in delle cocotte individuali, spolvera di parmigiano e fai gratinare in forno fino a quando si sarà formata una bella crosticina croccante.

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Questa è una ricetta rustica adatta a chi ama i piatti della tradizione , niente di nuovo alla luce del sole quindi, un piatto rassicurante e saporito nel quale tutti si tufferanno con gusto.

 

Ingredienti:

gr.500 di baccalà

2 grosse cipolle

un bicchiere di vino bianco

farina q.b.

5 patate

olio q.b.

gr.100 di olive nere seccate al forno e denocciolate

un rametto di timo oppure un po' d'origano

 

Lasciate il baccalà a bagno per una notte cambiando spesso l'acqua.

Tagliate le cipolle con la mandolina e fatele soffriggere in un po' d'olio.

Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti, quindi friggetele in olio.

Tagliate il baccalà in tocchi di 7-8 cm, passateli nella farina e  quando le cipolle saranno quasi cotte aggiungetelo a queste, fate colorire da ambo i lati, aggiungete le olive, il timo e il vino e fate sfumare, assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale, appena il vino sarà evaporato aggiungete le patate, eventualmente bagnate con 1/2 bicchiere d'acqua e terminate la cottura.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #sformati e timballi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

Kg.1 di fagiolini

2 uova

gr.150 di parmigiano grattugiato

qialche foglia di menta fresca

3 cucchiai di besciamel (la ricetta alla categoria SALSE BASE)

sale

 

Pulisci i fagiolini e lessali in acqua salata, scolali bene e tagliali grossolanamente .

Separa i tuorli dagli albumi.

Monta gli albumi a neve ben ferma.

Impasta i tuorli col parmigiano ed un trito di foglie di menta.

Metti i fagiolini tritati in una bastardella, aggiungi la besciamel , i tuorli e il parmigiano e amalgama, aggiungi ora gli albumi montati a neve mescolando delicatamente.

Spruzza di spray antiaderente una teglia rotonda, versaci il composto e cuoci a 180°, col forno già caldo per 30 minuti circa.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #patate
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

Per l'impasto:

gr.500 di patate

1 uovo

farina q.b.

sale

un rametto di rosmarino

gr.100 di parmigiano

gr.100 di fontina

 

per impanare:

1 uovo

farina 00 q.b.

farina di mais q.b.

 

olio per friggere

 

Si , lo so che in questa ricetta le dosi sono un po' approssimative, ma è difficile stabilire la giusta quantità di farina, dipende molto dal tipo di patate, da quanto le fate cuocere, se le cuocete con la buccia o senza e via dicendo, sappiate comunque che l'impasto che ne risulterà dovrà essere simile a quello degli gnocchi.

 

Lessate le patate con la buccia, scolatele, spellatele e passatele allo schiacciapatate quando sono ancore calde, aggiungete il sale, un uovo, un trito finissimo di rosmarino e il parmigiano grattugiato, impastate il tutto e ricavatene dei "serpentoni" dai quali ricaverete degli gnocchi grandi quanto una pallina da ping-pong,  mettete al centro di ogni gnocco un pezzettino di fontina e richiudete dando la forma di una pallina che passerete prima nella farina 00, poi nell'uovo sbattuto e unfine nella farina di mais.

Friggete in olio profondo e servite caldissime.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #dolci al cucchiaio
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

gr.250 di panna fresca

gr.125 di latte

gr.50 di zucchero

5 tuorli

zucchero di canna q.b.

zenzero fresco q.b.

 

Scalda il latte con la panna, aggiungi quindi una grattatina di zenzero ...per la quantità devi fidarti del tuo gusto, assaggia!

Monta i tuorli con lo zucchero, aggiungi il latte e la panna e amalgama, versa il composto negli stampini individuali.

Versa 2 dita d'acqua sul fondo di una teglia, poggiaci gli stampini e inforna a 180° per 50 minuti.

Trascorso questo tempo sforna la crem brulee e lasciala raffreddare, spolvera quindi la superficie di zucchero di canna e fiammeggia con l'apposito cannello

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #finger food
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Attenzione, questo non è un piatto da chef, nè d'altra parte io lo sono, sono solo una donna ai fornelli che pasticcia e sperimenta, ma a volte c'è bisogno di preparare uno stuzzichino veloce, veloce, per intrattenere gli ospiti prima di cena, ecco che allora,  con qualche ingrediente non proprio nobile,un po' di fantasia e poco tempo a disposizione,si riesce preparare qualcosa di buono.

 

Ingredienti:

 

3 wurstel

2 confezioni di robiola

un ciuffo di erba cipollina

12 uova di quaglia

2 confezioni di pasta brisee

(se invece volete preparare la pasta brisee con le vostre mani troverete la ricetta alla categoria "paste base".)

 

Taglia i wurstel a pezzettoni e mettili nel frullatore insieme alla robiola e ricavane una mousse morbida e cremosa, aggiungi il trito di erba cipollina, e trasferisci il tutto  nella sach a poche.

Stendi la pasta brisee,( anche quando utilizzo quella già pronta , la passo al mattarello in modo da ottenere una sfoglia più sottile)e ricavane dei rettangoli di cm 5 x 10.

Prendi dei tubicini da cannoli, imburrali oppure spruzzali di spray antiaderente, avvolgici un rettangolo di pasta brisee e inforna a 180° per 10-15 minuti.

Togli i cannoli dal forno e lasciali raffreddare.

Sfila i cannoli di pasta brisee dai tubicini e riempili di mousse.

Poggia i cannoli verticalmente su un piatto, pressando un po' con un dito ricava in ognuno un leggero incavo nella mousse.

Apri un uovo di quaglia, dividi il tuorlo dall'albume e poggia il tuorlo sul cannolo.

Se vuoi, decora ancora con altra erba cipollina.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #risotti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

una tazza di riso carnaroli

15 gamberi reali

una cipolla

uno scalogno

zenzero fresco q.b.

il succo di un limone

olio, sale

un bicchierino di brandy

menta fresca

 

per il brodo:

una cipolla

2 carote viola

una costa di sedano

le teste ei gamberi

 

e per finire

una noce di burro

un trito di erba cipollina

 

Prepara il brodo :

 

Tieni da parte 3 gamberi interi, togli la testa agli altri e mettile in una pentola con 4 tazze d'acqua, sale, una cipolla, le carote viola e la costola di sedano, fai bollire a fuoco basso per circa 1 ora, trascorso questo tempo filtra il brodo e tienilo da parte.

Pulisci i gamberi senza testa, tagliali a tocchetti piuttosto piccoli e mettili in una bastardella con :olio, il succo del limone, diverse foglie di menta fresca e una grattatina di zenzero fresco , copri con una pellicola trasparente e tienili al fresco fino a quando il brodo sarà pronto.

Fai un soffritto con la cipolla e lo scalogno, appena questi saranno diventati morbidi e traslucidi aggiungi i gamberi interi e falli andare velocissimamente, aggiungi il brandy e fai ritirare.

Togli i gamberi dal loro sughetto e tienili in caldo.

Metti il fondo di cottura dei gamberi in una risottiera, aggiungi il riso e procedi come per un normale risotto, aggiungendo il brodo poco alla volta, a cottura ultimata e a fiamma spenta aggiungi i gamberi tritati e la loro marinata, aggiungi anche una noce di burro e fai mantecare.

Impiatta, decora ogni piatto con un gambero ed un trito di eba cipollina.

 

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #sformati e timballi
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

1 bicchiere di passato di pomodoro

1 spicchio d'aglio

olio, sale

1 aglietto fresco

gr.300 di piselli surgelati

4 albumi

gr. 100 di parmigiano grattugiato

3 cucchiai di besciamel (la ricetta alla categoria SALSE BASE)

una noce di burro

un cucchiaino di zucchero

 

Metti un po' d'olio e uno spicchio d'aglio in un pentolino, fallo insaporire sulla fiamma e aggiungi il passato di pomodoro, fallo andare per 7-8 minuti, spegni la fiamma e trasferisci il composto in degli stampini per bon bon.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Fai raffreddare la salsa , avvolgi lo stampo nella pellicola trasparente e riponi nel congelatore per qualche ora.

Scalda un po' d'olio in un pentolino, aggiungi l'aglietto fresco tagliuzzato e i piselli congelati, aggiungi il sale e, se ti piace, un cucchiaino di zucchero e una noce di burro e porta a cottura.

Metti nel frullatore gli albumi e il parmigiano grattugiato e frulla ad alta velocità fino a quando gli albumi cominceranno a montarsi, aggiungi ora i piselli e la besciamel e frulla ancora fino ad ottenere un composto liscio e vellutato.

Spruzza dello spray antiaderente negli stampini individuali, versa in ognuno un paio di cuicchiai di passato di piselli, togli dal congelatore lo stampo con la salsa di pomodoro, estrai il pomodoro congelato  metti al centro di ogni stampino una "pasticca" di pomodoro,versaci sopra altro composto di piselli e inforna a 180° per circa 20 minuti.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Eccomi di nuovo dopo qualche giorno di silenzio e tanta voglia di cucinare e provare cose nuove, già perché questa settimana sono stata spodestata dalla mia cucina,un po' per colpa del tempo tiranno e un po' perché il mio lui che si è appropriato della cambusa e dei fornelli reclamando  le confortanti ricette della tradizione, solo ora riesco a provare tutto quello che ho in mente, e le ricette sono davvero tante!

 

Ingredienti:

 

gr.400 di salmone fresco

farina di riso q.b.

il succo di un limone

ginger fresco q.b.

olio, sale

un ciuffo di menta fresca

un tito di erba cipollina

una noce di burro

un bicchierino di brandy

2-3 cucchiai di latte

 

per il succo verde:

il succo di un limone

un bel ciuffo grande di prezzemolo

2 cucchiai d'olio

 

Spella il salmone e taglialo a cubi di circa 3cm, (tieni da parte gli scarti che userai per altre ricette).

Strizza un limone e mettine il succo in una bastardella insieme ad un po' di ginger grattugiato, qualche foglia di menta 2-3 cucchiai d'olio, trasferisci i cubi di salmone nella bastardella e lasciali marinare al fresco e coperti per circa un'ora, trascorso questo tempo togli i cubi di salmone dalla marinata, passali nella farina di riso e friggili velocemente in olio e burro, quando avranno formato una leggera crosticina ambrata bagnali con la marinata, aggiustali di sale, aggiungi anche il brandy, abbassa la fiamma e termina la cottura, a cottura quasi ultimata aggiungi un paio di cucchiai di latte e lascia che la salsa si rapprenda.

Prepara il succo verde:

Strizza il secondo limone, aggiungi un trito di prezzemolo, e passa tutto al frullatore, trasferisci il composto in una tela tarlatana e strizza bene in modo da lasciar passare tutto il succo , che nel frattempo sarà diventato verde, ma non i pezzettini di prezzemolo, aggiungi un paio di cucchiai d'olio ed è pronto.

Disponi i cubi di salmone sui piatti individuali, bagna col succo verde, spolvera col trito di erba cipollina e servi la salsa a parte.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

commento(i)
1 2 > >>

Post recenti

Ospitato da Overblog