Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #secondi di pesce
foto C.Sechi

foto C.Sechi

L'altro giorno in tv ho visto un grande cuoco che presentava questo piatto, come resistere alla tentazione? L'ho subito copiato, ma come spesso succede, l'ho riadattato un po', lo ammetto ho usato del pesce un po' più economico e  come sempre...ho fatto un po' ad occhio, ma vi assicuro che il risultato è notevole, forse il grande Barbieri inorridirà, ma questo piatto mi è piaciuto e siccome non mi è sembrato particolarmente difficoltoso, eccolo qua!

 

Ingredienti:

6 filetti di platessa

6 grosse foglie di lattuga

12 gamberi rossi

una decina di pomodori ciliegini

uno scalogno

un goccio di vino bianco

una decina di olive miste

qualche foglia di origano fresco

olio, sale

 

Metti a bollire una pentola con abbondante acqua salata.

Prendi le foglie di lattuga, lavale e ammaccale leggermente lungo la costola centrale.

Pulisci i gamberi ma lascia da parte le teste.

Metti in una padella:l'olio e lo scalogno tritato e lascialo appassire lentamente,aggiungi le teste dei gamberi e falle andare per 3-5 minuti, sfuma col vino e lascialo evaporare completamente, togli le teste dalla padella, mettile in un colino cinese e schiacciale bene , raccogline i succhi e rimettili in padella, aggiungi le olive e i pomodorini tagliati in quattro e cuoci per qualche minuto, aggiusta di sale e se vuoi aggiungi anche un pizzico di peperoincino piccante.

Metti su un tagliere:un foglio di pellicola trasparente per alimenti, poggiaci sopra una grossa foglia di lattuga, il filetto di platessa e 2 gamberi puliti, aggiusta di sale e avvolgi l'involtino in modo che i gamberi rimangano al centro e tutto sia sigillato dalla foglia di lattuga.Avvolgi bene nella pellicola trasparente e richiudi bene in modo che non si disfi durante la cottura, immergi in acqua bollente salata e fai bollire per 10 minuti, non di più.

Scola il rotolino, liberalo dalla pellicola trasparente, taglialo a metà e posizionalo al centro del piatto, decora con qualche fogliolina di origano fresco.

La ricetta originale prevedeva l'uso di filetti di branzino e scampi, ma vi assicuro che anche così è buonissimo!

 

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Commenta il post

Post recenti

Ospitato da Overblog