750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cuochinonsinasce.it

Blog di cucina per chi ama la buona tavola, fatto di ricette facili, sicure (tutte sperimentate) che stupiranno i tuoi ospiti!

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
foto C. Sechi

foto C. Sechi

Stavolta mi sono voluta confrontare con un classico della cucina italiana, un piatto un po' retrò, stile anni 80 ma sicuramente molto goloso, per abbreviare il tutto, lo confesso, ho usato dei tortellini confezionati, ma se ne avete il tempo e la voglia , potete farli da soli seguendo la ricetta che troverete su questo blog digitando  TORTELLINI.

Ingredienti:

 

Per il ragout:

una grossa cipolla

una carota

una costa di sedano

una foglia di alloro

un rametto di rosmarino

un ciuffo di prezzemolo

un ciuffetto di salvia

2  cucchiai abbondanti di concentrato di pomodoro

la scorza di 1/2 arancia

un bicchiere di vino rosso

2 salsicce

gr 200 di macinato di bovino

sale q.b.

 

Per la salsa besciamel:

gr. 70 di burro

un cucchiaio colmo di farina

un bicchiere e 1/2 di latte

sale,

noce moscata

 

gr.150 di Parmigiano grattugiato

 

Per la pasta Brisee:

gr.100 di burro

gr.50 di acqua ghiacciata

gr.200 di farina 00

sale q.b.

 

gr.300 di tortellini

 

un uovo

 

Comincia a preparare il ragout:

Taglia finemente la carota, il sedano, la cipolla e il prezzemolo e falli andare in una casseruola di coccio assieme ad un po' d'olio,aggiungi anche la salvia, il rosmarino, l'alloro e l'arancia, attenzione, il soffritto deve cuocere molto lentamente e coperto, la cipolla non deve friggere, deve "sudare", vi accorgerete che il soffritto sarà cotto quando rilascerà tutto l'olio, a questo punto aggiungete il macinato e le salsicce spellate, e cuocete la carne fino a quando avrà cambiato colore, aggiustate di sale e sfumate col vino rosso, appena il vino si sarà "ritirato" aggiungete il concentrato di pomodoro sciolto in un paio di bicchieri di acqua calda e cuocete il tutto lentamente e col coperchio fino a quando il ragout avrà raggiunto un bel colore.

Prepara la pasta brisee:

Disponi la farina sulla spianatoia, aggiungi il burro freddo tagliato a tocchetti, il sale e l'acqua ghiacciata e impasta il tutto velocemente, avvolgi l'impasto in una pellicola trasparente e fallo riposare in frigo, intanto prepara la besciamel:

Versa in un pentolino il burro e la farina, aggiungi un po' di sale e la noce moscata, appena il burro si sarà sciolto ed avrà incorporato la farina aggiungi poco alla volta il latte caldo e, sempre mescolando lascia che la salsa raggiunga la densità di una crema.

Lessa i tortellini in abbondante acqua salata e scolali un po' al dente, condiscili quindi con il ragout, la besciamella e il parmigiano grattugiato.

Togli la pasta brisee dal frigo e stendila col matterello fino a raggiungere lo spessore di un paio di millimetri, non di più.

Prendi una tortiera antiaderente, spruzza di spray antiaderente il fondo ma non le pareti,  (servirà a non far calare i bordi),rivesti la teglia con la pasta brisee togliendo la pasta in eccesso, versa i tortellini all'interno della tortiera e copri con la rimanente pasta brisee, infine spennella la suoperficie con l'uovo sbattuto e inforna a 180° per almeno 30 minuti.

 

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #torte
Foto C.Sechi

Foto C.Sechi

Ingredienti:

 

Un barattolo di crema di pistacchio

gr.150 di mascarpone

2 uova grandi (circa 70-75 gr. ognuna)

gr.120 di farina 00

gr.120 di zucchero semolato

3 cucchiai colmi di Amaretto di Saronno

una bustina di lievito per dolci

un bicchiere di latte

Per la bagna:

un bicchiere di latte

3-4 cucchiai di Amaretto di Saronno

 

Dividi i tuorli dagli albumi.

Monta gli albumi a neve ben ferma.

Monta i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi, aggiungi la farina setacciata. il lievito, l'Amaretto di Saronno, aggiungi le chiare mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per non smontare il composto.

Spruzza di spray antiaderente una teglia per  dolci, versaci il composto e inforna col forno già caldo a 180° per 30 minuti.

Passato questo tempo togli la torta dal forno e lasciala raffreddare, poi dividila a metà .

Bagna la metà della torta con la bagna al latte e Amaretto.

Dividi il contenuto del barattolo di crema di pistacchi in due parti uguali, mecolane una metà col mascarpone  e amalgama molto bene ( non dovrebbe essere necessario aggiungere altro zucchero, la crema è già molto dolce.)

Farcisci la torta col composto di pistacchio e mascarpone, ricoprila con l'altra metà e spalmaci sopra l'altra crema al pistacchio, decora infine come più ti piace.

 

 

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #antipasti
Questo tonno è una bufala

Se pensate che non sarete mai "bravi in cucina", se non avete voglia darvi troppo da fare e non volete nemmeno accendere i fornello, eccovi una ricetta che dovete assolutamente provare, siete pronti? Bastano meno di 5 minuti.

 

Ingredienti:

 

Una mozzarella di bufala...ma è buonissima anche con la burrata

un pezzettino di bottarga di tonno ...ma va bene anche di muggine

la scorza grattugiata di un limone.

...C'è proprio bisogno che ve la spieghi?...E va bè...

Scolate la mozzarella e mettetela in un piatto, grattugiatevi sopra un po' di scorza di limone e aggiungete qualche fettina sottilissima di bottarga.

Buon appetito!

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #risotti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

una tazza di riso Carnaroli

brodo vegetale q.b.

un peperone rosso

una grossa cipolla

uno spicchio d'aglio

olio, sale q.b.

una noce di burro

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

2 cucchiai di scamorza affumicata grattugiata

pancetta affumicata tagliata a dadini (facoltativa)

 

Metti lo spicchio d'aglio in una padella con un paio di cucchiai di olio e fallo andare dolcemente, aggiungi i peperoni tagliati a cubetti, aggiusta di sale e termina la cottura.

Appena i peperoni saranno cotti mettili nel frullatore, aggiungi un cucchiaio di brodo vegetale e frulla il tutto fino ad ottenere una crema.

Trita finemente la cipolla, mettila in una casseruola con un goccio d'olio, falla soffriggere lentamente e infine aggiungi il riso, tostalo per un minuto o due, poi aggiungi il brodo vegetale ad un ramaiolo alla volta, come si fa per un normale risotto, a metà cottura aggiungi la crema di peperoni e poi ancora altro brodo .

Terminata la cottura spegni la fiamma, aggiungi il burro ed i formaggi e fai mantecare.

A parte fai andare in un padellino la pancetta affumicata fino a renderla croccante.

Impiatta ed aggiungi ad ogni piatto qualche cubetto di pancetta.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #primi
Foto C.Sechi

Foto C.Sechi

Ingredienti:

 

fregola sarda

una melanzana

un peperone giallo

un peperone rosso

2 zucchini

una carota

una costola di sedano

2 grosse cipolle

un cucchiaio colmo di olive taggiasche denocciolate

un cucchiaio colmo di pomodori secchi sott'olio

2 cucchiai di glassa di aceto balsamico

sale

un cucchiaino di concentrato di pomodoro

un cucchiaino scarso di nduja o se preferite del peperoncino

olio

 

Taglia le melanzane a tocchetti di 2 cm e friggile, poi tienile da parte.

Taglia la carota e il sedano a dadini, aggiungi le cipolle tagliate grossolanamente ed inizia a friggere il tutto, intanto pulisci i peperoni e gli zucchini, taglia anche questi a dadini e uniscili al resto ,comprese le olive ed i pomodori secchi.

Le verdure dovranno risultare fritte ma croccanti, aggiungi ora il concentrato di pomodoro, unisci anche le melanzane fritte precedentemente  e due cucchiai di glassa aceto balsamico.

Lessa la fregola in abbondante acqua salata, scolala e falla saltare in padella con le verdure.Tutto qua.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #risotti
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Ingredienti:

 

una tazza di riso carnaroli

brodo di carne  q.b.

una grossa melanzana

una cipolla bianca

uno spicchio d'aglio

olio per friggere q.b.

una grossa noce di burro

abbondante parmigiano

qualche scaglia di pecorino sardo

 

Trita la cipolla e falla soffriggere lentamente, molto lentamente in una risottiera.

Sbuccia la melanzana e tieni da parte le bucce.

Taglia la melanzana a dadini piuttosto piccoli e falla andare lentamente con un po' d'olio ed uno spicchio d'aglio, attenzione, la melanzana non deve friggere, deve stufarsi fin quasi a disfarsi, dopodichè passala al frullatore e tienila da parte.

Taglia la buccia di melanzane a julienne e friggila in olio profondo, scolala e tienila da parte.

Aggiungi il riso al soffritto di cipolla e fallo cuocere come si fa per un normale risotto, aggiungendo il brodo poco alla volta.

Terminata la cottura del risotto aggiungi la crema di melanzane, il burro e il parmigiano e fai mantecare. Impiatta, aggiungi in ogni piatto un ciuffetto di bucce fritte e qualche scaglia di pecorino sardo.

foto C.sechi

foto C.sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #legumi
Foto G. Losso

Foto G. Losso

Qualche tempo fa la mia amica Lucia mi ha regalato un sacchetto di farro biologico ed io ho pensato di prepararlo con dei fagioli neri che avevo comprato a Camignatello, sulla Sila, a questo ho aggiunto una buona dose di bacon e ne è uscita fuori questa splendida zuppa, un confortable food dal colore forse un po' inquietante ma dal sapore ottimo, ecco a voi la ricetta.

 

Ingredienti:

gr.500 di fagioli neri silani

due spicchi d'aglio

un rametto di rosmarino

due ciuffetti di salvia

un cucchiaio raso di concentrato di pomodoro

gr.150 di bacon tagliato in una sola fetta

gr. 200 di farro

olio extravergine d'oliva e sale q.b.

 

Per questa ricetta ho usato la pentola a pressione, ma voi potete usare il metodo tradizionale, tenendo conto però che i tempi di cottura si allungano.

Dopo aver tenuto a bagno i fagioli per una notte, cuocili in abbondante acqua con uno spicchio d'aglio, il rametto di salvia, il concentrato di pomodoro e il bacon, cuoci per 20 minuti da quando la pentola inizia a fischiare, spegni la fiamma, apri la pentola e aggiungi il sale, poi ricopri la pentola e cuoci ancora per altri 20 minuti da quando inizia a fischiare.

Togli la pentola dal fuoco, scola i fagioli ma tieni da parte il liquido di cottura.

Rimetti la pentola sul fuoco, aggiungi il farro e il brodo di cottura dei fagioli, e fai andare il tutto per 15 minuti da quando fischia.

Trita grossolanamente il bacon e rimettilo in pentola con il farro e 3-4 ramaioli di fagioli.

Metti in un padellino uno spicchio d'aglio, un po' d'olio extravergine d'oliva, un ciuffetto di salvia ed un rametto di rosmarino e falli andare stando attento a non bruciare l'aglio, togli l'aglio, la salvia e il rosmarino e aggiungi l'olio ottenuto ai restanti fagioli che passerai al frullatore, la crema così ottenuta, la aggiungerai alla zuoppa di farro, mescola il tutto, aggiusta di sale se occorre e impiatta, infine aggiungi su ogni piatto un giro d'olio.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #zuppe
foto C.Sechi

foto C.Sechi

Questa è una zuppa , o meglio una vellutata semplicissima , non troppo calorica e dal vago sapore orientale, gustosissima, si prepara in 10 minuti.

Ingredienti:

5-6 carote

2 patate

una cipolla

uno spicchio d'aglio

prezzemolo

una costa di sedano

un cucchiainio di concentrato di pomodoro

 spezie a volontà: curcuma, curry, chiodi di garofano, coriandolo, cumino, un cucchiaino di tandori masala

un barattolo di yogurt greco

olio, sale  q.b.

Metti nella pentola a pressione tutti gli ingredienti , aggiungi 3 bicchieri d'acqua e un po' di sale, chiudi la pentola e fai bollire per 7-8 minuti da quando fischia.Trascorso questo tempo togli la pentola dal fornello, passa la zuppa al frullatore e impiatta.

Aggiungi in ogni piatto una quenelle di yogurt greco e un goccio d'olio, se vuoi decora con qualche fogliolina di erbe aromatiche o del pepe rosso in grani.

foto C.Sechi

foto C.Sechi

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #pimi di pesce

Gnocchetti di mare in giallo

Ingredienti:

Gnocchetti sardi

una bustina di zafferano

un sacchetto di cozze

bottarga di muggine o di tonno q.b.

olio, sale

uno spicchio d'aglio

un ciuffo di prezzemolo

 

Pulisci bene le cozze.

Metti in una grossa padella un filo d'olio e un trito di aglio e prezzemolo e falli andare senza che si brucino, poi aggiungi le cozze, copri col coperchio e lascia che si aprano.

Cuoci gli gnocchetti in abbondante acqua salata ,scolali a metà cottura conservando l'acqua della pasta.

Togli le cozze dalla padella conservando però il liquido che le cozze avranno rilasciato.

Sciogli lo zafferano in un po' d'acqua della pasta e aggiungilo  al sughetto delle cozze ,aggiungi poi anche gli gnocchetti e termina la cottura risottando la pasta, cioè cuocendola come un risotto, aggiungendo l'acqua poco alla volta. Terminata la cottura, quando gli gnocchetti avranno assorbito tutta l'acqua, aggiungi le cozze e amalgama, infine impiatta e spolvera con la bottarga.

Leggi i commenti

Pubblicato su da cuochisidiventa-it
Con tag : #pimi di pesce
Spaghetti dei capitani del Baltico

Ingredienti:

 

Una ventina di cozze

un filetto di baccalà spugnato di circa gr.300

uno spicchio d'aglio

un ciuffetto di prezzemolo

sale , olio, peperoncino q.b.

gr.100 di pistacchi macinati grossolanamente

2 -3 pomodori perini

un cucchiaio di farina

1/2 bicchiere di vino bianco

 

Trita aglio e prezzemolo e falli andare in padella, aggiungi il pomodoro tagliato a dadini e  le cozze  e lascia che si aprano.

Sguscia le cozze ma conserva l'acqua di cottura.

Taglia il baccalà spugnato a dadini di circa 3 cm, infarinali e falli andare velocemente in padella con un po' d'olio ed il peperoncino, sfuma col vino bianco  e aspetta che il vino evapori.

Cuoci gli spaghetti piuttosto al dente colali, rimettili in padella con l'acqua delle cozze, le cozze e il baccalà e falli mantrcare, infine impiatta e spolvera di pistacchi tritati.

 

Leggi i commenti

<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 > >>

Post recenti

Ospitato da Overblog